03 mag 2011

La nuova galleria Lolli-Imera


Alcune immagini  della nuova galleria pari Lolli-Imera, attualmente in fase di scavo e che si congiungerà al cantiere di via Imera.

Ringraziamo Riccardo&Laura per gli scatti.

Il cassero necessario a realizzare la volta della galleria…

Tratto di galleria oltre il cassero

Al momento i lavori di scavo sono all’altezza del British Institute di via Re Federico.


casserocassero per galleriegalleria passante ferroviario palermopalermo lollivia malaspina palermo

15 commenti per “La nuova galleria Lolli-Imera
  • Fabion54 48977
    03 mag 2011 alle 11:05

    Ecco a voi una mappa che potrebbe finalmente chiarirvi i dubbi:

    http://maps.google.it/maps/ms?hl=it&ie=UTF8&msa=0&ll=38.126096,13.344392&spn=0.00246,0.005681&t=h&z=18&msid=210049295173821692854.0004a25c36dc27bf903ec

    Se dalla bretella di Via Malaspina, dopo la curva a sinistra (direzione via catania) vi affacciate, noterete l’imbocco della galleria!
    Nella mappa ho segnato il punto preciso dell’imbocco.
    Con la cartina e con queste informazioni dovrebbe essere semplicissimo individuare la galleria

  • puparo 45
    03 mag 2011 alle 13:00

    Sarebbe interessante vedere anche la zona della banchina della futura stazione!
    Niente foto di quella parte?

  • Amo_Palermo 161
    03 mag 2011 alle 13:20

    @puparo: le fermate (stazioni in questa tratta non ce ne saranno più, solo centrale e notarbartolo) Lolli e palazzo di giustizia sono tutte realizzate in galleria a rtificiale, al momento sono in pratica le aree di cantiere di lolli ed imera, quindi per vedere le banchine ci vorrà un altro po’ di tempo

  • rujari81 224
    03 mag 2011 alle 14:27

    cmq per chi ha la curiosità di sapere dove sono i vari ingressi e le direzioni,su google heart c’è la funzione di scorrimanto temporale,che mostra le immagini della città,e quindi delle aree dei cantieri,in varie date che vanno dal 26/05/2003 al 4/07/2010 e quindi se si scorre in quest’ultima data è possibile vedere dall’alto i vari cantieri al lavoro e farsi una piu precisa idea.
    e usando questa funzione il cantiere malaspina risulta molto piu comprensibile.

  • giovanni75 320
    03 mag 2011 alle 19:18

    ah ecco cosa erano quei mezzi inusuali di scorta con sirena tipo americana che sono passati oggi pomeriggio sueprscortati in viale Lazio..

  • giovanni75 320
    03 mag 2011 alle 20:01

    Ecco a voi una mappa che potrebbe finalmente chiarirvi i dubbi:

    http://maps.google.it/maps/ms?hl=it&ie=UTF8&msa=0&ll=38.126096,13.344392&spn=0.00246,0.005681&t=h&z=18&msid=210049295173821692854.0004a25c36dc27bf903ec

    Se dalla bretella di Via Malaspina, dopo la curva a sinistra (direzione via catania) vi affacciate, noterete l’imbocco della galleria!
    Nella mappa ho segnato il punto preciso dell’imbocco.
    Con la cartina e con queste informazioni dovrebbe essere semplicissimo individuare la galleria
    ah dal punto che hai indicato tu il fotografo (Riccardo e Laura si trovava dentro il “fosso” le cui pareti sono tenute dai tubi, no?
    a me sembrava che quest’imbocco fosse sotto le Piazza Lolli..

  • Antonio Beccadelli 0
    03 mag 2011 alle 20:33

    Un domanda da assoluto profano (mi scuso in anticipo se apparirà – diciamo così – “ingenua”): come avverrebbe in caso di (speriamo mai!) incidente o fermo riguardante qualche convoglio fra stazione e stazione l’evacuazione dei passeggeri?

  • Fabion54 48977
    03 mag 2011 alle 23:52

    @giovanni75: Esattamente! Vedo che la mappa ha finalmente chiarito i dubbi ;) Infatti se ti affacci non farai altro che vedere ciò che si vede nella foto #1 di questo post :)

  • Amo_Palermo 161
    04 mag 2011 alle 13:37

    @ Antonio Beccadelli: l’evacuazione avviene mediante il sentiero pedonale presente in galleria (che dovrebbe essere anche dotato di corrimano) fino alla fermata più vicina.

  • Antonio Beccadelli 0
    04 mag 2011 alle 14:33

    @Amo_Palermo: Ringrazio per la risposta; dalle foto lo spazio mi sembrava un po’ angusto. Mantengo qualche perplessità sulla velocità/possibilità di evacuazione in caso di incendio e relativa saturazione da fumo della galleria. Non è possibile prevedere/progettare uscite tramite pozzetti verticali intermedi tra le fermate/stazioni?

    Non per fare il “menagramo”, ma l’esperienza insegna che in Italia a certe cose si pensa sempre a “buoi già scappati dalla stalla”! :-)


Lascia un Commento