21 set 2011

Nuova rotta Palermo-Bari e rumors su Ryanair


Sembrerebbe che a breve anche Palermo potrà godere di un collegamento diretto (e più comodo) con la Puglia. A quanto pare, infatti, la compagnia Bluexpress avrebbe acquistato gli slot per un collegamento Palermo-Bari.

PMO-BRI -2-4— 17:15-18:25

BRI-PMO -2-4— 18:50-20:00

PMO-BRI ——7 13:00-14:05

BRI-PMO ——7 14:30-15:40

La notizia è sicuramente positiva, in quanto i collegamenti Puglia-Sicilia sono sempre stati problematici. La scelta potrebbe essere stata presa a fronte del fatto che Darwin airlines abbia abbandonato l’aeroporto di Foggia e, di conseguenza, tutte le tratte, inclusa quella su Palermo. Sebbene Palermo possa godere di un network nazionale più che soddisfacente (anche se le compagnie aeree speculano sui prezzi, chiedendo cifre folli per un volo su Roma o Milano, Ryanair inclusa), non si spiega il perché di questo ritardo su Bari, una delle città più importanti di Italia, collegata solo saltuariamente con la Sicilia tramite traballanti rotte su Trapani o, ancor più raramente, su Catania. Colmato questo gap, ci si auspica a breve un collegamento col nord della Sardegna (Alghero od Olbia ad es.). Le speranze non sono vane in quanto, secondo quanto riporta Italpress:

La compagnia low cost Ryanair e l’assessorato comunale al Turismo di Palermo stanno studiando un piano per incrementare i flussi turistici verso il capoluogo siciliano. Se n’é discusso nel corso di una riunione alla quale hanno preso parte Melissa Corrigan, sales and marketing manager di Ryanair, e l’assessore Stefano Santoro. “L’incontro con l’assessore Santoro é stato l’occasione per ribadire il nostro interesse per sostenere il turismo di Palermo e della Sicilia. L’obiettivo é quello di realizzare in sinergia con l’assessorato al Turismo di Palermo un nuovo piano di promozione per valorizzare il territorio, sviluppare gli arrivi turistici e aumentare l’indotto. I dati di traffico ottenuti durante i mesi estivi del 2011 sono stati un ottimo risultato sia per la nostra compagnia che per la cittá. Il nostro obiettivo futuro, in collaborazione con l’assessore Santoro, sará quello di potenziare la promozione turistica della cittá all’estero per il 2012. Mi auguro che l’incontro di oggi sia il primo passo per pianificare attivitá che porteranno la destinazione Palermo sul mercato europeo del turismo, entro la fine dell’anno”. Per Santoro “gli accordi che stringeremo con Ryanair contribuiranno a far diventare Palermo destinazione turistica riconquistando quella posizione di crocevia di interessi e di culture. Ryanair potrá occupare un ruolo strategico anche in vista della definizione del nuovo terminal dell’aeroporto Falcone-Borsellino”.

A proposito di nuovo terminal, vedremo di darvi quanto prima aggiornamenti sullo stato dei lavori e dei finanziamenti all’opera. Il ritardo è enorme e i lavori finora non procedono molto speditamente, anche se ci si sta concentrando prettamente sulla costruzione della nuova palazzina uffici e sull’ampliamento del piazzale aeromobili. In attesa di delucidazioni da Gesap, accogliamo positivamente il trend in positivo di Punta Raisi

Dati Gennaio-Luglio 2011 (fonte Assaeroporti)

Incremento totale rispetto l’anno precedente +17,1%

Passeggeri Nazionali +13,7%

Passeggeri Internazionali +41,1% 

che per la prima volta dopo l’annuncio squillante ormai datato 2005, potrebbe superare quest’anno soglia 5 milioni di passeggeri, ed essere quindi catalogato a tutti gli effetti come aeroporto internazionale di categoria superiore. I meriti sono da attribuire per lo più alla compagnia irlandese e alla crisi libica (in questo caso parlare di meriti è un po’ fuori luogo), a seguito della quale i voli destinati all’aeroporto di Trapani-Birgi sono stati dirottati per un breve periodo su Punta Raisi.

Nota di demerito invece al network invernale confermato sinora, che vede solo 8 destinazioni internazionali.

