11 ago 2011

Pizzo legalizzato del parcheggiatore: come intervenire?


Ragazzi salve a tutti, esponendovi questo breve racconto di quanto mi è accaduto qualche giorno fa vorrei fare una mia riflessione e dare spunto per una discussione:

decido di andare a mare con la mia ragazza e una volta giunto a Mondello posteggio il mio motorino poco dopo il baretto nella zona per i ciclomotori con le strisce gialle. Appena sceso di sella vedo arrivare il solito posteggiatore abusivo che mi estorce 1€ (di solito gli dico che li do al ritorno e poi in realtà non pago ma volevo evitare discussioni vista la presenza della mia ragazza).

Appena arrivato in spiaggia in preda alla rabbia decido di chiamare la polizia per segnalare il reato……bene mi è stato risposto che se io avessi denunciato personalmente il posteggiatore lo avrebbero immediatamente arrestato; lo dico sinceramente ma volendo evitare di cacciarmi in situazioni spiacevoli (intendo magari dover andare in questura o perdere giornate molto preziose per uno studente universitario per poi con tutta probabilità vedere libero lo stesso tizio dopo 2 giorni) ho chiesto all’agente se loro non potevano comunque venire in seguito alla mia segnalazione senza bisogno che io mi dovessi imolare denunciandolo e la risposta è stata la seguente:

possiamo solamente venire e fargli un multa che non pagherà mai“……..dopo di questo, furente saluto a stento l’agente e chiudo in preda allo sconforto.

Quello che io mi chiedo é se quanto dettomi dall’agente sia piú o meno legale o veritiero; io non sono un’esperto di leggi e codici (diciamo che non ne so proprio niente) ma sento puzza di bruciato e non sono affatto convinto di quanto mi é stato detto. Mi sembra allucinante che in seguito a una segnalazione di un reato la polizia non possa intervenire anche senza una denuncia, comunque lascio a voi i commenti e spero che qualcuno piú esperto e competente di me in materia possa confermarmi se quanto dettomi sia assolutamente normale e legale o meno.


abusivomondellonegligenzapizzopoliziaposteggiatore abusivo palermo

33 commenti per “Pizzo legalizzato del parcheggiatore: come intervenire?

Comment navigation

  • lorenzo80 582
    11 ago 2011 alle 14:02

    @Beny980
    Anche io ho quasi del tutto risolto il problema usando la bicicletta. Per andare in centro non esiste al mondo mezzo migliore della bici, se ci devo andare di sera mi faccio anche 20 minuti di coda a Piazzale Ungheria e pago 1 euro legalmente. Il posteggiatore non ti chiede l’euro per la bicicletta, specialmente se usi una bici vecchia. Purtroppo viviamo in una realtà in cui il fenomeno esiste e al momento l’unico modo per evitarlo è usare l’intelligenza. Quando posso, posteggio lontano dal luogo dove devo andare, sfruttando una qualità propria del palermitano e quindi anche del posteggiatore: la lagnusia. Il posteggiatore non si fa 500 metri per chiedermi 1 euro, quando a pochi metri da lui è pieno di gente disposta a pagarglielo pur di posteggiare di fronte al negozio o al locale dove devono andare, magari perché hanno la zita col tacco 12 che fatica a stare in piedi e quindi non può camminare per più di una decina di metri.

  • ligeiro 253
    11 ago 2011 alle 14:24

    le forze dell’ordine non possono fare più di tanto…
    allora si potrebbe…
    1:tempestare di chiamate i carabbinieri fino ad intasare le linee per mesi… così qualcuno rompera le palle ai piani superiori.. e magari qualcosa si fà…(lungo termine)
    2: fracassare di legnate ogni singolo posteggiatore che si trova in giro…(medio termine)
    3: posteggiare più avanti come faccio io….(temporaneo)

  • Beny980 55
    11 ago 2011 alle 15:53

    @lorenzo: beh…io sto a Mondello…salire in città in bici è già difficile di suo…se poi ci metti un’ernia ed una vertebra fratturata…diventa impossibile!!!

