30 ago 2012

Il bollettino di guerra dal fronte in via Centorbe


Le discariche, si sa, sono storicamente servite per gettare i rifiuti. Ma tanti anni sono passati e questa usanza è tramontata con il progresso del genere umano.

Adesso vi si combatte, sono luoghi sensibili dove gli eserciti si scontrano duramente per garantire il proprio affondo contro il nemico.

I rifiuti, che adesso sono importanti armi batteriologiche, vengono contesi dai due schieramenti e utilizzati contro il nemico. La tecnologia ha prodotto armi complementari come il cannone per il sacchetto nero. Sempre con i sacchetti si formano le trincee, sono oramai superati i sacchi di sabbia.

Nella foto, il fronte per la conquista dell’inciviltà da parte delle truppe “arabo-palermitane” che stanno avendo la meglio sull’amministrazione e il senso civico. Superata la linea di Centorbe, si punterà a far breccia sul cuore della città per la conquista finale.

“Pochi morti, solo qualche cassonetto incendiato” informano sulle radio delle truppe.

 


discariche abusive palermorifiuti palermovia centorbe

2 commenti per “Il bollettino di guerra dal fronte in via Centorbe

Lascia un Commento