16 lug 2012

Nuova galleria Imera-Lolli, aggiornamento fotografico Luglio 2012


Aggiornamento fotografico  dal fronte di scavo della nuova galleria Imera-Lolli. Si continua a scavare in direzione Lolli per ricongiungersi col fronte di scavo opposto. Probabile punto d’incontro sotto via S. Lo Forte. 
Ringraziamo Riccardo&Laura per gli scatti.

 

 

 

 


fronte di scavogalleria lolli-imerapassante ferroviario via imeravia imeravia malaspinavia pier paolo pasolini palermo

19 commenti per “Nuova galleria Imera-Lolli, aggiornamento fotografico Luglio 2012
  • cirasadesigner 1021
    16 lug 2012 alle 16:46

    certo che il sistema non è dei più veloci, sembra di assistere ad un parto infinito, sono sempre dell’idea che se avessero scelto altre tecniche costruttive il tunnel sarebbe bello è fatto da tempo. Forse un giorno, in occasione della metro leggera arriverà anche a Palermo una bella TBM

  • caudino 118
    16 lug 2012 alle 19:16

    cero che sono lenti… lavorano 1 giorno a settimana a pieno regime e x il resto della settimana 1/10 del cantiere… e quel decimo su turni ASSURDI. Lavorano prevalentemente di notte e soprattutto x perdere tempo…. fanno le buche di terra che portono a “non so dove” e riempono le stesse buche con la terra che viene da “nn so dove”…. questo fanno. Poi una volta ogni tot vedi il cantiere in attivo tipo ogni 10 ngiorni…. ma x il resto fottono il sistema, x la serie: Kà nisciun è fess!

  • caudino 118
    16 lug 2012 alle 19:23

    ahh dimenticavo: poi la lega ci rimprovera che x fare lo stesso lavoro in sicilia ci vogliono 10 volte i soldi che ci vogliono in lombardia e la confidunstria ci rimprovera che la regione ha un organico superiore a quello del governo della Gran bretagna…

  • huge 2194
    16 lug 2012 alle 19:31

    @Caudino: il comportamento da te descritto non ha alcun senso.
    La SiS non viene mica pagata in base al numero di giorni al lavoro. L’importo è fisso. Per cui non avrebbero nessun vantaggio a prolungare i tempi. Anzi, in caso di ritardi ingiustificati incorrerebbero in pesanti penali, un tot per ogni giorno oltre la scadenza prevista.
    Per cui non capisco il tuo ragionamento.

  • huge 2194
    16 lug 2012 alle 19:33

    @Caudino, se non sbaglio abiti proprio dove sorge il cantiere Imera e avevi già raccontato di questi strani movimenti di terra da un lato all’altro del cantiere. Non so che dire, ma certamente la motivazione non può essere quella di perder tempo.

  • huge 2194
    16 lug 2012 alle 20:17

    @cirasadesigner: dell’opzione TBM se n’era parlato ampiamente in passato. Quando si confronta questo tipo di scavo con quello della TBM non si possono semplicemente raffrontare le velocità di scavo (dove la TBM vince a mani basse).
    Una TBM, oltre a costare diverse decine di milioni di euro, comporta problemi logistici notevoli. A cominciare dal trasporto delle parti in cantiere (tutti trasporti eccezionali) all’assemblaggio, che richiede mesi, non giorni. A Firenze la talpa per il tunnel AV è in assemblaggio da marzo e ancora lo scavo deve cominciare. Altro svantaggio, attualmente si scava su due fronti, dimezzando i tempi. Con la TBM lo scavo sarebbe avvenuto in un’unica direzione.
    Per cui non sarei così sicuro che con la TBM c’avrebbero impiegato di meno.

  • Otto Mohr 47
    16 lug 2012 alle 20:24

    Il ragionamento di caudino potrebbe magari essere fatto se non rispettassero le scadenze, cosa che invece è stata fatta sempre finora!!! A noi non deve interessare nulla di come sia organizzato il cantiere, eccetera eccetera, ci deve interessare solo la data di scadenza….punto.

