05 nov 2012

Approviamo il bilancio “partecipato”: quali voci di spesa non devono mancare?


Lo scorso 24 Ottobre il Comune di Palermo rende noto, attraverso opportuno comunicato, che è stato approvato dal Consiglio Comunale il bilancio di previsione per l’anno 2013 (vedi qui).

Il “bilancio di previsione” è in realtà quello che tutti comunemente chiamano “bilancio comunale” e viene approvato prima dell’anno di riferimento, in genere entro il 31 dicembre.

Premesse le ristrettezze economiche di questo periodo e tutti i problemi annessi, il bilancio è lo strumento per verificare su quali voci dello stesso l’amministrazione ha posto l’attenzione in termini finanziari. 

Da che mondo in mondo i problemi a Palermo derivano non tanto dalla “realizzazione” quanto dalla “gestione” negli anni di opere e interventi sul tessuto urbano.

Ritengo sia indispensabile monitorare questo aspetto, molto importante, che spesso in molti dimenticano e che sovente è un’arma usata dai politici in campagna elettorale, quando si riempono la bocca di opere realizzate (spesso con fondi che cadono a pioggia dall’Europa) tacendo sulle risorse e sulla programmazione che dovranno garantirà la vita e la fruibilità delle stesse.

E allora, alla luce di tutto questo, noi tutti che ci interessiamo di tematiche specifiche quali trasporti, aree pedonali, spazi verdi etc., dovremmo stilare una lista di “voci” che riteniamo indispensabili siano presenti all’interno del bilancio approvato dal Comune, così da verificarle in tempo con i relativi assessori e consiglieri.

1- La prima voce la inserisco io ed è relativa alla “gestione” del Parco “Ninni Cassarà”: da tempo la passerella sopra il laghetto è chiusa in attesa di interventi di manutenzione ma soprattutto il terzo ingresso al parco (quello di via Altofonte) non è stato mai aperto perchè, così ci dissero ai tempi, si attendeva lo stanziamento dei fondi per prevedere altri guardiani da insediare.

Continuate voi! Alla fine confronteremo la nostra lista con il bilancio del Comune e chiederemo eventuali ragguagli.

 

 


bilancio comunale 2013bilancio comune palermo 2013bilancio partecipatoconsiglio comunale palermo

20 commenti per “Approviamo il bilancio “partecipato”: quali voci di spesa non devono mancare?
  • INGEGNERE92 42
    05 nov 2012 alle 8:58

    La seconda la inserisco io: complesso di opere per eliminare i semafori sulla circonvallazione e relative opere di completamento delle corsie laterali. (i benefici sulla comunità si commentano da se).

  • patriziax 1
    05 nov 2012 alle 9:45

    Riqualificazione con giochi delle (poche) aree verdi (tipo villa giulia, villa trabia) per trasformarli in luoghi adatti ai bambini.

  • The.Byfolk 43
    05 nov 2012 alle 9:45

    Completamento delle vie Baviera e termini imerese e tutte quelle previste da 20 anni solo sulla carta.
    Realizzazione bretella per boccadifalco.

  • vogliadiscappare 0
    05 nov 2012 alle 10:05

    ampliamento risorse umane e materiali Vigili urbani (dando a loro la vigilanza dei parchi su turni h24)
    allargamento ponte Corleone
    potenziamento car sharing con nuovi mezzi e nuovi punti di sosta in periferia e nei paesi limitrofi
    riorganizzazione del trasporto pubblico

  • diesse78 123
    05 nov 2012 alle 10:15

    aggiungo la riqualificazione dell’arredo urbano e della vivibilta’ di alcuni quartieri, ovvero rifacimento asfalto strada, illuminazione e marciapiedi e nello specifico della via villagrazia lato monte. senza questi interventi elementari ci sentiamo abbandonati ormai da secoli.