    Cmq è IMPOSSIBILE che la soluzione ai posteggiatori sia quella di lasciare l’auto…se decido di lasciare a casa la macchina debbo farlo perchè la benzina sta ad 1.60, perchè così inquino di meno, perchè mi siddia farmi il traffico…non di certo per sfuggire ad un mafioso di me@#a che se non gli pago il pizzo mi fa 500€ di danno alla macchina

  • Beny980 55
    11 ago 2011 alle 15:56

    @ligerio: siamo persone civili!! Il punto 2, seppur maledettamente valido, è, ahimè, inattuabile…perchè se io mi armo di crik (come mi verrebbe di fare) e gli faccio saltare tutti i denti finisce che io vado in galera per 6 anni e debbo pure pagargli i danni!!

  • Beny980 55
    11 ago 2011 alle 16:01

    e cmq a testimonianza di come a Palermo sia far west, con l’avallo delle forze (con i deboli) dell’ordine (forse delle loro scrivanie), basta andare sul lungomare di mondello…il posteggiatore che fa posteggiare i motorini DI FRONTE AL COMMISSARIATO con tanto di agenti che entrano ed escono…SMETTIAMOLA!!

  • giovannisal91 47
    11 ago 2011 alle 21:25

    Ragazzi ho letto con attenzione tutti i commenti e-come è ovvio che sia- i pareri sono contrastanti..comunque al di là di tutto ammetto di non essere stato un vero e proprio esempio perchè magari avrei dovuto davvero denunciarlo ma è anche vero che la totale carenza delle istituzioni (ero sicuro che alla fine non avrei ottenuto nulla) mi ha scoraggiato dal farlo (e anche un po’ di lagnusia lo ammetto).Vista la situazione io penso davvero che la migliore arma che noi abbiamo sia non pagare anche a costo di rischiare qualcosa(meglio farlo se in compagnia e in posti non isolati).Ad esempio in via balsamo(accanto alla stazione dove ci sono i pullman) due tizi messi davanti al chioschetto ad angolo mi hanno chiesto un “caffè” solo perchè ero un attimo in doppia fila dentro la mia automobile(dovevo lasciare i miei genitori e dovevo solo scaricare bagagli) e io assolutamente sbigottito(neanche c’era la presa in giro che mi guardano la macchina) l’ho affrontato a muso duro visto che anche lui è andato in escandescenza…beh alla fine ,dall’alto della sua cultura,mi ha solo detto:”unna piggiare chiù sta frizione!!!” e si è spostato continuando a guardarmi male.Quello che penso è che se ci troviamo in zone affollate,o comunque non isolate, possiamo davvero cominciare ad affrontarli anche coinvolgendo i compagni di parcheggio.Un saluto e un grazie a tutti(anche chi mi ha un po’criticato ma che comunque mi ha aiutato a capire meglio la situazione)!!

  • dreamboy 137
    12 ago 2011 alle 4:46

    Perchè quando degli studenti organizzano sit in non violenti e non autorizzati viene la digos mentre se dei posteggiatori abusivi pretendono dei soldi nessuno interviene? Addirittura a Mondello vigili e posteggiatori “lavorano” (il virgolettato è usato per entrambi) a pochi metri e viene voglia di filmare questo schifo.
    Comunque non pensiamo che ognuno di noi possa fare il posteggiatore… provate voi dello staff di mobilita palermo a fare i posteggiatori abusivi senza chiedere soldi e quindi ad offerta libera (ovviamente rifiutate le offerte) e vedete che in poco tempo vi fermano come dei delinquenti. Inoltre si tratta di capire:
    1) Se le forze dell’ordine non hanno voglia di fare qualcosa contro i posteggiatori;
    2) Se è effettivamente la legislazione è carente;
    3) Se esistono posteggiatori con una sorta di permesso e quindi nessuno gli dice nulla.

