04 lug 2011

PFP corso Tukory, aggiornamento lavori


Proseguono le operazioni in corso Tukory per l’innesto della nuova galleria  artificiale con la stazione Orleans.

Sono in corso le operazione per abbattere il muro all’interno della stazione lato Tukory, necessario per ampliare l’ingresso della galleria.

Da notare la lunga condotta che ha creato qualche intralcio al cantiere, momentaneamente messa al riparo

Abbiamo sottoposto qualche settimana all’Ufficio Traffico, alcune proposte viarie per l’intera zona. Auspichiamo quindi interventi non appena termineranno i lavori.


CORSO TUKORYferrovie siciliapassante ferroviario corso tukorystazione orleans

Articolo precedente

10 commenti per “PFP corso Tukory, aggiornamento lavori
  • Fabion54 48353
    04 lug 2011 alle 15:23

    @Archimede: Però che funzioni realmente, non come quella di Piazza Einstein!

    @Antony977: Non sapevo ci fosse quel grosso scavo all’interno, si vede che non osservo il cantiere attentamente, da troppo tempo. Purtroppo quella conduttura ha realmente dato parecchio fastidio ai lavori che all’inizio sono andati a rilento proprio per l’individuazione e la messa in sicurezza della stessa. Quindi direi che una volta abbattuto il muro si procederà a installare i blocchi per la separazione della galleria e alla copertura. Dovrebbero tranquillamente finire entro i primi di settembre, che ne pensi?

  • Daniele89 8
    04 lug 2011 alle 15:51

    Nenache io sapevo ci fosse un grosso scavo passo spesso da quelle parti ma non ho mai guardato cosa stessero facendo in quel cantiere

  • moscerino 249
    04 lug 2011 alle 16:40

    è solo un’idea, ma cosané pensereste se si formasse un ponte a schiena d’asino del tratto lato mare del corso Re Ruggero inserendo sul lato verso via brasa un’innesto dove sotto passi l’altra corsia de corso Re Ruggero. La rotatoria di finecorso Tukori sopra richiesta sarebbe ancor più funzionale.

  • ARCHIMEDE 34
    04 lug 2011 alle 21:05

    @moscerino
    l’obiettivo no è quello di avere degli svincoli autostradali a veloce scorrimento in città,
    li si dovrebbe scavare una grossa trincea come quella della stazione fiera per far arrivare luce e aria in maniera naturale all’interno della stazione orleans, in questa maniera si eliminerebbero quegli orrendi camini che fanno di un pesso di città un luogo più simile a un agglomerato industriale.
    Volendo strafare si potrebbero eliminare gli edificici delle poste per creare un parco…
    Tutto ciò però necessiterebbe di una progettazione coordinata tra comune RFI Poste Italiane, ed alcuni privati…
    Ne gioverebbe la città intera e la comunità degli studenti

  • albarob 18
    04 lug 2011 alle 22:04

    Qualcuno mi sa dire quando riattiveranno la tratta Stazione C.le – Notarbartolo e quindi riapriranno Orleans ? Si parla di ottobre, ma osservando i cantieri di Imera, Orleans, Vespri e Lolli mi sembra che ci cia ancora molto da fare.

  • diesse78 123
    05 lug 2011 alle 9:28

    sapete se sono previsti nuovi accessi in stazione? io vedrei bene 2 nuovi accessi uno da corso tukory, l’ altro da piazza indipendenza.

  • antony977 165952
    05 lug 2011 alle 16:01

    @diesse78, sono più che sufficienti gli accessi esistenti. Fra via Re Ruggero e conrso Tukory non è che ciano distanze abissali…a meno che non vogliamo un accesso sotto casa :D

  • diesse78 123
    06 lug 2011 alle 8:19

    @antony977 certo un ingresso sotto casa e’ ancora più comodo!;-).
    cmq scherzi a parte, attualmente l’unico accesso alla stazione orleans è quella di via re ruggero? giusto? io vedrei bene altri accessi da tukory e indipendenza perkè la via re ruggero e’ poco agevole raggiungerla pedonalmente, soprattutto da c.so tukory


Lascia un Commento