  • phrantsvotsa 465
    05 nov 2012 alle 10:17

    Eliminare i tappi i via Corrado Lancia alla ZISA
    Ma si rendono conto che l’abbattimento di due palazzine con tre famiglie al massimo avrebbe un vantaggio incredibile in termini di viabilità per tutto il quartiere e libererebbe parzialmente dal traffico il corso Finocchiaro Aprile? La strada è segnata bene, e chiaramente manca solo l’eliminazione di questo tappo!!!
    http://maps.google.it/maps?q=via+corrado+lancia+palermo&hl=it&ll=38.115575,13.34863&spn=0.004644,0.004474&sll=38.115754,13.347096&sspn=0.004644,0.006518&t=h&hnear=Via+Corrado+Lancia,+Palermo,+Sicilia&z=18

  • Luca S. 129
    05 nov 2012 alle 11:04

    - Riqualificazione e adeguamento delle piste ciclabili esistenti.
    - Programmazione di nuove piste ciclabili/estensione di quelle esistenti.
    - Riqualificazione aree verdi (soprattutto manutenzione)
    - Manutenzione pista di pattinaggio
    - Programmazione aree ricreative (campetti di calcio, basket, volley…)
    - riqualificazione lungomare (pulizia, manutenzione, balneabilita’,
    depurazione acque, attrezzatura spiagge)
    - Controllo efficiente delle scuole costantemente vandalizzate (http://palermo.repubblica.it/cronaca/2012/11/05/news/nuovo_raid_alla_scuola_falcone_distrutti_arredi_e_computer-45931775/)

  • Fabion54 48977
    05 nov 2012 alle 11:06

    - Gestione della sicurezza del Parco Uditore
    - Destinare una parte dei soldi derivati dalle multe per risincronizzare alcuni semafori delle arterie principali cittadine.

  • rasputin 163
    05 nov 2012 alle 11:34

    - verde pubblico e relativa cura
    - impianti sportivi
    - interventi abitativi
    - manutenzione scuole comunali
    - cultura, teatri e spettacoli
    - ammodernamento mezzi e tecnologia per la polizia Municipale
    - Mobilità cittadina ( sottopasso perpignano urgentissimo!) raddoppio ponte Corleone, sovrapassaggio J. Lennon, rotonda Via Oreto, e oltre ad eliminare i “tappi” delle strade sopra citati, aggiungo anche la Via W.Konrad Roentgen (agenzia delle entrate via Trabucco) per alleggerire l’ingresso all’osp. Cevrello.

  • caudino 118
    05 nov 2012 alle 12:23

    le cose che avete scritto amici miei x una regione disastrata economicamente dovrebbero (ma già lo so che nn sarà cosi, xkè qua basta che si spende e si spande) cmq le cose che il comune ma anche la regione dovrebbe pensare e realizzare in questo momento sono
    -investimenti sulla ricerca e innovazione a lungo termine
    (che porteranno posti di lavoro)

    -fare piccoli appalti da are alle ditte locali.. (si fa in tutta italia basta frazionare l’opera e darle x chiamata diretta… o d’urgenza nn ricordo) in modo da dare un pò di lavoro..

    -assistenza ai redditi bassi e disabili (quelli veri) la gente inizia ad avere fame!

    vi ricordo che nn viviamo in svizzera ma in Italia e nn viviamo a Bergamo ma a Palermo. A leggere i vostri commenti mi sembra di stare nel bergamasco. (siete fuori dal mondo fuori dalla realtà)

  • phrantsvotsa 465
    05 nov 2012 alle 12:48

    @caudino

    Hai perfettamente ragione…non siamo nel Bergamasco, ma a Palermo abbiamo una quantità incredibile di strade tappate per vari motivi. La strada che ho segnato io non è un vicoletto, ma una strada che risolverebbe in parte i problemi di mobilità di un intero quartiere. Oltretutto non si tratta di una mia brillante idea ma di una strada pensata in una maniera e praticamente incompiuta per due case (una di un piano disabitata a parte un macellaio al pianterreno) ed un altra di due piani con una sola famiglia. Se a Palermo eliminassero tutti i tappi cjhe bloccano strade e stradine, sicuramente sarebbe un bene :-)