  • Giovanni 320
    16 lug 2012 alle 20:42

    se caudino lavorasse in quelle gallerie che si stanno scavando anche se con le più aggiornate norme di sicurezza sul lavoro, e pur sempre un lavoro duro, purtroppo molti nn capiscono il lavoro svolto da altri…

  • caudino 118
    17 lug 2012 alle 0:17

    Io non metto in dubbio la serietà della SIS nè tantomeno la faticosità di quelli che lavorano in galleria. Xò se parlo nn è certo a vanvera. Parlo xkè li vedo li osservo e li controllo 24 ore su 24 da due anni. Probabilmente i lavori saranno consegnati in tempo ma probabilmente il cantiere si potrebbe chiudere prima! Non so quali equilibri ci sono dietro o quali bocche ci sono da sfamare ma di certo vi posso garantire che il cantiere Imera lavora stranamente!

  • phrantsvotsa 465
    17 lug 2012 alle 7:58

    @caudino
    Scusa, ma quando dici “stranamente” a cosa ti riferisci?
    Passo a piedi ogni mattina davanti al cantiere per recarmi al lavoro, e l’unica cosa che posso dire è che lavorano di lena, tutta la giornata compreso le domeniche (questa domenica per esempio il cantiere era aperto)
    Davvero pensate che fare uno scavo del genere in sicurezza sia un gioco da ragazzi?
    Il cantiere Imera dovrebbe essere finito entro il 2012, ci sono ancora 5 mesi di lavoro, è presto per parlare di ritardo. Da quello che vedo il cantiere va avanti senza intoppi.

  • caudino 118
    17 lug 2012 alle 8:43

    No @pharantsvota ti voglio bene a priori anche se nn ti conosco.. non ce lo chiamiamo un ritardo!.. sarebbe davvero insostenibile.
    Io parlo così xkè ce li ho sotto casa da due anni (non x modo di dire, realmente tutta casa mia affaccia sul cantiere) Personalmente trovo strano che il cantieri si attivi alle 6:30 del mattino fino alle 9:00.. poi alle 17:00 fino alle 19:00.. e poi alle 02:00 notte fino alle 04:00. X fare delle buche di terra con la ruspa e x poi riempirle nuovamente con la stessa terra… Questi sono i lavori che vedo fare da casa mia da ormai buoni 5 mesi.. questo trovo strano!
    Ora basta ho monopolizzato questo post, mi auguro solo che passino presto questi ultimi 5 mesi..

  • phrantsvotsa 465
    17 lug 2012 alle 9:34

    @caudino
    Cioè tu dici che fanno dei buchi e li ricoprono con la stessa terra? Se fosse così sarebbe assai strano anzi, preoccupante.
    Perchè non fai delle foto o un video?

  • Fabion54 48728
    17 lug 2012 alle 9:48

    @caudino: Facci delle foto, fai dei video e noi li faremo vedere agli ingegneri della SiS chiedendo spiegazioni che sicuramente ci verranno date, come accade ormai da molto tempo.
    Invece di lamentarti, visto che hai il cantiere sotto casa da due anni, perché una volta a settimana non fai delle foto e le mandi a mobilita palermo? Forse è troppo complicato, meglio lamentarsi dietro lo schermo di un pc che contribuire ad informare la città sulle opere in costruzione.

  • huge 2194
    17 lug 2012 alle 11:21

    Vogliamo Caudino fotografo ufficiale di MobPA! :)
    Vista la posizione privilegiata fai un bel reportage settimanale.

  • Il Cascinaro 0
    18 lug 2012 alle 12:54

    Anch’io abito proprio sopra il cantiere di via Imera.
    A me sembra che stiano operando in modo esemplare: la terra che viene asportata proviene dai due fronti di intervento (lato via Imera-lolli e lato via Imera-P.zza Indipendenza).
    Avranno i loro buoni motivi per intervenire in tal senso ma, tra l’altro, noto che le opere civili viaggiano ad ottima velocità.
    Mi piacerebbe sapere se qualcuno di voi mi dicesse se, per caso, non vogliano aprire l’accesso ad un binario (tipo “Francia”) per l’attivazione della fermata.

  • liberodipensare 3
    05 ago 2012 alle 22:34

    @caudino
    se è come dice “il Cascinaro” credo che riempiano quelle che tu chiami buche con il materiale che viene dalle gallerie per farle scaricare dell’acqua che si vede nelle foto e poi le svuotano per portare i materiali a discarica…. senza questo tipo di attività il fango sarebbe ovunque per la città……. Per quanto riguarda gli orari so per certo che le gallerie della SIS lavorano 7 giorni su 7 H24. Ciao!

  • John 49
    02 ott 2012 alle 13:24

    Scusate ma sono un pò indietro xD ma questa sarà una nuova fermata del passante ferroviario? che partirà da?


Lascia un Commento