17 gen 2012

Vigili Urbani sopra i bus, prime auto multate


Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa dell’Amat circa i primi risultati della presenza dei vigili urbani sopra i bus.

 Palermo, 16 gennaio 2011 – Trentacinque multe ad utenti trovati senza biglietto e dieci verbali ad auto e moto in sosta nelle corsie preferenziali. E’ questo il primo bilancio dell’azione congiunta tra una squadra di verificatori dell’Amat e i vigili urbani. I dati si riferiscono al turno del mattino. L’affiancamento tra il personale dell’Amat e gli agenti continuerà anche nel pomeriggio.

La sperimentazione durerà sei mesi ed è frutto di un protocollo d’intesa tra il comando di via Dogali e l’azienda di trasporto pubblico. La presenza dei vigili ha agevolato le operazioni di identificazione di coloro che sono stati trovati senza biglietto. La squadra si è mossa sugli autobus delle linee 101, 102, 106, 107 e 702. Nel mirino dei vigili sono finite diverse auto e moto parcheggiate nella corsia preferenziale dei bus. Grazie all’articolo 384 del codice della strada, infatti, i vigili possono verbalizzare le auto che ostacolano il percorso dell’autobus senza scendere dal mezzo pubblico.

  


amatautobus amatautobus palermoVIGILI URBANI PALERMOvigili urbani sui bus

19 commenti per “Vigili Urbani sopra i bus, prime auto multate
  • massimo-lg 78
    17 gen 2012 alle 7:21

    andare avanti in questa direzione, multare cittadini che ostacolano il percorso dei bus deve essere.azione quotidiana

  • blackmorpheus 54519
    17 gen 2012 alle 8:08

    ma cosa devono sperimentare??? Si vada avanti così e basta…per una volta tanto che i vigili servono a qualcosa!

  • griffild 327
    17 gen 2012 alle 8:45

    FINALMENTEEEEEE gli hanno trovato la giusta posizioni ai vigili urbani…MULTATE MULTATE, auto, persone, multate a tutti…… nn è possibile ke nn si faccia il biglietto, è ancora più impossibile parcheggiare le auto a caXXo in tt la città…
    altro che via sperimentale, dovrebbero stare li fissi 24H 365 giorni l’anno ….

  • Fabion54 48788
    17 gen 2012 alle 9:36

    In sei mesi c’è il rischio che il comune, con i soldi derivanti dalle multe, possa arricchirsi in maniera esponenziale :)
    Speriamo che si continui così :)

  • lorenzo80 582
    17 gen 2012 alle 10:09

    Eppure si muove… Spero che vadano avanti così e che, dopo i primi 6 mesi, la cosa non passi nel dimenticatoio. Più che altro ho paura che tutti quelli multati con la macchina andranno dritti a fare ricorso dato che, se non ho capito male, il vigile non scende nemmeno dall’autobus, quindi l’automobilista non ha alcuna notifica immediata della multa, gli arriverà poi a casa. Dovrebbero almeno fare una foto e inviarla al proprietario.

  • huge 2202
    17 gen 2012 alle 12:12

    @lorenzo80, come riportato nell’articolo, i vigili possono tranquillamente verbalizzare senza dover scendere dall’autobus.

  • Giovanni 320
    17 gen 2012 alle 12:19

    il problema è che è una tipica iniziativa prelettorale tra 6 mesi ci dovrebbe essere un nuovo (?) sindaco, se volevano farla pulita il provvedimento poteva riamnere a tempo indeterminato, del resto nn è che ci voglia tutto sto personale, e poi a memoria nn ricordo che tutte le linee bus hanno di sti problemi solo quelle appunto che prendono le corsie preferenziali prevelantemente in centro..

  • Pepo 19
    17 gen 2012 alle 15:41

    Premessa, è assurdo che per prendere metro e autobus debba comprare due biglietti, pagando 2.60€. A Roma con 4€ si fa il biglietto giornaliero valido per tutti i mezzi.

    Detto questo, ieri dovendo tornare a casa dal policlinico, mi fermo alla stazione notarbartolo, ma non avevo i soldi per il biglietto dell’autobus. Me la sono fatta a piedi fino al Ribolla (via leo da vinci alta).

