19 lug 2012

Piazza Bologni: ripristinata la pavimentazione


Da qualche giorno è stata ripristinata la pavimentazione in Piazza Bologni dopo diversi mesi di lavori.

Rispetto all’immagine sono state già rimosse le recinzioni e ripulita l’area.

I lavori rientrano nel progetto di restyling delle tre piazze storiche: Piazza Marina, Piazza della Vittoria, Piazza Bologni.

Il costo totale del progetto, aggiudicato all’Associazione Temporanea di Imprese formata da Geo-Ambiente srl e Tecno Group srl, è di 7.682.000 euro.


piazza bolognipiazze storiche palermorestyling piazze palermo

19 commenti per “Piazza Bologni: ripristinata la pavimentazione
  • cirasadesigner 1025
    19 lug 2012 alle 11:48

    se non sistemano sistemi di protezione o dissuasori a scomparsa, mi sa che sarà questa la fine che farà. Dalle foto pero non si vede nulla, se ne avete altre pubblicatele, grazie

  • matteo O. 166
    19 lug 2012 alle 12:13

    Ma io credo e spero vivamente che sia una pavimentazione temporanea in vista della stagione estiva…. ci sono passato davanti 2 giorni fa ed era orribile!

  • Otto Mohr 47
    19 lug 2012 alle 12:17

    Piazza Bologni rientra nel piano delle micropedonalizzazioni del Comune, per cui, se approvato in giunta, sarà subito pedonalizzata, impedendo il passaggio possibilmente mediante fioriere….

  • sud 42
    19 lug 2012 alle 12:32

    ma fa schifo!!! quando hanno intenzione di riprendere i lavori e realizzare una vera pavimentazione?

  • blackmorpheus 54519
    19 lug 2012 alle 12:58

    anche io non ho capito come è combinata sta piazza. Ci sono passato davanti qualche giorno fa e ho visto solo una pedonalizzazione parziale e il resto solo sterrato! Vorrei capire meglio che diamine stanno combinando

  • phrantsvotsa 465
    19 lug 2012 alle 13:31

    Anche io sono passato sopra la p.zza. Francamente mi sembra che abbiano solo smontato, pultio e rimontato..e poi non sembra affatto concluso, è una parte è sterrata…mah!

  • MGM 18
    19 lug 2012 alle 14:03

    E’ una vergogna…hanno percepito 700.000 euro per togliere tutto il basolato e usato due muratori con martello e scalpello che in 3 mesi hanno ripulito ogni singolo mattone per poi rimetterli dove errano. Ottimo esempio di spreco di soldi pubblici.
    Viva Palermo e Santa Rosalia :)

  • pepposki 310
    19 lug 2012 alle 14:45

    L’area era stata già liberata per il festino di santa Rosalia. Effettivamente la zona a destra della piazza (dando le spalle a Palazzo Riso) sembrava pavimentata da una colata di cemento. Può essere che è stata riaperta provvisoriamente per consentire il corteo del festino? In fondo se ci pensate bene, quest’anno il corteo è partito dalla Cattedrale, forse proprio a causa dei lavori alla pavimentazione della Piazza Vittoria..e li era impossibile riaprire provvisoriamente la piazza. Forse è stata un’apertura per ragioni di sicurezza pubblica, per creare punti di deflusso in caso di problematiche durante il corteo.

  • cirasadesigner 1025
    19 lug 2012 alle 15:52

    Ragazzi non conosco lo stato delle cose, ma mi pare di capire che sia ancora un cantiere a tutti gli effetti, hanno realizzato tutte le sotto-reti, probabilmente per la futura illuminazione artistica, le caditoie dell’acqua e poi hanno cementato, …sul cemento saranno poi riposizionate le basole di Billieme, che saranno state bocciardate una per una a causa della loro usura… erano “più lisce delle balate di Ballaro’” come si sul dire, quindi prima di sentenziare aspettiamo la fine lavori

  • MAQVEDA 17489
    19 lug 2012 alle 16:58

    Ragazzi, il cantiere non è stato assolutamente terminato, e come fa notare cirasa non si è trattato solo di togliere e poi rimettere.
    Attualmente è recintata solo l’area in corrispondenza degli scavi archeologici. Due giorni fa sono passato dalla piazza, e ho trovato un tizio molto gentile che mi ha delucidato in merito. Sono resti di epoca medioevale , hanno trovato vari reperti, “pezzame” (come da lui definiti) ho visto vari oggetti che sembravano di terracotta, sia medioevali che di periodo bizantino. Verrà tutto trasportato alla Soprintendenza. Più o meno altre due settimane di lavoro. Dopo di ciò si concluderà il cantiere previsto di rifacimento della piazza, coprendo nuovamente i resti delle murature medioevali.
    Stesso lavoro di indagine verrà effettuato nelle altre due piazze. Inoltre anche io credo che la piazza sia stata parzialmente riaperta solo per rendere meno terribile il giorno del festino.

  • MAQVEDA 17489
    20 lug 2012 alle 20:10

    Donato, tranquillo, la pavimentazione è allineata al corso Vittorio Emanuele esattamente come prima, nessun dislivello ;-)

  • palermoebasta 2
    25 lug 2012 alle 0:04

    I lavori di Piazza Bologni sono subordinati ai tempi di ultimazione degli scavi archeologici. Questi ultimi erano stati prescritti dalla Sovrintendenza alla Stazione Appaltante, che avrebbe dovuto eseguirli in fase di redazione di progetto esecutivo, quindi ancor prima di consegnare i lavori all’impresa esecutrice.Il Comune non lo ha fatto, quindi adesso si hanno parallelamente lavori di scavo archeologici e lavori di riqualificazione…. E per rendere edotto in merito ” MGM” che scrive sopra, ancora dopo un anno dall’inizio dei lavori, l’impresa esecutrice non ha percepito un solo euro dal Comune!

  • palermoebasta 2
    25 lug 2012 alle 0:09

    La colata di cemento, cui si fa cenno nei post precedenti, è un temporaneo intervento, resosi necessario per rendere fruibile la piazza al pubblico, per gli eventi legati al Festino di S.Rosalia. Ancora Piazza Bologni è area di cantiere.


Lascia un Commento