31 mar 2012

Bologna vince il premio della Settimana europea della mobilità 2011


La città di Bologna ha vinto il premio della Settimana europea della mobilità 2011.

La città è stata giudicata da un gruppo indipendente di esperti in mobilità come la migliore nel promuovere alternative pulite all’uso delle automobili e nel coinvolgere i cittadini in attività a favore della mobilità urbana sostenibile durante la settimana europea della mobilità 2011.

Le altre due finaliste sono state Larnaca, a Cipro, e la capitale della Repubblica di Croazia, Zagabria. Il premio è stato consegnato alla città vincitrice dal commissario europeo per l’ambiente Janez Potonik e dal vicepresidente e commissario europeo per i trasporti Siim Kallas nel corso di una cerimonia svoltasi il 5 marzo 2012 nel museo degli strumenti musicali di Bruxelles.

Bologna ha convinto la giuria della Settimana europea della mobilità organizzando un fine settimana senza automobili invece di un solo giorno. Le misure permanenti messe in atto comprendevano la creazione di punti di ricarica per le auto elettriche e un piano per estendere la rete cittadina di piste ciclabili fino a 130 km.

Le autorità comunali hanno invitato i cittadini a contribuire al progetto esprimendo le loro opinioni durante la Settimana. Sempre durante la Settimana, Bologna ha inoltre istituito un’ampia zona pedonale al centro della città.

Questo spazio pedonale è stato aperto agli artisti di strada, ai dettaglianti e alle associazioni sportive e, visto che l’iniziativa ha attratto più di 60 000 visitatori, le autorità comunali hanno deciso di ripeterla in occasione di eventi futuri. La città ha inoltre organizzato numerosi circuiti ciclistici, workshop di biciclette e stand di autoriparazione, giochi, passeggiate e un’esposizione di auto elettriche. I funzionari di polizia hanno partecipato a riunioni informative fornendo consigli e spiegazioni alle famiglie per un ciclismo sicuro ed è stato istituto un punto d’informazione per i cittadini sui nuovi servizi offerti ai ciclisti. La Settimana europea della mobilità 2012 si terrà dal 16 al 22 settembre all’insegna del tema “Muoversi nella giusta direzione”.

(Fonte)

Bologna… dista soltanto 1300 km da Palermo… o in realtà sono anni luce?


bolognacomunità europeaSegnalatisettimana europea mobilità

5 commenti per “Bologna vince il premio della Settimana europea della mobilità 2011
  • ligeiro 252
    31 mar 2012 alle 10:03

    bologna è incredibile, due mesi fà sono stato li per un stage di capoeira, sull’autobus l’autista (donna) aveva un pad con tutti gli orari segnati per le singole fermate, il tempo spaccato al minuto.. eravamo puntuali su tutte le fermate, ad una in particolare ci siamo fermati un minuto perchè in anticipo sulla tebella di marcia!!! considerate che eravamo al centro con una manifestazione di protesta, e traffico pedonale come quando il palermo è salito in serie A…
    ps: alle fermate c’erano i tabelloni elettronici , energia solare, con l’orario di arrivo continuamente aggiornati!!

  • ligeiro 252
    31 mar 2012 alle 10:12

    OT: ma su repubblica c’è un trafiletto che dice che da lunedi ci sarà lo street control dei vigili urbani, è vero? (multe con telecamera a bordo)

  • lorenzo80 582
    01 apr 2012 alle 19:30

    Ragazzi, ogni tanto mi capita di andare a Bologna per lavoro e, guardacaso, ci sono stato proprio la settimana scorsa. Ogni volta che ci vado rimango colpito da quanto gli autobus siano puntuali e, soprattutto, dall’uso massiccio della bicicletta. Ci vanno tutti! Dai ragazzi, alle persone anziane, a qualunque età! Si vedono pure ragazze andare in giro di notte con la bici. Le piste ciclabili ci sono e sono rispettate, ne ho viste alcune, addirittura, protette con i new jersey in cemento, proprio come ci vorrebbe qui, e la strada non era nemmeno tanto larga! Assolutamente invidiabile.

  • Fulippo1 1357
    02 apr 2012 alle 9:56

    Esatto anche io sino stato un pò di volte a Bologna ed è impressioannte la quantità di biciclette che si vede per strada, e la puntualità degli autobus.
    Complimenti a Bologna merita pienamente il premio vinto.
    Palermo messa a confronto fà completamente pena.

  • grillo79 321
    02 apr 2012 alle 13:47

    e non siete stati a ferrara, parma, reggio emilia e modena…quando ci lavoravo (a reggio) mi prendevano in giro tutti perche avevo la macchina e soprattutto perche la usassi per andare a lavoro, dato che abitavo a soli 4km di distanza…immaginate che avevo colleghi (cinquantenni) che venivano ogni giorno in bici da paesi distanti 15-20km. Uno addirittura da 45km di distanza!


Lascia un Commento