22 mag 2012

FOTO| Piste ciclabili di Mondello assalite o inesistenti?

Lo scorso sabato abbiamo approfittato della bella giornata per fare una passeggiata in bicicletta fino a Mondello ed al ritorno abbiamo deciso di scattare alcune foto per testimoniare l’impraticabilità totale delle pseudo-piste ciclabili di Viale Margherita di Savoia, Viale Venere e Viale dell’Olimpo.  Siamo partiti da piazza Valdesi e quindi da Viale Margherita di Savoia ma neanche il tempo di svoltare et voilà subito il primo ostacolo, auto blu posteggiata sopra le strisce

 

neanche 2 metri e siamo costretti a scendere perché come si può vedere molte persone hanno scambiato la pista per posteggio….

 

 

proseguendo, diminuiscono le auto posteggiate sulla pista….

ma saltano fuori altri ostacoli come alberi sporgenti killer

buche e manto stradale dissestato ed impraticabile

finché ad un certo punto la “pista” si restringe a causa di erbacce.

Giungiamo in Viale Venere dove dei cordoli ben posizionati ci indicano la continuazione della pista ciclabile

ma subito scompaiono (ancora gli ultimi pezzi di cordolo non sono volati) e lasciano posto al fruttivendolo con furgone posteggiato indovinate sopra cosa?


a seguire auto e cassonetti dell’immondizia sopra la pista

e come testimonia la foto seguente, basta guardare dietro i cassonetti per rendersi conto che ci sarebbe lo spazio apposito per il loro posizionamento che purtroppo risulta occupato

Giunti nel tratto finale di Viale Venere sorge un’altro problema: automobilisti che non vedono il posteggio delimitato dalle strisce e che preferiscono lasciare l’auto accanto il marciapiede invadendo la pista

 Infine eccoci in Viale dell’Olimpo, non è che sia cambiato poi tanto…

e si continua con erbacce che restringono la pista fino al punto di renderla impraticabile

rifiuti e sporcizia di ogni genere,

vetro ovunque

cassonetti

di nuovo cassonetti.. ( e qui c’è da sottolineare anche  il degrado totale dei marciapiedi, realizzati e poi del tutto abbandonati! si può vedere tranquillamente il loro stato dalla foto seguente. Sopra i marciapiedi c’era di tutto anche materassi..)

E per concludere: il fioraio sopra la pista

ed il cartello che indica “per chi ancora non se ne fosse accorto” la fine di una pista ciclabile degradata, ridicola e del tutto inesistente! Tra l’altro termina davanti la rotonda proprio nel punto in cui sarebbe utile che continuasse lateralmente per facilitare l’attraversamento, ma forse fare strisce curve è troppo complicato.

Per il futuro se il nuovo sindaco deciderà far costruire le piste ciclabili spero si prendano seriamente in considerazione le barriere fisiche per separarle dalla strada perché in questa città ancora non siamo pronti per delle semplici strisce per terra.


auto bludegradoinciviltàmondelloPiste ciclabilipiste ciclabili palermoSegnalativiale dell'olimpoviale venere

25 commenti per “FOTO| Piste ciclabili di Mondello assalite o inesistenti?

Comment navigation

  • grillo79 321
    22 mag 2012 alle 13:42

    l’ho scritto altre volte e continuo a farlo: andate sulle piste e alla vista della prima auto parcheggiata vi buttate a terra e chiamate il 118 ed il 113…quindi denunciate il pirla che ci ha parcheggiato sopra per danni e vi fate i piccioli…poi l’indomani ricominciate!
    Se tutti facessimo così tempo una settimana e le auto non si sarebbero piu…
    Per l’erba vediamo se qualcuno se la fuma…

    Ovviamente la mia è una provocazione…vediamo che farà la nuova amministrazione…io gli dò sei mesi di tempo x cominciare a sistemare le cose, dopo attiviamo le maniere forti…

  • manu70 74
    22 mag 2012 alle 16:10

    buonasera,

    visto la disponibilità del nostro nuovo sindaco, abbiamo già inoltrato quanto si è fotografato alla sua segreteria??
    solamente con le infrazioni fotografate il comune puo raccogliere fondi per la manutenzione delle stesse piste.!!!!

  • Fulippo1 1049
    22 mag 2012 alle 20:20

    @ piero68
    Ti assicuro che poche volte mi sono spostato, per la stessa ragione di cui parli tu, era solo per sottolineare l’arretratezza o indifferenza (in effetti non saprei definire tale comportamento) dei palermitani.
    Un saluto anche a te comunque. :)

  • paolibeati 2
    24 mag 2012 alle 9:13

    Una città che crede nelle cose futili, le persone che si credono giuste, che fanno le scelte politiche giuste, che credono di vivere nel giusto, alla fine non rispettano neanche la loro persona.
    Come questa città potrà andare avanti così?
    Troppa ibecillitudine … ma gari gli addetti a far rispettare queste regole, non operano abbastanza, ma in una CITTA’ come PALERMO ci vogliono 100 vigilanti per 50 persone … prima educhiamoci, e poi chiediamo l’aiuto alle autorita preposte ! CIAO.


Lascia un Commento