  • miguel orlando 20
    05 nov 2012 alle 13:24

    1- rifacimento e allargamento dei marciapiedi del centro

    2- onda verde in viale lazio, via notarbartolo, via marchese di villabianca

    3- creazione di una vasta rotonda di fronte l’entrata del porto

    4- pedonalizzazione seria di alcune piazze del centro

    5- senso unico in corso calatafimi e in via pitrè

    6- apertura di aule-studio e sale lettura in centro

    7- ricostruzione delle ville liberty distrutte (almeno dove possibile)

  • Otto Mohr 47
    05 nov 2012 alle 13:29

    Riattivazione del bando di gara per la “FORNITURA ed installazione di un sistema di controllo automatizzato per le infrazioni al passaggio con semaforo rosso comprensiva di servizio di manutenzione” di soli 39.500€ non aggiudicato nel 2011 perchè in sede di verifica sono state trovate delle irregolarità.
    http://www.comune.palermo.it/comune/bandi_di_gara/bandi_2011/bando_758.pdf

    Pubblicazione di altri 10 di questi bandi che con un importo di 400000€ permetteranno di recuperare in pochissimo tempo le spese d’appalto e migliorare sensibilmente la vivibilità della città. Si potrebbero addirittura utilizzare i proventi delle multe dei nuovi autovelox fissi su viale regione siciliana per coprire completamente le spese.

  • sebastièn 1
    05 nov 2012 alle 13:55

    Dove avete letto che si tratta del bilancio 2013? Secondo me è stato approvato il bilancio di previsione del 2012, ragazzi…..

  • ligeiro 253
    05 nov 2012 alle 15:43

    quoto in pieno il primo commento di
    INGEGNERE92

    Eliminazione dei semafori in viale regione siciliana con delle passerelle, possibilmente in acciaio e vetro autofinanziate con i sponsor

  • Donato Didonna 0
    05 nov 2012 alle 17:02

    Ciò che mi aspetto che un Comune faccia riguarda i seguenti servizi: asili nido, case famiglia, senza tetto, assistenza anziani soli e non autosufficienti, assistenza malati gravi, dializzati, ecc., pulizia e manutenzione delle strade, tutela monumenti, ville e giardini, palestre, piscine e campi sportivi. I 20.000 dipendenti comunali bastano e avanzano per questi scopi.

  • massimo-lg 78
    05 nov 2012 alle 19:06

    - fondi annuali per la manutenzione degli spazi pubblici con priorità per quelli destinati ai bambini
    - fondi per dissuasori a scomparsa per pedonalizzazioni aree del centro
    - fondi per sistema di controllo automatizzato per le infrazioni al passaggio con semaforo rosso comprensiva di servizio di manutenzione” come proposto da Otto prima di me

  • faniceta 2
    05 nov 2012 alle 20:22

    1) Incentivi al recupero della Galleria delle Vittorie(riqualificazione funzionale), splendido gioiello di Palermo lasciato in desolante abbandono.
    Basta prendere ad esempio l’Urban Center di Bologna per capire cosa potrebbe diventare.

    2) Creazione posteggi ed interventi di arredo urbano e sicurezza nelle nuove aree pedonalizzate pensate dall’amministrazione.

  • Riccardo Nuti 0
    06 nov 2012 alle 17:57

    Anche io ho qualche dubbio che sia il bilancio previsionale 2013, dovrebbe essere il 2012 ma magari mi sbaglio. Potete darci conferma o meno per piacere?

  • Portacarbone 70808
    06 nov 2012 alle 18:10

    Comunque sia, in attesa di capire di che bilancio si tratti, è un lavoro previsionale che andrà fatto. Anzi, forse stiamo anticipando i tempi così da incalzare l’amministrazione al momento opportuno.


Lascia un Commento