26 giu 2012

L’ospedale tra preoccupazioni e “camurrie”


Salve voglio segnalare una vera e propria vergogna:

gli spiazzali dell’ospedale Cervello di palermo sono invasi dai parcheggiatori abusivi. Sono tantissimi e ricoprono l’intera giornata. E’ una vergogna, le volanti passano dentro l’ospedale ma sistematicamente sono li.

Con i pensieri che può avere una persona che va all’ospedale è brutto essere pedinato e disturbato per pagare questo “pizzo”. La cosa che mi fa più rabbia e che dentro l’ospedale non c’è un bar aperto, l’unico disponibile al momento è in ristrutturazione per un ordinanza dei vigili urbani in quanto non rispettava dei requisiti.

Bene signori miei, il parcheggiatore abusivo che requisiti ha ? Il danno che provoca una chiusura di un bar è immane, le persone che vengono da sole dai vari paesi e che non guidano si ritrovano a stare digiuni, per poi vedere i parcheggiatori ? Allora è giusto avere i requisiti per carità, ma è altrettanto giusto che come controllano i bar devono assicurarsi che non ci siano i parcheggiatori sopratutto perchè è un ospedale e la gente ha altro a cui pensare che a litigare con il parcheggiatore.


ospedale cervello palermoposteggiatori abusivi palermoVIGILI URBANI PALERMO

19 commenti per “L’ospedale tra preoccupazioni e “camurrie”
  • Freddie 1052
    26 giu 2012 alle 11:24

    Sono d’accordo, non c’è cosa più fastidiosa che il posteggiatore davanti gli ospedali. Recentemene quelli davanti il buccheri la ferla sono stati in carcere per un paio di mesi, e si sono insediate le mogli a continuare temporaneamente l’attività dei mariti. Ma prima o poi dovrà succedere che qualcuno perda la pazienza e gli rompa il crick in testa…

  • chrispalermo 40
    26 giu 2012 alle 11:32

    Ma praticamente chi dovrebbe intervenire e in che modo?
    Basterebbe per esempio una volante della municipale sempre sul posto?

  • Portacarbone 70662
    26 giu 2012 alle 11:40

    La municipale non può agire se non constata la flagranza di reato. Al massimo possono prelevargli l’incasso e forse fargli una multa.
    Diciamo che in questo caso la prevenzione, attraverso presidi fissi dei punti nevralgici, sarebbe la soluzione ideale.
    O in alternativa, possono intervenire a seguito di una denuncia.
    Fai tu.

  • Temoteo85 24
    26 giu 2012 alle 11:45

    eh si sono d’accordo, Basterebbe pure che la direzione dell’ospedale, dato che il parcheggio è all’interno dell’ospedale, farebbe fare delle piccole “Ronde” alle guardie giurate per evitare questo fenomeno. E poi proprio in quell’ospedale sono Proprio fastidiosi, ti vengono dietro con insistenza dicendo BUONASERA… BUONASERA… BUONASERA..

  • Luca S. 129
    26 giu 2012 alle 12:39

    Scusate, ma a questo mondo deve pure esistere qualcuno che possa dire a questi parassiti di non chiedere soldi.
    Possibile che ancora nel 2012 non esistano leggi o sanzioni decenti?

  • lorenzo80 582
    26 giu 2012 alle 13:32

    Mah… Chissà come mai nel parcheggio del centro La Torre (struttura privata) non si è MAI visto un parcheggiatore abusivo mentre di fronte un ospedale (struttura pubblica) non si riesce a farli sloggiare…

