31 mag 2011

PFP Malaspina, aggiornamento fotografico


Qualche aggiornamento dal cantiere del Passante Ferroviario presso l’ex p.l. Malaspina. In corso d’opera le ultime fondazioni.

Si ringrazia G.Miceli  per gli scatti.

Visuale in direzione Notarbartolo. La trincea che verrà successivamente coperta, che  rappresenterà parte della galleria pari. Poco più a destra si discosta la galleria dispari opportunamente rimodulata in questo tratto


passante ferroviario via malaspinavia malaspina palermo

Articolo successivo

14 commenti per “PFP Malaspina, aggiornamento fotografico
  • alfonsina 28
    31 mag 2011 alle 8:27

    belle foto, ma quando sarà completata l’opera ? l’anno scorso a settembre dicevano che la tratta Palermo Notarbartolo – Palermo Centrale sarebbe stata chiusa per dodici mesi…ma un cartello che campeggia alla stazione centrale parla di consegna dei lavori nel settembre del 2012…qualcuno è al corrente di quando finiranno ????

  • Fabion54 48728
    31 mag 2011 alle 8:37

    I lavori devono essere consegnati entro il 2012, ma la tratta Centrale-Notarbartolo dovrebbe essere riaperta entro ottobre 2011 :)

  • Fulippo1 1352
    31 mag 2011 alle 9:22

    Purtroppo una grande nota dolente ha segnato in questi giorni questa grande opera, che non credo possa passare inosservata, oltre a mettere a rischio il proseguimento dei lavori, ancora una volta calpesta tutti noi, le nostre idee e le nostre speranze, ovviamente mi riferisco alla scoperta da parte della Dia, della fornitura del calcestruzzo alle aziende, completamente appaltata dalla mafia.

  • giovanni75 320
    31 mag 2011 alle 9:27

    secondo me entro la fine dell’estate via Malspina sarà di nuovo aperta se nn prima dipende da quale cantiere de itanti a più bisogno di operai, in quanto da quello che mi ha detto un operaio all’ingresso del cantiere Lolli lato Piazza Lolli, nn sono tantissimi e fanno turni H24 anche di domenica, e nonostante questo dobbiamo ringraziare il cielo che nn sia successo nulla come invece è accaduo a roma la settimana scorsa.. in settimana vedo di fare una capatina al cantiere del sottopasso all’altezza del Colleverde che andrà da via La Malfa a via T.Natale

  • giovanni75 320
    31 mag 2011 alle 9:32

    @Fulippo1 l’unica speranza è che vista la grande valenza strategica dell’opera e visto che per vari motivi nn si può lasciare Palermo come una Groviera, il tribunale mandi un “curatore” che si occupi di vigilare e aministrare tali ditte, con alcuni noti har discount in giro per la città che erano gestiti da uomini vicini a i Lo Piccolo, l’ha già fatto!

  • huge 2192
    31 mag 2011 alle 12:28

    Nessun cambiamento rispetto alle foto di Fabion54 di metà maggio lato Lolli.
    Dalle foto non si riesce a capire come siano invece progrediti i lavori lato Notarbartolo, ma immagino abbiano proseguito con le palificazioni lato monte. Lato mare sono già pronte da un po’.
    Credo abbiano decisamente rallentato il ritmo dei lavori in quest’area. Volendo, potrebbero completare la copertura in pochi giorni.

  • brian85 117
    31 mag 2011 alle 14:40

    Ma precisamente in che punto inizierà il megacamerone fino a Notarbartolo? Nella foto 2 si nota come anche superata la deviata le due gallerie siano ancora separate…mentre proprio all’altezza del pl stanno ancora scavando. E’ in quel punto che si uniranno?

  • huge 2192
    31 mag 2011 alle 15:24

    @brian85, la paratia di separazione tra i due binari termina dove inizia il solettone in foto 2, punto d’inizio del camerone verso Notarbartolo.

  • Faber 112
    31 mag 2011 alle 16:45

    ma perché esistono [ed esistono!!] esseri umani capaci di mettere in secondo piano la sicurezza a favore del denaro!?!?!? questo fatto mi fa ribrezzo e schifo e lascia solo un vuoto e un’immensa tristezza. deovremmo fare sensibilizzazione e flash mob a favore della civiltà e della icurezza e CONTRO IL DENARO E I FALSI MITI!!! [scusate il commento in parte OT]

  • giovanni75 320
    31 mag 2011 alle 16:45

    si esatto purtroppo nn so perchè, forsedipende dal processore della digitale l’interno della galleria della foto 2 nn sivede ad occhio nudo e in loco si vede proprio che il divisorio finisce li infatti c’era un altro escavatore dentro.

  • Fabion54 48728
    31 mag 2011 alle 21:34

    @huge: I lavori continuano al ritmo serrano, fino a mezzora fa sono passato da malaspina e in direzione notarbartolo ho visto ruspe a lavori con le luci notturne accese!
    Inoltre è stato terminato lo spostamento di un cavo di alta tensione e stanno continuando a fare le fondazioni in direzione notarbartolo lato monte! E mentre la macchina crea le palificazioni, le ruspe scavano la parte già terminata! :)
    Poi ormai da fare in superficie a malaspina c’è ben poco, devono scavare il camerone e la galleria nuova, oltre a rendere di nuovo “operativa” la vecchia galleria ;)

  • Metropolitano 3285
    02 giu 2011 alle 2:00

    Scusate la domanda.
    Ma da chi prenderà il cemento la SiS ora che quelle ditte in mano alla mafia sono state per fortuna escluse dall’appalto ?

  • 19alessio79 74
    07 giu 2011 alle 9:17

    Ciao a tutti, una domanda semplice: per rendere l’idea di cosa sto parlando, nella galleria sotto i piedi di chi ha scattato la foto 2, fino a ieri sera c’erano betoniere al lavoro. Ma da dove entrano???La galleria ha uno sbocco?


Lascia un Commento

Ultimi commenti