06 ott 2011

Palazzo Reale: iniziati i lavori su Piazza Vittoria


Dopo Piazza Marina, anche Piazza Vittoria è stata transennata per dare il via ai restauri dell’area antistante il Palazzo Reale.

Già da qualche giorno è stata ridotta parte della carreggiata su Corso Vittorio Emanuele e su la via antistante l’area che collega Corso Vittorio Emanuele con via Cadorna.

 La viabilità è al momento rimasta immutata rispetto alla consuetudine. Soltanto il restringimento delle carreggiate sopra descritte. Tuttavia potrebbero essere al vaglio alcune modifiche circa l’istituzione di un senso unico da via Cadorna verso Corso Vittorio Emanuele.

Il cartello inerente i lavori di cantiere è stato posto a una distanza illeggibile ad occhio nudo. Tuttavia dovrebbe essere Dicembre 2013 la data di previsione fine lavori.

Alcuni mezzi all’interno dell’area. Vi sono già dei piccoli scavatori al lavoro

 


cassarocentro storico palermolavori palazzo realelavori piazza vittoriapiazze monumentalipor siciliarestyling piazza vittoriatrafficoVilla Bonanno

21 commenti per “Palazzo Reale: iniziati i lavori su Piazza Vittoria

Comment navigation

  • tonio.fiorino 0
    08 ott 2011 alle 9:40

    hahahah diofanto..il monumento in questione e` quello davanti il palazzo reale in marmo bianco e con statua raffigurante Filippo V re di Spagna..
    per intenderci quello del servizio della Petix in cui il comune metteva i sigilli a se stesso per il totale abbandono del monumento..denunciando non solo atti vandalici, ma veri e propri furti della balconata marmorea a 2 passi dalla sede della regione sicilia.

    per il resto che le piazze vadano restaurate e` normale e di lavoro sicuramente 37 mesi mi sembra poco..considera anche che dovrebbero restaurare le fontane il palmeto i vialetti, illuminazione..a piazza bologni ad esempio dovranno risistemare il basolato e rendere la piazza pedonale..sarebbe bellissima, ho sempre songato mangiare una pizza davanti al belmonte riso..un po` come campo dei fiori a roma..solo molto piu` piccola ma piu` barocca..


Lascia un Commento