26 set 2011

PFP Imera, la posa dei binari


C’è una Palermo che sotto i nostri piedi sta prendendo lentamente  forma. La Palermo della grandi opere della mobilità, perchè come abbiamo sempre sostenuto, il futuro passa dal binario.

Ecco alcune nuove  immagini che ci arrivano dalla futura fermata Imera, dove è in corso la posa dei binari, necessari al ripristino della linea fra Notarbartolo e Centrale. Al momento, su questo tratto, la posa binari è arrivata al 70%.

Ringraziamo Riccardo&Laura per gli scatti.

Sempre all’interno della fermata Tribunale-Imera, lato binario dispari.

 

Visuale in direzione Orleans.

Il tratto di galleria  in direzione Orleans.

 


fermata tribunale imerafermata tribunale palermoorleanspassante ferroviariovia imera palermo

25 commenti per “PFP Imera, la posa dei binari

Comment navigation

  • Gr.685 7
    26 set 2011 alle 22:08

    Per giovanni 75
    La macchina nelle prime foto il treno posa colloca le traverse in cemento che attraverso un carro mobile vengono trasportate dai carri collocati dietro fino al braccio che le aggancia e le posa sul ballast. Poi le rotaie che vedi posate nelle altre foto vengono alzate e collocate sulle traverse con lo scartamento prefissato standard. Il treno va quindi avanzando sul binario che ha posato spinto da un diesel comandato dal carro posa.

  • brian85 117
    27 set 2011 alle 10:53

    Dovranno necessariamente chiudere la tratta, in quanto anche l’attuale galleria necessita di essere rimodulata. Questo per almeno 6mesi.

    A meno che non faranno i lavori opportuni una volta che sarà terminata la nuova galleria, in questo modo la linea non verrà interrotta ma il raddoppio completo subirà un ritardo di almeno 6mesi appunto.

  • Pendolare_palermitano 46
    27 set 2011 alle 11:02

    @brian per forza prima faranno la nuova galleria e poi verrà rimodulata questa i treni non hanno posto dove sostare ….probabilmente appena finiranno centrale notarbartolo si butteranno a lavoro tra san lorenzo e carini e per terminare quel raddoppio dopo di che inizieranno a fare l’altra galleria


Lascia un Commento

Ultimi commenti