21 mag 2011

Il Tram all’interno del deposito Roccella


Si è svolta ieri all’interno del Deposito Tram  presso Roccella, una festa simbolica di accoglienza per la prima vettura del tram assieme tutte le maestranze dell Sis-Sistema Tram Palermo

Prossima vettura in arrivo per Giugno

Il piazzale antistante il deposito e l’officina

Visuale in direzione uscita del deposito

Fra pochi giorni, si passerà all’installazione della catenaria

Portelloni del deposito lato linea ferroviaria

L’entusiasmo fra gli operai è notevole

Da sinistra, Ing. Frigione e Ing.  Saia (Sis)

Particolari degli interni della vettura

Uscita/ingresso del deposito che conduce alla rampa


deposito tram roccellaprimo tram a palermoroccellaTramtram a palermotram palermo

21 commenti per “Il Tram all’interno del deposito Roccella

Comment navigation

  • Giovanni P 0
    02 giu 2011 alle 17:44

    @Irexia: penso che lo scherzo sia il tuo: ti preoccupi che 2 binari “rovinino” l’asfalto?!? I moderni tram sono il principale strumento di riqualificazione urbanistica di molte città compresi i centri storici: in Francia ben 16 città hanno ricostruito da 0 reti tramviarie, per non parlare dei paesi di lingua tedesca dove questo mezzo di trasporto non è mai passato di “moda”. Per i pali la soluzione è semplice appendere i cavi di alimentazione ai palazzi come si faceva (e si fa) in moltissimi posti: dopotutto a nessuno è venuto mai in mente di eliminare i lampioni? E la favola dei bus ecologici? Forse 50 anni fa i tram sferragliavano: oggi con una adeguata manutenzione del binario e dei mezzi e l’opportuna lubrificazione dei binari nelle curve strette questi “disagi” sono finiti nel dimenticatoio. Un fantomatico bus elettrico oltre ad avere una intrinseca inefficienza dovuta al fatto che è un mezzo su gomma e non su rotaia porta al suo interno le velenose batterie che prima o poi dovranno essere smaltite (oltre alle inefficienze dovute ai cicli di carica e scarica): e proprio a riguardo dell’impatto sulla città: i nuovi tram di Palermo trasportano 132 persone (considerando solo 4 persone a m2, non le 6 o più che si contano per l’omologazione) : un bus elettrico ne trasporta quante? 15? 25? Quindi per assicurare la stessa capacità di trasporto di 1 tram quanti autobus servirebbero? Fai passare un autobus ogni 30 secondi? Vieni a Roma per vedere le meraviglie dei costosi autobus “ecologici” con il loro innegabile comfort e la loro irrilevanza sul trasporto pubblico urbano.


Lascia un Commento