21 gen 2012

Lavori Collettore Fognario Brancaccio, limitazione Via Brancaccio


A causa dei lavori per il collettore fognario di brancaccio si comunica che in Via Brancaccio tra Via Germanese e Via Palomes verrà instituito il senso unico alternato nella seminareggiata non interessata dai lavori.
Provvedimento valido fino al 04/03/2012

 

6 commenti per “Lavori Collettore Fognario Brancaccio, limitazione Via Brancaccio
  • tasman sea 20
    21 gen 2012 alle 11:25

    ho sentito dire che i depuratori dove confluiscano acque nere e bianche non funzionano, perché le acque bianche (piovane) annacquano la carica batterica necessaria a biodegradare la fogna. bisognerebbe vigilare che questi collettori prevedano una differenziazione del tipo di acqua.
    qualcuno mi sa dire come mai il mare in vicinanza del depuratore di acqua dei corsari fa sempre puzza? per caso non funziona il depuratore?
    in teoria l’acqua depurata si dovrebbe poter bere. altro che puzza.

  • Ant 8
    24 gen 2012 alle 12:16

    A proposito dei lavori vi segnalo che attualmente l’autobus 212 non percorre via Brancaccio ma, una volta superata Piazza Scaffa, continua dritto per Corso dei Mille fino a ritornare in Via Giafar. Ovviamente non esiste alcun avviso nelle fermate interessate dall’interruzione del servizio!

  • Ant 8
    24 gen 2012 alle 12:27

    @tasman sea: un impianto di depurazione per fognatura di tipo unitario (acque bianche+nere) funziona benissimo come un impianto a cui affluisce una fognatura di tipo separato (solo acque nere).
    Chi ti ha detto quella cosa sul malfunzionamento ha detto una cosa che sarebbe giusta se fosse scritta così: esiste un bypass a monte dell’impianto di depurazione per cui quando piove (e oltre una certa portata molto elevata rispetto a quella di servizio per cui l’impianto è stato progettato), parte di ciò che arriva all’impianto viene direttamente immesso nel corpo ricettore (mare) perché è così “annacquato” che la carica batterica è molto molto bassa.
    La “puzza” che senti nella zona del depuratore è “normale” che ci sia perché prodotta dai batteri che servono per biodegradare la sostanza organica che arriva al depuratore tramite fognatura; tale puzza non la senti nel depuratore zona via dell’Olimpo perché è coperto visto che si trova molto vicino alle case.

  • tasman sea 20
    24 gen 2012 alle 12:37

    @Ant

    grazie mille. la “puzza” si sente anche in mare, quando ci vai con la barca, all’altezza di acqua dei corsari.

    per cui m’è venuto il sospetto che qualcosa non funzionasse.
    comunque mi conforta la tua spiegazione.
    dopo il disinquinamento della cala, quali altre iniziative si stanno prendendo per disinquinare l’intero golfo?
    saranno sufficienti?

  • Ant 8
    24 gen 2012 alle 12:56

    Secondo me per disinquinare l’intero golfo servirebbe verificare la presenza di scarichi abusivi a mare e collegare tutta la rete al depuratore di acqua dei corsari (che lavora al di sotto delle sue potenzialità), solo così si potrebbe recuperare la costa e poterla vivere nuovamente!


Lascia un Commento