17 mag 2011

PFP Imera, aggiornamento fotografico


Altre scatti dal cantiere Imera, e che documentano la continua evoluzione dei lavori in zona.

Si ringrazia l’utente Fabio54 per  le immagini

Spostamento in atto del vecchio canale ferroviario

Galleria Re Federico all’ingresso su via Imera

Il nuovo asse della galleria Re Federico e la posa della copertura. Da notare sulla sx la costruzione delle banchine della futura stazione 

Copertura galleria artificiale

Particolare della costruzione delle banchine

Ecco il punto di incrocio dove la galleria Re Federico passerà sopra la futura galleria pari. Da notare infatti la soletta già costruita

Da qui sotto sbucherà fuori la linea della nuova galleria pari. Da notare sullo sfondo la copertura della galleria Re Federico e l’incrocio  con essa.


cantiere via imerapassante ferroviario palermovia imera palermo

19 commenti per “PFP Imera, aggiornamento fotografico
  • moscerino 267
    17 mag 2011 alle 8:11

    i miei più sentiti complimenti per il reportage è fatto in maniera assolutamente chiaro e facilmente comprensibile, bravo!!!!

  • Fulippo1 1354
    17 mag 2011 alle 9:20

    Bellisime foto, finalmente si riesce bene a capire lìincrocio e le posizioni delle gallerie!!!!

  • trenoazzurro 43
    17 mag 2011 alle 10:41

    Grazie e complimenti davvero per il dettaglio e la chiarezza delle foto! Non mi è chiara solo una cosa riguardo le prime due immagini. Esse ritraggono la galleria artificiale privata di un breve segmento e ciò mi fa pensare alla situazione di partenza dei lavori. Sbaglio o le prime due sono vecchie foto? Nel caso non fosse così, a cosa servirebbe quell’ulteriore “interruzione” del tunnel di cemento armato?

  • Fabion54 48788
    17 mag 2011 alle 11:40

    @trenoazzurro: Le due foto sono attuali. L’ulteriore interruzione del tunnel è dovuto allo spostamento del vecchio canale ferroviario che passava proprio sotto la galleria.

  • Fabion54 48788
    17 mag 2011 alle 12:18

    Devono spostare il canale che scorre proprio sotto i binari. Successivamente ripristineranno il tutto, abbassando di circa 30-40cm di livello il piano del ferro.

  • rujari81 224
    17 mag 2011 alle 12:50

    @trenoazzurro e fabion54
    Il taglio della galleria re Federico in quel tratto è stato effettuato per poter consentire di deviare un canale d’acqua.lavoro che si sarebbe dovuto fare diversi anni fa subito dopo l’allagamento causa nubifragio di corso a.Amedeo e mercato delle pulci del 30/12/2005..del resto il cantiere imera si trova sull’antico letto del fiume papireto.

  • giovanni75 320
    17 mag 2011 alle 13:49

    Fabion, se per caso entrando nel cantiere, hai parlato con qualcuno hai mica chiesto se le case in fondo al cantiere disabitate verranno abbattute?

  • SalParadise 60
    17 mag 2011 alle 14:12

    Scusate una curiosità: alla fine dei lavori Via Imera sarà collegata direttamente con Piazza Indipendenza utilizzando, magari sistemandolo un pò, il tracciato realizzato per il cantiere?

  • Fabion54 48788
    17 mag 2011 alle 14:33

    @Giovanni75: Intendi le case che ci sono all’angolo tra via colonna rotta e via imera?

    @salparadise: il tracciato sarà tutto in sotterranea quindi non verrà creata alcuna nuova strada, al massimo verrà riaperta quella “scorciatoia” che permette di spuntare a piazza indipendenza accanto all’edicola!

  • Fabion54 48788
    17 mag 2011 alle 21:11

    @giovanni75
    Non ho chiesto, ma se non ricordo male il tracciato è stato modificato proprio per evitare di radere al suolo quelle case e si è preferito demolire solo quella a piazza indipendenza!
    La prossima volta chiederò ;)

  • Fabion54 48788
    19 mag 2011 alle 18:10

    Bravo Ant! La linea rossa cioè la nuova galleria poi farà una leggera curva perchè le due gallerie devono necessariamente tornare parallele sotto piazza indipendenza e continuare parallelamente fino a Vespri!

  • Ant 8
    19 mag 2011 alle 18:16

    Grazie per il bravo! :D
    L’ho fatto perché ogni volta con le foto prese ad altezza d’uomo non si capisce perfettamente l’andamento invece così è più chiaro! (se volete potete pubblicarla)


Lascia un Commento