    Proprio non me la sono sentita di prendere l’autobus senza biglietto.

  • Gianfranco 109
    17 gen 2012 alle 17:07

    @Pepo beh 2.60 al giorno sono meglio di 4 euro al giorno anche se la durata e molto lunga una persona bastano 2 biglietti al giorno andata e ritorno dipende ovviamente dalla distanza e poi ci sono sempre gli abonamenti che costano meno.

    Maledetti quando prendevo l’autobus nel 2003/04 se passava un controllore era un miracolo in 2 mesi che avevo l’abbonamento lo visto solo una volta

  • V:E:N:D:E:T:T:A 154
    17 gen 2012 alle 18:09

    non ho capito, i biglietti per il tram sono diversi rispetto a quelli per l’autobus?

    @gianfranco, anche sugli abbonamenti c’è da ridire 48€ al mese, contro per esempio i 30€ di Milano, e per avere un servizio molto discutibile.

  • Fabiofr 54
    17 gen 2012 alle 18:36

    ma perchè la Polizia Municipale di Palermo non sperimenta di fare il proprio lavoro, multando i veicoli in sosta durante il normale servizio di pattugliamento? capisco che non è piacevole rischiare scontri con certe tipologie di cittadini, ma quando hanno fatto il concorso sapevano a cosa andavano in contro! invece no, fanno le multe stando ‘seduti in poltrona’, non è proprio il miglior esempio di ‘presenza dello Stato’.

  • Pepo 19
    17 gen 2012 alle 23:52

    @Gianfranco, non direi. Ti faccio il mio esempio:

    Borgo Nuovo -> Notarbartolo con il 702 -1.30€
    Notarbartolo -> Vespri Metro -1.30€

    2.60€ per due (ritorno) e sono 5.20€

    Biglietti validi sì 90′ ma per una sola corsa

    A Roma con 4€ ci fai 24h con tutti i mezzi e se volessi fare solo il biglietto a/r viene 2€

    E supponiamo che anzichè prendere autobus e metro decidessi di prendere 2 autobus (702 e 102 a/r) sarebbero 2.60€ sono sempre 60 cents in più per dei biglietti validi solo per un mezzo.

  • Giovanni 320
    18 gen 2012 alle 0:37

    Fabiofr ma quando l’hanno fatto sto concorso, un mio ex amico vicino al pdl è entrato come motociclista nella pm dopo anni come pip..

  • Fabiofr 54
    18 gen 2012 alle 19:28

    x Giovanni, griffid
    se è così, allora hanno ragione…..
    che diamine, mi faccio raccomandare per avere uno stipendio, non per lavorare !

    un pò di, amara, ironia, che magari offenderà i tanti agenti della Polizia Municipale che fanno il loro lavoro onestamente (e a dire il vero ne conosco più di uno);
    purtroppo però quotidinamente si vede soprattutto l’effetto del non lavoro dell’altra parte di ‘agenti’; anche se secondo me tutto ciò è soprattutto una volontà ‘superiore’: multiamo gli abusivi che bloccano gli incroci con i loro banchetti? e poi chi ferma le loro proteste ?!

  • Irexia 709
    18 gen 2012 alle 23:22

    Condivido tutti gli interventi di puro godimento nel sapere che finalmente i vigili urbani fanno il loro mestiere. Purtroppo penso, come Giovanni, al fatto che questa sia soltanto una manovra pre-elettorale, dato che è da un mesetto circa che i vigili sono usciti dagli uffici e si vedono un po’ in giro. Mettere i vigili sui mezzi ed elevare multe e manetta a chi usa le corsie preferenziali per i propri porci comodi (o anche solo mandarli in giro per le strade) non mi sembra un’idea geniale, ma la contrario, proprio banale!
    Davvero in questi ultimi 10 (e dico dieci!) anni non ci si è potuto pensare prima?!

  • Metropolitano 3324
    19 gen 2012 alle 0:08

    Ci vogliono provvedimenti anche in via Leonardo da Vinci bassa, corsia dx preferenziale dove trovo sempre macchine in doppia fila parcheggiate con le quattro frecce (come se i loro veicoli fossero in avaria, ma a chi prendono in giro ?!).


Lascia un Commento