04 dic 2012

Arriva a Palermo la fibra ottica di ultima generazione


Comunicato dall’Ufficio Stampa di Telecom Italia:

Telecom Italia ha avviato a Palermo la rete in fibra ottica di nuova generazione (NGAN) che renderà disponibili servizi innovativi a cittadini e imprese.

L’iniziativa si inserisce nel piano di sviluppo nazionale di Telecom Italia per la realizzazione della rete NGAN con architettura FTTcab (Fiber to the cabinet), che prevede di raggiungere 100 città entro il 2014, con una copertura di circa 6 milioni di unità immobiliari, corrispondenti al 25% della popolazione.

I lavori sono già iniziati in diverse zone della città. A partire dal prossimo anno i cittadini di Palermo potranno cominciare a usufruire di connessioni ultrabroadband con velocità a partire da un minimo di 30 fino ad un massimo di 80 Megabit al secondo. Queste rendono molto più performanti gli attuali servizi e abilitano nuove generazioni di applicazioni come ad esempio la TV ad alta definizione, la telepresenza, i servizi di cloud computing per le imprese e servizi per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali come la sicurezza e il monitoraggio del territorio, l’infomobilità e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.

[...]

L’architettura FTTcab prevede l’utilizzo della fibra ottica fino all’armadio stradale e presenta il vantaggio, rispetto ad altre soluzioni, di una maggiore velocità di realizzazione dell’infrastruttura, minori disagi per i cittadini e una maggiore copertura a parità di investimenti.

Per la posa dei cavi a fibra ottica verranno sfruttate le infrastrutture esistenti e, dove necessario fare scavi, verranno utilizzate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale, che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali. In particolare, per garantire la sicurezza di tutti gli interventi infrastrutturali che verranno effettuati, saranno utilizzate le cosiddette “minitrincee”, innovative tecniche di scavo e ripristino del suolo che consentono, grazie a scavi di pochi centimetri di larghezza e di soli 30 centimetri di profondità, di ridurre fino all’80% i disagi per i cittadini e per le amministrazioni, del 67% gli incidenti sul lavoro e dell’80% i tempi necessari per la realizzazione di infrastrutture di TLC.


fibra otticamobilita palermotelecom italia

19 commenti per “Arriva a Palermo la fibra ottica di ultima generazione
  • bloodflower 127
    04 dic 2012 alle 12:45

    Quindi i lavori che hanno fatto tra Corso Calatafimi e Trionfante erano per la posa della nuova fibra ottica?

  • danyaj87 10
    04 dic 2012 alle 12:53

    Un’informazione: è la stessa posa che stanno facendo in via degli emiri e di fronte la scuola Pio La Torre!?

  • mediomen 1136
    04 dic 2012 alle 13:21

    speriamo che si completi e non diventi un altro Socrate! La tecnologia ADSL è ormai superata da un pezzo…

  • Antonio73 96
    04 dic 2012 alle 13:46

    Quando qualche cosa arriva prima di altre città dobbiamo essere felici, e non lamentarci sempre; ma già so che qualcuno scriverà cose negative, natura del palermitano…

  • rasputin 151
    04 dic 2012 alle 14:57

    In questi giorni alcuni operai hanno eseguito la tipologia degli scavi come sopra riportato. Sono partiti dalla zona dell’Osped. Cervello, tutta la via Trabucco e oggi sono arrivati in via Brunelleschi, penso che arriveranno fino in via Michelangelo.
    Bene, bene.

  • Otto Mohr 47
    04 dic 2012 alle 15:30

    “Per la posa dei cavi a fibra ottica verranno sfruttate le infrastrutture esistenti e, dove necessario fare scavi, verranno utilizzate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale, che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali”.

    Qualche mese fa questi lavori hanno riguardato va del levriere. Tutto si può dire tranne che lo scavo sia stato eseguito a basso impatto ambientale e che gli effetti dello stesso non siano ad oggi più significativi sulla pavimentazione. E’ stato semplicemente ricoperto lo scavo con un pò di calcestruzzo che già comincia a venir meno con le prime piogge….

  • mediomen 1136
    04 dic 2012 alle 22:11

    @Antonio73 Palermo è una delle ultime città ad essere cablata, ma non per lamentarsi ma è la realtà

  • diesse78 123
    05 dic 2012 alle 9:39

    “a partire da un minimo di 30 fino ad un massimo di 80 Megabit al secondo” io sono rimasto affezionato alla 32 kb con modem analogici con connessioni deviate ai siti mmmhh!!! hahahahahahahahah

  • darios 28
    05 dic 2012 alle 10:32

    …..X danyaj87

    Ti confermo che nella zona via degli emiri hanno appena effettuato questi lavori…
    ciao

  • AlbertoDaidone 174
    06 dic 2012 alle 1:29

    In questi giorni hanno lavorato in piazza Leoni e in via dei Leoni.
    Fino a ieri c’era ancora un grosso rotolone di cavo nelle vicinanze dell’incrocio con pza don bosco e via imp federico.

  • elpalermitan 3
    11 dic 2012 alle 10:05

    ma quale sono le zone in cui stanno facendo i lavori per mettere la fibra? c’è un comunicato ufficiale? o ci sono solo prove di testimoni oculari??

  • Salvatore Sanò 36
    28 apr 2016 alle 19:30

    giorno 27 Aprile in via Gaspare palermo sono stati effettuati dei lavori Vodafone, che partivano dal cabinet Telecom Italia al cabinet Enel anche questi riguardavano la posa della fibra ottica? attendo informazioni


Lascia un Commento