  • Otto Mohr 47
    26 giu 2012 alle 13:35

    Purtroppo con la legge attuale, anche in caso di denuncia per tentata estorsione, si fanno al massimo una notte di carcere e l’indomani sono nuovamente sul posto a continuare con i taglieggiamenti. La legge attuale consente come estremo rimedio soltanto questo!
    Pertanto, credo che si possa fronteggiare il problema in altro modo con un controllo capillare del territorio da parte di vigili urbani e in questo caso vigilanza interna dell’ospedale, che deve buttare letteralmente fuori anche con la forza questi individui.
    Ricordate come era il parcheggio del Forum Palermo i primi mesi dall’apertura? Un tappeto di posteggiatori abusivi era posizionato all’interno del parcheggio ed operava col suo solito fare mafioso. Grazie anche alle nostre segnalazioni, con le quali abbiamo minacciato la direzione di boicottare il cc, la vigilanza si è data da fare e ad oggi non si vedono più di questi personaggi li dentro. Non posso dimenticare la scena alla quale ho assistito in cui due della vigilanza del Forum hannoe emettere un’ordinanza in cui ad essere multati siano gli automobilisti che paga trascinato con la forza uno di questi taglieggiatori al di fuori del cc, mentre il tizio si sbracciava e vociava.
    In alternativa sarebbe un forte segnale da parte del comune emettere un’ordinanza che preveda multe a chi paga questi taglieggiatori…

  • Argo 1214
    26 giu 2012 alle 14:05

    E’ una cosa insopportabilmente aberrante questa dei posteggiatori abusivi persino nei parcheggi degli ospedali… Siamo proprio al capolinea della società.

  • Euridice 2
    26 giu 2012 alle 14:30

    @ Otto Mohr: sei proprio sicuro che al Forum ci fosse un tappeto di posteggiatori? Lo frequento regolarmente dal giorno dell’apertura e non ne ho mai visto uno! Così come non ne ho mai visto uno alla Torre e a Conca d’Oro, così come alla vecchia Auchan.
    In compenso ci sono posteggiatori all’ospedale Cervello, all’ex Max Living e all’ex Grande MIgliore…

  • MarcoC 48
    26 giu 2012 alle 14:50

    Soluzione definitiva per i posteggiatori abusivi:
    1) Il Comandante de Peri è stato sostituito quindi mezzo passo in avanti è stato fatto!
    2) Far passare ogni giorno i vigili urbani in tutte le piazze e tutti gli ospedali ma non per sport o per grattarsi la pancia ma per far sloggiare i posteggiatori anche se al massimo si fanno una notte di carcere.. metti una, metti due, metti tre.. prima o poi si stancheranno.

  • Otto Mohr 47
    26 giu 2012 alle 15:05

    @Euridice
    Si sono apparsi subito dopo l’apertura del Forum. Qui sul blog ne abbiamo parecchio parlato e abbiamo persino inviato in blocco mails di segnalazione alla direzione del cc: http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2009/12/23/subito-problemi-di-parcheggiatori-abusivi-al-forum-palermo/
    http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2010/01/13/la-direzione-del-forum-palermo-ci-risponde-sul-problema-dei-parcheggiatori-abusivi/

    A La Torre e al Conca d’Oro non ci avranno neppure provato dato l’esperienza negativa avuta col precedente cc…

  • pikacciu 182
    26 giu 2012 alle 16:36

    I parcheggiatori abusivi sono una disgrazia ed il comune e’ connivente con questa vergogna. Quando si vuole realmente sradicare il problema lo si fa’ come e’ accaduto con i centri commerciali dove sono tenuti alla larga. Il comune fa sempre orecchie da mercanti come se avesse paura di agire contro questi individui o come se fosse daccordo a tenerseli cari…

  • pinowolf 125
    26 giu 2012 alle 16:54

    Voglio sottolineare ancora di più il grave disagio (morale) che questi individui causano a chi, come nel mio caso, è (o è stato) costretto a recarsi al Cervello per gravissimi motivi familiari (nel mio caso per più di 10 anni).
    Personalmente non li ho mai pagati, al loro “buonasera” rispondevo con tono scontroso “buonasera” e non mi hanno mai chiesto espressamente soldi…se lo avessero fatto credo che li avrei mandati al pronto soccorso per i nervi che avevo.

