21 mar 2011

Tram Via Leonardo da Vinci, prossimamente spostamento alberi


Buone notizie circa gli alberi sullo spartitraffico centrale di via Leonardo da Vinci

 

Articolo successivo

8 commenti per “Tram Via Leonardo da Vinci, prossimamente spostamento alberi
  • ing.giacomo 4
    21 mar 2011 alle 13:03

    Si vede come a Palermo, esistono zone di serie A e zone di serie B.
    Sono felice della scelta ma mi chiedo perchè nelle realizzazione della linea 1 non si è pensato a niente di questo?
    Porto qualche numero: Attualmente sono stato eliminati 2100 metri di viali alberati nel quartiere sperone e per completarla verranno eliminati altri 650 metri di viali alberati, per un totale di quasi 3 km.
    Sapete quanti alberi saranno piantati per sostituire quelli abbattuti? ZERO!!!
    Vi sembra giusto?

  • Paco 7942
    21 mar 2011 alle 15:09

    @ ing. giacomo, alcuni alberi si possono salvare ed altri no, dipende dalla dimensione delle radici, inoltre nessuno si era fatto portavoce, purtroppo, anche se già a vista molti sembravano troppo grandi per essere salvati.

  • ing.giacomo 4
    21 mar 2011 alle 18:28

    @paco
    io dico non di salvarli, perchè probabilmente non sono pregiati, ma di piantarne altri, creare dei giardini o altri viali alberati, cmq un quartiere già degradato e con poco verde si stanno eliminando alberi per 3 km di viali…non parliamo di un paio di alberi!!

  • Paco 7942
    21 mar 2011 alle 19:10

    E’ previsto un nuovo giardino nell’aera che fiancheggia la via Giuseppe Di Vittorio

  • Faber 114
    23 mar 2011 alle 2:39

    che bella notizia!! [avrei tanto voluta leggerla per i lavori fatti ai tempi della "rotonda" di viale leonardi da vinci e annesso sottopasso... -_- che rabbia!!]
    ogni personaggio o personalità che può avere voce in capitolo dovrebbe pensare a salvare gli alberi della nostra città, in questo caso cercando di sradicarli per ripiantarli [nel possibile] in seguito oppure semplicemente piantandone di nuovi. con l’auspicio di un servizio giardinaggio serio e continuo nel tempo.

  • Ingegnere Metropolitano 0
    25 mar 2011 alle 0:03

    Caro ing.giacomo purtroppo a Palermo funziona così; esiste la zona vip di serie A dove si ritiene abiti la crema delle persone colte, quelle con le giuste conoscenze politiche e tecniche interne alle società che si occupano dei lavori per ridurre al minimo i disagi derivanti dai lavori (e senza passare quindi dai consiglieri di quartiere etc etc…) e zone di serie B (come si ritengono Brancaccio, Guadagna, Sperone….) dove si ritiene abiti il popolino ignorante che può e deve sopportare in silenzio i continui e lunghi stop nei lavori anche della durata di un anno (linea 1_via Pecori Giraldi angolo via Sperone) e deve vedere scomparire dalla sera alla mattina decine di alberi anche trentennali (viale Amedeo d’Aosta) sapendo che non ne verranno mai più piantati; Via Leonardo da Vinci non paragonabile alla periferica e sciatta viale Amedeo d’Aosta!??!Io direi che forse era anche meglio. Era purtroppo!!!Per quanto riguarda lo spostamento degli alberi, beh, troppo vecchi lungo la linea 1 (viale Amedeo d’Aosta) per essere messi a dimora e poi ripiantati anche nelle vicinanze!??!o al posto di quelli mancanti perché morti sempre sullo stesso viale?!?!Un solo giardino dovrebbe ridare alla popolazione dei quartieri di serie B il verde perso in nome della grande opera di interesse pubblico!??!Sarebbe meglio preparasi al futuro scempio di Corso dei Mille…….o alla paralisi della via Puglisi…..to be continued…

  • Theking 9
    11 apr 2011 alle 23:35

    ma i lavori per la linea 1 sono stati bloccati??? passando di lungo il percorso non ho notato nessun cambiamento negli ultimi mesi


Lascia un Commento