  • Nonsempresimpatico 30
    13 ago 2011 alle 10:20

    Il posteggio “Mongibello” proprio sopra alla borgata Mondello , ora che non si paga più la sosta al comune , è diventato la proprietà privata di un cosidetto posteggiatore, che si piazza con tanto di seggiola all’entrata ,e pretende due euro ( tre la domenica) previo la autorizazzione ad entrare tutto in barba ad una serie di regole che vanno dall’occupazione di suolo publico all’estorsione , il tutto sotto l’occhio vigile di tutte le forze dell’ordine che passano frequentemente da lì .La mia domanda è questa , perche a Berlino non ci sono posteggiatori abusivi?

  • daravale 2
    16 ago 2011 alle 18:53

    Mi è successo più o meno la stessa cosa, ma AL NORD ITALIA! Solo che lì, siamo pure stati seguiti per un tratto di strada e al ritorno il posteggiatore ci aspettava appoggiato sulla mia macchina con le braccia incrociate.. Cos’ho fatto?
    Chiamato i vigili urbani, che mi hanno detto di chiamare la polizia..
    Ho chiamato la polizia, che è intervenuta dopo circa 15 minuti.. Ho detto che quell’uomo mi seguiva e che mi chiedeva del denaro per il parcheggio della mia macchina.. Vedendolo appoggiato sulla macchina ad aspettarmi non mi sentivo affatto sicura, anzi.. Loro mi hanno fatto allontanare, lo hanno preso insieme agli altri 2 posteggiatori e portato in comando. Il poliziotto mi ha detto di denunciarlo, altrimenti l’indomani mattina sarebbe sicuramente stato rilasciato. Lo trattenevano col fermo e mi hanno fatto fare una dichiarazione come “persona a conoscenza dei fatti”.
    Quindi, consiglio per le prossime volte, detto dai due agenti che mi hanno aiutato: bisogna denunciare (anche se si rischia di perdere mezza giornata al comando). solo così possono arrestarli.

  • franz 200
    17 ago 2011 alle 10:12

    Se la polizia dice che può intervenire solo dietro una denuncia allora vorrei capire perchè non è così con le prostitute o altri tipi di reato. Le forze dell’ordine, e sottolineo “ORDINE”, sanno, come chiunque, della presenza di questa feccia e cosa comporta, ma non fanno nulla proprio per lo stesso motivo per cui molti cittadini non li denunciano, il dovere andare a testimoniare in tribunale e tutto ciò che ne segue. Quello che non si vuole ancora capire è che questo è un reato tale e quale ad un qualunque reato di mafia e di estorsione; o è la somma richiesta che lo ridimensiona? Se chiedessero 1000€ allora sarebbe pizzo? Avete mai provato a fare due conti per vedere quanto incassa la mafia (perchè è la mafia che li mette in giro) ogni giorno da questi piccoli oboli? Per cui prima di dare addosso a chi non denuncia questa feccia, bisogna rivolgersi alle autorità cui spetta legiferare in merito affinchè l’ordine venga garantito. Ma purtroppo in un paese dove la collusione tra mafia e politica è una realtà non mi aspetto certo interventi che cambino lo stato delle cose.

  • Samleo 14
    18 ago 2011 alle 14:09

    @pepposki La tua prima ipotesi è tecnicamente valida, ma praticamente impossibile.

    Il rischio è di ritrovare la macchina graffiata o aperta!

  • paolix 6
    11 set 2011 alle 7:52

    Le forze dell’ordine possono fare semplicemente una contravenzione ai posteggiatori abusivi e sequestrare il denaro, di contro alla richiesta esplicita con tono minaccioso di denaro anche di un solo euro diventa ESTORSIONE, i posteggiatori questo lo sanno e cercano di evitare la richiesta esplicita del denaro……..una telefonata al 112 o al 113 naturalmente spostandosi dal luogo, comunicando come è vestito e dove si trova, spiegando che vi voleva estorcere del denaro……
    A me personalmente mi è successo in piazzale delle cliniche ero con mia moglie e le bambine e questo tizzio, sicuro che non avrei reagito in quanto con la mia famiglia mi ha chiesto del denaro……ho chiamato il 113 spostandomi con la macchina piu’ avanti, naturalmente per evitare una sua reazione magari con altre persone che lui conosceva, e successivamente una pattuglia ha prelevato il posteggiatore conducendolo in questura………arrestandolo per tentata estorsione………


Lascia un Commento