  • alwolf86 3
    26 giu 2012 alle 21:44

    Mah….purtroppo per vari problemi, più volte sono stato in quell’ospedale e non vi dico il fastidio che ho avuto….immerso nei miei pensieri e problemi, dovevo combattere pure con questi tizi, all’entrata e all’uscita..
    Uff non si andrà mai avanti in questa città, mi spiace.

  • lorenzo80 582
    27 giu 2012 alle 7:42

    Beh, qualche anno fa mio padre ha avuto un infarto, mi hanno telefonato e sono corso al Cervello dove una specie di hobbit non mi ha neanche lasciato il tempo e lo spazio per uscire dalla macchina. E’ stata la prima volta in vita mia che ho reagito con la forza contro una di queste creature.

  • phrantsvotsa 464
    27 giu 2012 alle 9:49

    Parliamoci chiaro; la legge non consente di fare nulla di realmente concreto e risolutorea almeno fino a quando quaeto odioso reato non verrà legalmente riconsciuto per quello che è: una richiesta di pizzo.
    Allora la colpa di chi è? DI CHI PAGA!!!!!
    Io non ho mai pagato, e si che al cervello ci vado decine e decine di volte l’anno. A voglia a fischiare e dire buonasera…non me li filo di striscio. Anzi una volta in cui ero molto teso e preoccupato, mi è bastata una occhiata truce rivolta ad una specie aborto vivente…lui ha alzato le braccia e si è ritirato con la coda in mezzo alle gambe.
    NON PAGATE!!
    E non mi dite che la signora o il vecchietto sono indifesi!! Si sentono minacciati? Hanno un cellulare, chiamino il 113!! Credetemi basta fare il gesto di prendere il cellulare, per vederli sparire!!
    E poi non prendiamoci in giro….In realtà io vedo spesso persone che addirittura si mettono in cerca del posteggiatore per dargli la moneta. Non è solo la paura che tiene in vita questo sistema..ma anche e sopratutto la convenienza. Andate a vedere cosa succede davanti agli uffici pubblici del centro. Guardate quello che succede a p.zza Marina. Gli impiegati arrivano, consegnano auto e chiavi al posteggiatore e lui pensa a tutto. Questo non è taglieggiamento ma CONNIVENZA!

  • Fra_bru 53
    27 giu 2012 alle 10:23

    Perdonate la franchezza. Denunciarli non serve a nulla. Il comune, le forze dell’ordine, la magistratura hanno tutto l’interesse nel NON risolvere il problema. Creerebbero una rivolta di gente che ha ben poco da perdere. Aumenterebbero scippi, rapine, topi d’appartamento. E le carceri sono piene di gente che poi esce ed è senza alcuna speranza di integrazione civile. Ne ho denunciato uno più di un anno fa. Nella caserma di fronte alla piazza dove lavora e dove è ben conosciuto. Mi hanno dissuaso dal continuare perchè non serve a nulla. La denuncia è ancora in atto. Lui continua a lavorare là e io mi piango i danni all’auto. Volete fare davvero qualcosa? organizzate uno sciopero alla settimana per chiedere a chi di competenza di levarli dalla strada. Se non fossi emigrato sarei pure là sempre con voi. Però sappiate che in una città dove le alternative di lavoro onesto sono questi sempre i delinquenti continueranno a fare.

  • tanzyn 34
    27 giu 2012 alle 10:47

    L’altro giorno ero al policlinico e nelle strade intorno (non solo quelle immediatamente adiacenti agli ingressi) i parcheggiatori abusivi mettevano anche i motorini o scatoloni davanti i posti che si liberavano, così chi arrivava doveva per parcheggiare doveva per forza passare da loro, il tutto all’interno delle zone blu! Per cui secondo alcuni io dovrei magari pagare la multa per essere stato COSTRETTO a pagare il parcheggiatore e magari anche la multa per non aver messo il tagliando di parcheggio (o il tagliando stesso dipende dalla situazione)???
    In tutto questo il cittadino (che paga per non avere rovinata la macchina, cosa successa e vista da me) deve puresubire la beffa e l’abusivo invece impera senza problemi. Ma per favore!!!


Lascia un Commento

Ultimi commenti