21 nov 2012

Report München sulla gestione del denaro pubblico a Palermo


Report München, trasmissione del primo canale tedesco ARD, punta il dito sulla gestione dei fondi comunitari a Palermo.

“Sud Italia – Triangolo delle Bermuda di milioni di euro. Dove erano più necessari, il denaro pubblico è gettato fuori dalla finestra. La corruzione, clientelismo e cattiva gestione hanno rovinato la Sicilia e altre regioni d’Italia.”
Durante il servizio vengono focalizzate opere come il Palazzetto dello Sport, l’area di Acqua dei Corsari, gestione rifiuti (l’Amia è ancora oggi commissariata). Il nostro intervento a partire dal minuto 3:30

Qui di seguito il link per visualizzare l’intero servizio o clicca qui

http://mediathek.daserste.de/sendungen_a-z/431936_report-muenchen/12516712_italiens-geldverschwendung-wie-eu-millionen-in?timeCode=&timeCode


acqua dei corsari palermoamiaarea acqua dei corsaricommissariamento amiapalazzetto dello sport palermoparco acqua dei corsaririfiuti palermo

9 commenti per “Report München sulla gestione del denaro pubblico a Palermo
  • fabdel 989
    21 nov 2012 alle 13:07

    finalmente in europa cominciano ad aprire gli occhi. è FINITA LA PACCHIA PER I FARABUTTI. 2 milioni di euro di fondi europei per la truffa-verde terrasi, solo per restare all’ultimo scandalo in ordine di tempo, gridano vendetta

  • Luca S. 129
    21 nov 2012 alle 14:40

    Vi posso assicurare che qui in Germania, visti i tempi e viste le prospettive di possibili prestiti per l’Italia, sono sempre piu’ attenti a come il denaro viene speso e soprattutto da chi viene gestito.
    E sebbene le responsabilita’ della Regione incredibili, credo che la cosa possa essere estesa al governo nazionale, che non ha mai vigilato su quello che facevano gli amici siciliani, sempre pronti a portare una marea di voti al partito.

    Se potessi, metterei a governare i tedeschi in sicilia, credetemi, in pochi mese cambierebbe la musica, soprattutto con prebende, vitalizi, sprechi e precari. Concetti qui impensabili!

  • matteo O. 166
    21 nov 2012 alle 23:02

    ma non c’è speranza di avere i sottotitoli vero? anche se a giudicare dal numero di volte che dicono “mafia”, penso di aver capito bene il senso del servizio…

  • xemet 427
    22 nov 2012 alle 0:18

    Spero che l’Europa ci derida e ci svergogni continuamente e pubblicamente.

    Forse cosi’ il Palermitano, offeso e ferito nell’orgoglio comincera’ a svegliarsi un po’.

  • manuel 3
    22 nov 2012 alle 11:47

    a parte che non ci ho capito una mazza di tutto il servizio, vorrei cercare di capire una cosa, come del resto del mondo il comune di palermo ha dei settori, partendo dall’edilizia a finire al giardinaggio, ognuno di questi ha un capo servizio, costui o coloro, non sono in grado di fare portare avanti il lavoro in tuta la città? la città è in pieno degrado, io penso che anche se ci chiedessero una tasso di un solo euro per ognuno di noi, secondo me per un buon vivere saremo tutti contenti di pagarlo ma che vengano istanziati in dei servizi funzionali per la città…….è mai possibile che gli operai del comune diretti e indiretti se ne fregano della città? nessuno li controlla? non esiste una scala gerarchica cpme per il resto del mondo del lavoro? vergogna, siamo stati svergognati su un canale primario della germania, normale che quando ci vedono ci dicono che siamo mafiosi, è questo che fanno vedere di noi……..PALERMITANI perchè non combattiamo per far nascere, crescere e vivere questa città? dove stanno i controlli? iniziano a battere a tappeto per chi lavora in nero, iniziano a combattere per chi si sacrifica la vita 13 ore al giorno (dovrebbero lavorare già 2 persone)……….basta non c’è la faccio più di stare a palermo, me ne vado, niente e nessuno fà nulla per rimediare

  • Luca S. 129
    23 nov 2012 alle 10:44

    @matteo o.
    Parlano di mafia (con la m sicuramente minuscola, e l’icona della M…A accanto se potessi), nel senso che gli appalti e le amministrazioni sono spesso legati o colluse rispettivamente alla mafia stessa.
    Orlando viene definito “antimafia kaempfer”, cioe’ lottatore antimafia letteralemte.
    Hanno preso i temi che li interessano di piu’: come vengono usati i soldi Europei in Sud-Italia, e si sono concentrati su Palermo, che penso rappresenti ad oggi, piu’ di NApoli, la citta’ piu’ degradata d’Italia e forse d’Europa. Tra munnizza, cemento e degrado totale, direi che non abbiamo eguali nemmeno in Grecia.
    Credo che in Germania si voglia fare campagna sugli sprechi delle regioni del SudEuropa, in modo da potere tagliare i fondi ad essi destinate in sede Europea.
    I discorsi odierni sul bilancio Eu sono l’inizio, credeteci.

    Speriamo che Orlando faccia qualcosa, girare per Palermo e’ triste.
    Del palasport viene sottolineata la storia del tetto, di come non sia stato riparato quando possibile per poche centinaia di migliaia di Euro, dovendo sborsare ad oggi 3,5 milioni di Euro.

    DOMANDA: ma non possiamo fare causa per il Palasport e tanto altro al sindaco piu’ cool d’Italia?
    Dove sono finiti i soldi delle manutenzioni?

  • punteruolorosso 1972
    23 nov 2012 alle 15:11

    da quello che dicono i politici dell’attuale amministrazione, a cui non può certo essere addebitato il furto di denaro pubblico, sembra che senza soldi dall’europa (3,5 mln) non si può fare niente. se fossi un cittadino tedesco (abito a brema) non vorrei dare più un centesimo a questi cialtroni di siciliani, me incluso, e lascerei che il palazzetto dello sport cada a pezzi.
    i politici vanno, i danni restano. cammarata non pagherà mai. e se anche dovesse pagare col carcere, questo non risarcirebbe i palermitani. stupidi quelli che l’hanno votato e quelli che l’hanno aiutato a fare i brogli.


Lascia un Commento