18 dic 2011

Si recupera la facciata di Santa Caterina in piazza Bellini


E’ iniziato il recupero della facciata della chiesa di Santa Caterina, dal lato che si affaccia su piazza Pretoria. Questo intervento sarà fondamentale, oltre quelli di restauro della Martorana e Teatro Bellini, per la restituzione alla città di uno dei complessi artistico-architettonici di maggior rilevanza a Palermo e in Italia. Speriamo che l’amministrazione, a interventi terminati, mostri la sensibilità necessaria e chiuda definitivamente al traffico le due piazze (ricordiamo che Piazza Pretoria è già pedonale, ma ad oggi utilizzata da consiglieri e assessori come parcheggio).


chiesa santa caterinamartoranamobilita palermopiazza bellinipiazza PretoriarecuperorestauroSegnalatiteatro bellini

8 commenti per “Si recupera la facciata di Santa Caterina in piazza Bellini
  • gablaz 9
    18 dic 2011 alle 13:31

    Perchè non organizzare una raccolta firme per la chiusura al traffico di piazza Bellini e Discesa del Protonotaro quantomeno fino all’angolo con Via Schioppettieri? Che ne pensate?

  • Athon 827
    18 dic 2011 alle 14:01

    Sì, speriamo che l’amministrazione mostri la sensibilità necessaria e chiuda definitivamente al traffico le due piazze. Aggiungo che coltivo anche la speranza che si arrivi un giorno, grazie a un piano integrato di recupero del centro storico che schiacci l’occhio alla fruibilità turistica, alla pedonalizzazione di via Maqueda. Inoltre sarebbe un sogno se venisse ripristinato il basolato, non soltanto in via Maqueda ma anche in Corso Vittorio Emanuele. Sarebbe fantastico se i Quattro Canti, o Ottagono del Sole, ridiventassero Piazza Vigliena.

  • matteo O. 156
    18 dic 2011 alle 17:31

    A me piacerebbe tanto vedere riaperta la fontana….secondo me era molto piu bello poter salire fino al “piano” più alto.

  • Irexia 670
    18 dic 2011 alle 19:19

    Santa Caterina ha anche la scala che dà su piazza Bellini: se ripulita e se recuperassero anche il municipio (cadono calcinacci, mesi fa era transennato il lato davanti il chioschetto blu per le informazioni turistiche, con il nastro bianco e rosso) la piazza brillerebbe di splendore!
    Chiusa al traffico rovinerebbe gli affari di qualcuno, ma potrebbe essere davvero piacevole mangiare la pizza gustando anche con gli occhi uno spettacolo meraviglioso, senza gas di scarico o rumori di motori a scoppio!

  • Real 167
    19 dic 2011 alle 11:44

    Questa piazza dovrebbe essere tenuta uno splendore, essendo la piazza dove si affaccia il municipio, invece è un insulto alla storia di questa città, per non parlare della fine ingloriosa di Palazzo Bordonaro….qualcuno sa se un giorno sarà mai restaurato ?

  • Irexia 670
    19 dic 2011 alle 20:56

    Ah, dimenticavo!
    Anche la facciata del teatro Bellini dovrebbe essere ristrutturata! La palazzina accanto giusto rinfrescata, e quella piazza, chiusa al traffico, sarebbe una chicca!

  • mars 76 0
    19 dic 2011 alle 23:18

    Vi segnalo qui da AmoPalermo.com tutta una serie di iniziative per il Natale a Palermo comprendenti visite, anche guidate, a numerose chiese e siti della città
    C’è davvero l’imbarazzo della scelta
    Imperdibile secondo me la visita al museo Diocesano della sera del 23 (con le sale del piano nobile visitabili già da questa estate)

    Eccovi l’articoletto:

    ‘La Notte della Stella’ – Natale 2011 a Palermo
    Programma ricco di iniziative interessanti per il Natale 2011. La notte del 23 dicembre sarà possibile frequentare il Museo Diocesano di Palermo e le seguenti chiese dalle ore 21.00 alle ore 24.00: Cattedrale, S. Cristina la Vetere, S. Giuseppe Cafasso, S. Chiara, S. Nicolò di Tolentino, S. Giuseppe dei Teatini, S. Cataldo, S. Francesco d’Assisi, S. Matteo, S. Mamiliano (S. Zita), S.S. Cosma e Damiano a Sferracavallo, S. Maria in Valverde, S. Maria la Nova e gli oratori del Rosario in S. Zita, in S. Domenico e di S. Lorenzo.

    Per ulteriori info e programmi (anche degli altri giorni) cliccate qui:
    http://www.cattedrale.palermo.it/natale


Lascia un Commento