18 lug 2011

Nuovo stadio di Palermo: Zamparini getta fumo negli occhi?


A distanza di qualche mese, il Presidente del Palermo Calcio, Maurizio Zamparini, è tornato a parlare del nuovo stadio di Palermo.

Chi scrive è anche un appassionato di calcio, pertanto mi sembra opportuno fare qualche riflessione in merito la vicenda, che riguarda Palermo sia dal lato sportivo che da quello infrastrutturale e urbanistico.

Di questo stadio si fa un gran parlare praticamente dall’arrivo di Zamparini in città, ovvero quasi 10 anni fa. Si sono rincorsi scoop, segreti e rivelazioni su questa nuova struttura, ma ad oggi nessun fatto concreto.

Di anno in anno,  la società Palermo Calcio ha rilasciato piccoli dettagli e particolari sul progetto, sottolineando però che tutto “dorme” nei palazzi dell’amministrazione comunale. Il che è vero, o comunque credibile, visto che giornalmente ci occupiamo di lungaggini burocratiche.

In data 15 Gennaio 2010 veniva dato primo parere favorevole dal consiglio comunale alla realizzazione dello stadio. Poi ancora proclami.

Ora, chi non segue il calcio, sarebbe sicuramente indotto a pensare che tutto dipenda dalla solita macchina comunale lenta e obsoleta. Può essere. Ma nessuno da palazzo delle Aquile si è mai pronunciato. Parla soltanto Zamparini (personaggio complicato), che di mestiere fa l’imprenditore prima di tutto.

Insomma, abbiamo finora ascoltato una sola campana. Ovviamente non si tenga conto delle interviste fatte al sindaco.

Da tifoso ma soprattutto da cittadino, comincio a pormi alcune domande.

Prima di tutto, perchè tutto questo mistero sul progetto che, a quanto pare è pronto da tempo, ed è stato svelato solo qualche giorno fa? Prudenza? Di certo, un imprenditore privato che ha forte volontà di costruire un’opera del genere, avrebbe tutto l’interesse a far parlare del nuovo stadio, così da galvanizzare tifosi e cittadini, e mettere ulteriore pressione a chi ha facoltà di portare avanti la pratica in comune.

In secondo luogo, una progettazione del genere pone in essere un vincolo “progettuale” su un’ampia zona della città che, al momento, è in attesa di conoscere il suo destino. Se questo progetto si rivelerà un grosso buco nell’acqua, o meglio ancora se già adesso Zamparini & co. è al corrente che questo progetto non vedrà mai luce per mancanza di reale volontà (imprenditoriale o amministrativa), rischiamo di far decadere ulteriormente il velodromo congelando eventuali iter alternativi di riqualificazione/riprogettazione dello stesso.

Ma non voglio pensare ciò. Si dirà che un progetto già pubblicato (dal sito ufficiale della società)  è segno sufficiente di volontà. Ma è anche vero che Palermo ha visto scorrere davanti a se rendering e progetti maestosi mai realizzati, mai realmente contemplati. E questo del nuovo stadio continuerebbe la lunga lista.

Non sono un devoto di Zamparini (come molti tifosi lo sono) nè tantomeno credo alle amministrazioni pubbliche attuali. In questa vicenda però qualcuno non la racconta giusta. C’è una variante urbanistica da varare oltre che acquisire i terreni per l’apertura dei cantieri. Voci dicono che al momento ci siano soltanto trattative in corso con i privati limitrofi l’area in questione. Troppo poco per collimare con le date annunciate di fine lavori. Insomma non è stato detto niente di nuovo, se non qualche rendering in più dato in pasto ai giornali.

Dubbi leciti che l’esperienza ci impone.

Attenderemo la presentazione del progetto annunciata alla fine del ritiro estivo della squadra. Non vorrei che, da “buon” imprenditore, Zamparini esca dal taschino il progetto del nuovo stadio nei momenti in cui vede calare sensibilmente la propria percentuale di gradimento tra i tifosi palermitani e, a quanto pare, anche quella degli abbonamenti.


consiglio comunalefondo raffomaurizio zamparininuovo stadio di Palermovelodromo Paolo Borsellino

19 commenti per “Nuovo stadio di Palermo: Zamparini getta fumo negli occhi?
  • Templare 441
    18 lug 2011 alle 12:27

    Avevo riportato pure io il link messo da Paco. Io poi non sono del settore, ma non credo piaccia a nessuno pagare un architetto di quel calibro per un progetto che sa già non realizzerà mai, da usare solo per prendere in giro i tifosi palermitani.

    Che poi, diciamocela tutta, il tifoso semmai lo fai sognare promettendo l’acquisto di campioni, a maggior ragione a Palermo dove la bigamia calcistica e regola e dove “bellu Palieirmu chi hai!” te lo senti ripetere fino alla noia all’indomani di ogni sconfitta. Gente cresciuta a pane e strisciate, che gliene frega dello stadio nuovo?!

    Io penso che tutto sia rimasto in stand-by perchè oggettivamente i passaggi burocratici sono troppi, ancora di più le teste da mettere d’accordo e quando hai a che fare con politici e burocrati… non aggiungo altro.