Barcellona 2xw –3–6-
Bari 3xw -2-4–7 New
Bologna 11xw 1234567
Bologna 14xw 1234567
Cagliari 7xw 1234567
Foggia 3xw 1—5-7
Londra Gatwick 3xw -2-4-6-
Londra Stansted 3xw -2-4-6- New
Milano Linate 38xw 1234567
Milano Linate 7xw 1234567
Milano Malpensa 17xw 1234567
Milano Malpensa 7xw 1234567
Milano Orio al Serio 14xw 1234567
Monaco di Baviera 2xw –3–6-
Napoli 19xw 1234567
Niederrhein 2xw -2—6- New
Parigi Charles De Gaulle 2xw 1—5–
Pisa 9xw 1234567
Pisa 7xw 1234567
Rimini 9xw 1234567 New
Roma Fiumicino 56xw 1234567
Roma Fiumicino 20xw 1234567
Roma Fiumicino 18xw 1234567
Roma Fiumicino 14xw 1234567
Stoccarda 3xw -2-4–7
Torino 7xw 1234567
Torino 7xw 1234567
Treviso 7xw 1234567
Tunisi 3xw 1–4-6-
Venezia 6xw 1-34567
Verona 7xw 1234567

Palermo è una città che si presta anche al turismo invernale, dato il clima di cui possiamo godere, sicuramente meno rigido del resto d’Europa. Sollecitiamo quindi le istituzioni a promuovere maggiormente il nostro territorio, così da destare l’interesse delle compagnie aeree, portando ulteriore turismo in una terra che DEVE sfruttare assolutamente questa risorsa come punto di partenza di un processo di sviluppo economico.


ampliamento aerostazionebaribluexpresscarmelo sceltagesaplavorilow costmobilita palermonetworkpiazzale aeromobilipugliapunta raisiryanairSegnalatisicilia

Articolo successivo

7 commenti per “Nuova rotta Palermo-Bari e rumors su Ryanair
  • Luca 129
    21 set 2011 alle 9:34

    Sembra che airberlin stia disimpegnando i collegamenti con la Germania.
    Colonia e’ sparita, e ci sono migliaia di Siciliani che vivono li’, oltre a un bacino di utenza incredibile, visto che le citta’ dell’area sono quasi tutte servite da quell’aeroporto. Anche i collegamenti su Monaco sono stati ridotti e il volo per Zurigo (Svizzera) e’ sparito.
    Spero che ci sia un potenziamento verso la Germania. Non esiste alcun collegamento con Berlino o Amburgo.
    Parlare di turismo senza il popolo che viaggia di piu’ al mondo e’ abbastanza contraddittorio…

  • Davide 121
    21 set 2011 alle 11:34

    Il volo per Colonia è cancellato per il periodo invernale, così come altre rotte di Air Berlin, visto la situazione finanziaria della compagnia aerea, non proprio rosea. Questo è il principale motivo di cancellazioni e riduzioni di frequenze.
    Poi c’è anche il volo Ryanair per Weeze, che intercetta anche il bacino di Colonia che dista solo 115 km.
    Zurigo è da sempre stagionale.
    Per quanto riguarda l’incontro di Ryanair con il Comune, vorrei sapere eventualmente dove quest’ultimo prenderebbe i soldi per finanziare nuove rotte, vista la cassa del comune. Lo stesso vale per la provincia, cassa vuota anche questa grazie ai nostri pseudo politici che hanno affidato 35 milioni di euro nostri a un truffatore !

  • Calò 80
    21 set 2011 alle 12:23

    Nell’articolo c’è un errore: Darwin Airlines non ha abbandonato l’aeroporto di Foggia, tant’è che il volo su Palermo è rimasto anche per la stagione invernale(anche se con due frequenze settimanali in meno).

  • Luca 129
    21 set 2011 alle 13:13

    @Davide
    Vivo in Germania, a Monaco.
    Siamo partiti con 4 voli settimanali con TUI, da Palermo. Poi e’ arrivata AB. Hanno diminuito le frequenze. Ora hanno spostato gli slot in giorni impossibili (Merc – Sab da/per Monaco ad esempio).
    Mi chiedo cosa me ne faccio di questi orari se mi devo prendere 3 giorni di ferie per vedere i miei parenti. Prima era Mar – Ven – Dom. ed era comodissimo.

    Circa Colonia, c’e’ sempre stato anche in inverno. Ora non esiste piu’.
    La sostanza e’ che io, come altri Siciliani, siamo tornati ad usare Alitalia, con scalo. E alla lunga, la gente non usera’ piu’ AB. Anche i turisti. Lufthansa, un milione di volte superiore ad Alitalia, non vola su Palermo nemmeno con scalo.
    I tedeschi non useranno Alitalia, questo e’ certo…

    Se parliamo di Catania, allora come sempre cambia tutto.
    Ecco perche’ i miei amici tedeschi vanno sempre nella parte orientale della Sicilia…

  • Luca 129
    21 set 2011 alle 16:36

    Dal ottobre, Lufthansa Italia non esistera’ piu’.
    E aggiungo che i prezzi sono sempre stati improponibili…


Lascia un Commento