08 ago 2011

Associazione Athos e Guerriglia Gardening si uniscono e fanno rivivere le aiuole della tonnara Bordonaro


Associazione Athos e Guerriglia Gardening si uniscono e fanno rivivere le aiuole della tonnara Bordonaro.

Dopo anni di degrado che imperversava nelle aiuole della tonnara Bordonaro, o meglio conosciuta come “La tonnara di Vergine Maria”, l’associazione Athos della stessa borgata, di comune accordo con “I guerriglieri delle aiuole”, si è prefissata l’obbiettivo di collaborare per rendere più decorose le aiuole della tonnara Bordonaro.

In incipit, però, è da sottolineare che l’interramento delle piante nelle suddette aiuole, è stato il coronamento di un progettino portato avanti dall’associazione Athos che ha realizzato il “1° torneo di beach soccer a scopo sociale”: infatti parte del ricavato detratto dalle iscrizioni dei giocatori, è stato impiegato nell’acquisto di piante che sono servite per riempire le aiuole della tonnara.

La sera del 7 agosto 2011 alle 22 : 00, sicuramente una data che resterà memorabile per la borgata di Vergine Maria, prima della classica premiazione di fine torneo, i ragazzi della Guerriglia Gardening assieme a quelli dell’associazione Athos si sono riversati nelle “povere” aiuole. Hanno successivamente appostato le piante secondo un perimetro preferibile e che desse comunque un colpo d’occhio non appena qualcuno si accingesse a guardarlo. Poi hanno iniziato a zappare il terreno aridissimo delle aiuole, sotto lo sguardo attonito della gente che li osservava con curiosità, interesse e ammirazione.

Alcune attività limitrofe hanno fornito l’acqua per innaffiare, e dopo l’interramento delle piante, vi è stato un brindisi per il lavoro portato a termine. Alla fine tutti i ragazzi si sono abbracciati, si sono dati la mano, hanno sorriso, si sono date pacche sulle spalle, orgogliosi e fieri per quello che avevano fatto. Una bella frase è stata imposta come simbolo della serata in un cartello dei guerriglieri: “Non chiederti cosa il tuo paese può fare per te, chiediti che cosa puoi fare tu per il tuo paese” J. F. Kennedy

E’ meraviglioso quello che si può creare con la sinergia di gente che non si è mai conosciuta prima ma che ha in comune l’amore per la propria città, forse se lo stato, se chi ci governa, raggiungesse la stessa armonia, Palermo sarebbe di nuovo un fiore all’occhiello, ammirato da tutto il mondo.

DSC00788


aiuole palermoAthos guerrilla gardeningGuerrilla Gardening Palermovergine maria

Articolo precedente

2 commenti per “Associazione Athos e Guerriglia Gardening si uniscono e fanno rivivere le aiuole della tonnara Bordonaro
  • fabdel 989
    08 ago 2011 alle 13:54

    grandi! secondo me è meglio piantumare in posti dove la terra è brulla, come in questo caso appunto, nelle aiuole che hanno già prati curati non ne vale pena (tra l’altro le piante rischierebbero di essere falciate dalle machine tosaerba dei giardinieri comunali)

  • romitello 5
    27 ago 2011 alle 15:05

    Mi chiedo come sia possibile che persone così fortemente dotate di senso civico abbiano eletto degli amministratori così….incompetenti e ladri. E’ vero che Kennedy ha espresso quella bellissima frase , ma non dimentichiamo che i politici che sono eletti sono strapagati per VEDERE CERTE COSE E NON PER FARSI I CAZ.I PROPRI E PRENDERE STIPENDI FAVOLOSI SENZA FARE IL PROPRIO DOVERE


Lascia un Commento