    Chiaro (almeno per me) che Zamparini sia aspettando la nuova legge che di fatto dovrebbe abbattere la burocrazia e permettergli procedure molto più rapide e semplici. Vedremo…

  • marcos 113
    18 lug 2011 alle 13:21

    mi sembra troppo comodo x zamparini aspettare che approvino la legge sugli stadi in modo che velocizzano l’iter burocratico..oltretutto zamparini ama fare il protagonista e a far credere a tutti di essere più bravo dei tecnici e giocatori..è stato sempre così, comunque dall’artico postato da paco penso che potrebbero accelerare l’iter visto che c’è la possibilità di reperire denaro dal credito sportivo, staremo a vedere cosa succederà e come ogni anno con l’immancabile frase “mi dimetto e lascio il calcio” quando ci sono problemi…

  • globo73 28
    18 lug 2011 alle 14:01

    Vorrei sapere con la costruzione del nuovo stadio come cambierebbe la viabilità della zona. La via Lanza di Scalea rimane congestionata per eventi al velodromo, figuriamoci cosa accadrebbe con il nuovo impianto. Inoltre la zona verrà servita da tram e metropolitana?

  • AngeloCh 104
    18 lug 2011 alle 14:16

    Ipotizzando che lo abbia fatto per vendere altri abbonamenti non ha certo guadagnato il mio. Lo farei (forse) qualora il nuovo stadio sia pronto e non certo sulla promessa.
    Ipotizzando che lo abbia fatto per abbindolare qualcuno, “Zamparini è un imprenditore” lo sa pure mio cognato che non distingue un pallone da calcio da quello del basket. Se lui abbindola e la gente ci cade non direi che è colpa di Zamparini.
    Neppure io sono tra quelli che pendono dalle mani di Zamparini ma direi che va fatto notare che Palermo – Nocerina non è certo meglio che Palermo – Milan (giusto perché campione d’Italia). Quindi se Zamparini “accatta e vinni” per il suo personale guadagno o per far quadrare il bilancio a me importa poco fin tanto che siamo in serie A e possiamo vedere una partita di pallone decente.
    Pensiamo al Catania Calcio. Direi che Pulvirenti ha meno disponibilità di Zamparini e quindi il Catania è una società che deve stare attenta hai bilanci e lottare per non retrocedere. Noi lottiamo per stare nella parte sinistra della classifica.
    A me va bene così. Non ci vedo tutta la polemica di questo e di molti dei commenti al post precedente.

  • AngeloCh 104
    18 lug 2011 alle 14:18

    ERRATA “Neppure io sono tra quelli che pendono dalle mani di Zamparini”
    CORRIGE “Neppure io sono tra quelli che pendono dalle labbra di Zamparini”

  • marcos 113
    18 lug 2011 alle 15:32

    a proposito del catania di pulvirenti…zamparinio dovrebbe prendere esempio dal collega..in poco meno di un anno è riuscito nell’impresa di costruire a spese sue un bellissimo centro sportivo per il catania calcio con annessi uffici, palestra e piscina e l’ha fatto a mascalucia non lontano dalla città, possibile che zamparino non ci abbia pensato di fare qualcosa invece di stare in un campo d’allenamento militare e in affitto e per giunta inaccessibile ai tifosi.

  • trunk 73
    18 lug 2011 alle 16:40

    Palermo non ha bisogno dello stadio di calcio, abbiamo bisogno di ben altro …….

  • Antonio73 96
    18 lug 2011 alle 16:46

    “a proposito del catania di pulvirenti…zamparinio dovrebbe prendere esempio dal collega..in poco meno di un anno è riuscito nell’impresa di costruire a spese sue”

    Solo per informarti il calcio catania ha fatto un mutuo per costruire il centro.

  • marcos 113
    18 lug 2011 alle 17:20

    so del mutuo ma comunque ha fatto qualcosa di unico in sicilia che nessuno era riuscito a fare un centro sportivo all’avanguardia.

  • tanzyn 34
    18 lug 2011 alle 17:44

    @ trunk
    scusa ma il tuo è un commento è un pò ottuso di una persona che no segue il calcio. I motivi sono gli stessi che ho scritto nell’altro topic ;-)

  • trunk 73
    18 lug 2011 alle 21:47

    Tanzyn

    prima di profferire qualsivoglia opinione ai commenti dei partecipanti all’articolo in questione ti invito di venire allo scoperto con nome e cognome così ti si può conoscere meglio. Non è con le offese che si replica a chi la pensa diversamente da te. Mi dispiace per Mobilita che ti ha accolto in questa rubrica.

  • griffild 327
    19 lug 2011 alle 8:03

    io lo dico da sempre, che zamparini è un imprenditore, che se ne frega del palermo, il suo è solo scopo di lucro, 10 anni fa lo abbiamo ringraziato per averci fatto salire in seri A e in tt i modi possibili, ma da allora siamo stati in questa situazione di coma vegetativo in classifica, senza senso.. non vado allo stadi per una mia protesta personale.
    Ma sapete la zona dove pensano di costruire?? sempre zen? Perchè per un periodo si parlava una area vicino il forum

  • Emanuele 0
    19 lug 2011 alle 9:41

    Io sono della zona e sono favorevole a questo progetto, sarà un vantaggio per la nostra città avendo una struttura più moderna per la nostra squadra.

  • DanieleF 20
    19 lug 2011 alle 11:39

    Sono d’accordo con trunk! Ma chi se ne frega del calcio, con tutti i problemi che ha Palermo, una città dove mancano le cose basilari, totalmente allo sbando ..

  • tanzyn 34
    19 lug 2011 alle 11:53

    Trunk, sinceramente non vedo dve stava l’offeso in ciò che ho scritto, ho solo detto cosa penso io su quello che hai scritto tu. Anzi sei stato tu a offendermi dicendo che non mi dovevano accettare in questa comunità!
    Per il resto nemmeno tu ti presenti col tuo vero nome, quindi non puoi pretenderlo da altri.

  • tasman sea 20
    22 lug 2011 alle 8:55

    la metro leggera automatica dovrebbe passare da lì. servirebbe tutta la zona nord.
    aspettiamo le promesse del nuovo sindaco per capire se e quando la faranno.


Lascia un Commento