08 gen 2013

Palermo, istituzione aree di calma


Il Comune di Palermo istituisce delle aree di calma in prossimità di alcuni edifici scolastici. Trattasi di aree dalla superficie di 50mq completamente libere dalle auto, e delimitate in questo caso da piante poste a 2m dal ciglio del marciapiede (in caso di sosta parallela), o a 4,50m in caso di sosta in senso obliquo.
Qui di seguito l’ordinanza e l’elenco degli istituti scolastici interessati dal provvedimento.

 

1

 

3

2

 

4


aree di calmaistituti scolastici palermo

3 commenti per “Palermo, istituzione aree di calma
  • ruggys 276
    09 gen 2013 alle 15:51

    ma lo vogliono capire che le piante non delimitano un bel cappero????????? bisogna rialzare i marciapiedi dove prima vi ero asfalto stradale, e se occorre montarci sopra pure dei pali dissuasori…solo così queste “aree di calma” rimarranno tali per il futuro…non lo capiscono che ste piante durerebbero masimo un mese e poi verrebbero spostate??? a meno che non mi garantiscono che ogni giorno una pattuglia passa a controllare che siano li…ma quest’ultimo pensiero lo scrivo con ironia…

  • sebastièn 1
    09 gen 2013 alle 19:14

    50mq è uguale ad un quadrato di 7 metri (7X7=49). Forse parlate di un quadrato di 50 metri di lato, che sarebbe pari a 2500mq (50X50=2500).

  • sebastièn 1
    09 gen 2013 alle 19:17

    Nell’ordinanza c’è proprio scritto 50mq, quindi:
    1) o non sanno che differenza esiste tra una linea e una superficie
    2) l’area di calma è miseramente piccola

    Cose di pazzi!!!!


Lascia un Commento