27 giu 2011

Guerrilla Gardening Palermo: c’è più verde in città


Presentiamo con questo post una nuova collaborazione con una realtà (e una moda) che si sta diffondendo in città. Non vogliamo anticipare niente, vi rimandiamo alla descrizione di “Guerrilla Gardening Palermo“:

Guerrilla Gardening Palermo, nasce ad inizio 2011, “grazie” all’abbondanza di aiuole abbandonate in questa nostra bellissima città!

Eravamo in 3 e adesso in media siamo 20 zappatori  che con una trentina di piante, ogni venerdì sera ridanno vita e liberano dalla “munizza” un pezzo di terra abbandonato al degrado.

Lo facciamo per noi stessi, è bello avere un contatto con la terra; lo facciamo per la nostra città, che sembra sempre di più avere bisogno di cittadini attivi più che politici distratti e incompetenti; lo facciamo per i nostri concittadini, che reagiscono, a volte, positivamente a questi rinverdeggiamenti, tanto da adottare le aiuole che diversamente, con questo bel caldo, in pochi giorni morirebbero.

Siamo tanti ma se fossimo di più, potremmo fare veri e propri parchetti, dunque se vuoi sporcarti le mani il venerdì unisciti a noi, se hai piante che vuoi donarci o che vuoi buttare, dunque anche n pessime condizioni, faccele avere, sapremo cosa farcene, infine se vuoi contribuire in denaro o attrezzature da giardino, sappi che abbiamo bisogno anche di questo.

Grazie e alla prossima Guerrilla Gardening!

Un’iniziativa interessante, che vale la pena seguire e condividere. Rimanete sintonizzati, per sapere quando e dove saranno le prossime azioni!

Riferimento (http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=170250366371874&id=100002073488792&notif_t=share_wall_create)

 

 


aiuolecittadinanza attivaGuerrilla Gardening Palermopiante palermopiantumazioni

Articolo successivo

5 commenti per “Guerrilla Gardening Palermo: c’è più verde in città
  • David 0
    27 giu 2011 alle 20:15

    Ottima iniziativa. Veramente complimenti. Si potrebbero organizzare eventi dle genere oin tutta la città dandosi appuntamento su internet.
    Magari ideare prima il progetto dell’area a verde su internet e poi ognuno contribuire con una piantina.
    In ogni caso bravi!

  • nappoclaudio 35
    27 giu 2011 alle 20:37

    Ho notato con vero piacere le vostre aiuole. Bravissimi e spero che vi organizziate e possiate/possiamo diventare tantissimi.


Lascia un Commento