07 mar 2011

Aggiornamento fotografico Passante Ferroviario a Carini


Alcuni scatti circa i cantieri PFP presso la stazione di Carini e la nuova viabilità presso contrada S.Anna.

Si ringrazia l’utente brian85 per gli scatti.


Visuale direzione Punta Raisi

Le torri per il futuro sovrappasso pedonale su Corso Italia


passante ferroviario carinistazione di carinivia s.anna carini

13 commenti per “Aggiornamento fotografico Passante Ferroviario a Carini
  • nickycalo 20
    07 mar 2011 alle 11:00

    Queste torri sono del tutto inutili, nessuno si farà 2 piani a piedi magari portando un peso … in questi casi bisogna abbassare (leggermente, non un vero e proprio sottopassaggio) la sede ferroviaria e creare una sorta di rampa a boomerang … SENZA GRADINI perchè magari c’è anche gente sulla sedia a rotelle … ah …dovevo fare l’architetto!

  • puparo 45
    07 mar 2011 alle 11:27

    Magari ci sarà anche qualcuno che utilizzerà l’ascensore posto all’interno delle torri…

  • Luca 129
    07 mar 2011 alle 18:20

    Mi capita spesso di passare da quella zona, e mi sembra che soprattutto nella zona di via sant’anna i lavori siano sempre fermi allo stesso punto.
    Almeno da 1 anno…
    Avete visto qualcuno lavorarci?

  • giovanni75 320
    07 mar 2011 alle 19:04

    quello della prima foto sarebbe il sottopasso che sostituisce il passaggio a livello prima della cementeria? ma nn è troppo stretto è ripido?

  • brian85 117
    07 mar 2011 alle 22:29

    @giovanni75
    si, è il sottopasso di via S.Anna che abolirà il passaggio a livello

    @Sara Pantera
    pensa, per fare queste foto sono entrato…direttamente dentro al cantiere! Era completamente aperto e non lavorava nessuno…(ma si può dire oppure è illegale? LOL)

    @Luca
    Queste foto sono di inizio gennaio. Se Antony977 ha deciso di pubblicarle credo siano ancora attuali…

  • Sara Pantara 0
    07 mar 2011 alle 22:36

    @brian85
    Ho anche visto le foto del cantiere-passante zona Guadagna….Qualcuno diceva che la zona è manifestamente degradata…io credo che sia il cantiere (pali di legno e lamiere arrugginite di qua e di là alla rinfusa…), a dare alla zona l’aspetto di frontiera… Insomma il sottopasso di carini non è solo.


Lascia un Commento