08 feb 2011

Corsia di preselezione al semaforo Calatafimi?


L’utente M. Ognibene ci propone una possibile modifica da apportare al semaforo che dal viale Reg. Siciliana permette la svolta in C.so Calatafimi:

Salve

volevo proporre una semplicissima “sistemazione” dello svincolo Calatafimi per chi proviene dall’autostrada palermo-catania.

Spesso chi deve svoltare in corso Calatafimi lato mare, è costretto ad accodarsi alle innumerevoli auto che devono andare in direzione opposta (corso calatafimi lato monte), poichè molti automobilisti invado la corsia di destra, preposta appunto per la svolta verso il lato mare.

L’inserimento di un semplice cordolo per la delimitazione delle corsie, e il rifacimento della segnaletica orizzontale (e magari anche l’installazione di un cartello che spieghi meglio in quale corsia inserirsi in base alla propria destinazione), migliorerebbero certamente il traffico veicolare.


cordolocorsia preselezionesemaforo corso calatafimisvincolo calatafimiviale reg. siciliana

11 commenti per “Corsia di preselezione al semaforo Calatafimi?
  • rujari81 224
    08 feb 2011 alle 13:06

    Percorro ogni giorno quel tratto di strada e devo dire che è un idea che mi è venuta in mente anche a me spesso.questa stessa idea la vedrei bene applicata anche al semaforo di Via Pitrè,dove chi ha la svolta continua a destra per scendere verso mare si trova sempre il passaggio bloccato dai tanti automobilisti incivili che utlizzano tale corsia per arrivare prima in testa all’incolonnamento del semaforo per poi puntualmente fermarsi in attesa del verde con il risultato di bloccare chi deve scendere in direzione mare.E tali automobilistti non si sconpongono neanche dopo le tante “abbagliate” e suonate di clacson di chi sta dietro.La corsia di pre-selezione potrebbe essere molto utile.

  • Fulippo1 1343
    08 feb 2011 alle 15:56

    Ottima idea e proposta, da applicare anche secondo me alla rotonda di via L.Da Vinci nel tratto di svolta continua, oltre che in c.so Calatafimi e via Pitrè, l’unico appunto è che non dovrebbero essere installate le aiuole o i cordoli, ma bensi delle lastre d’acciaio piene di chiodi o un muro alto 1.5 m in cemento armato…….

  • matteo O. 156
    08 feb 2011 alle 16:21

    hehe…bella l’idea dei chiodi.
    ma alla fine penso che se hanno funzionato in via roma per delineare le corsie preferenziali, possano funzionare decentemente anche qui…e comunque è una cosa praticamente a costo zero, e provarla non credo possa fare del male.

  • Fabiofr 54
    08 feb 2011 alle 18:15

    bella idea, che funzionerebbe meglio (come altrove) se ad una pattuglia di VV.UU. fosse ordinato di stazionare nei primi 100-200 metri di c.so Calatafimi alta, partendo dall’incrocio, vietando a chiunque di parcheggiare/sostare/femarsi ecc… Il problema di quasi tutti gli incroci è anche il ‘tappo’ dovuto alle auto in sosta nelle vicinanze, che non permettono il deflusso.
    Però capisco anche i VV.UU., non vorrei assolutamente fare tale lavoro, ve li immagginate i ‘nostri’ concittadini: solo un minuto, devo comprare il pane a picciriddi, le medicine alla nonna, le sigarette a mia moglie, ecc.., ammesso che non reagiscano in altro modo !

  • matteo O. 156
    09 feb 2011 alle 15:36

    Sinceramente penso che l’idea di allargare a sinistra sia controproducente perchè creerebbe subito prima dell’incrocio 4 o 5 file di macchine, quando invece nell’incrocio le auto possono inserirsi a 2 a 2. creeresti un collo di bottiglia.

    riguardo il cordolo giallo, deve essere per forza cosi lungo, altrimenti non abbiamo concluso nulla. io infatti l’ultima volta che ci sono passato sono rimasto bloccato più o meno all’altezza della freccia bianca che ho disegnato nella foto. (sai quanti geni ci sono che superano a destra per poi infilarsi all’ultimo momento?)

  • AnimosaCivitas 0
    15 feb 2011 alle 14:12

    A dire il vero non credo che sia un’ottima idea.
    O meglio: in teoria lo è, in pratica credo di no.
    mi spiego:
    1. il problema dei “furbi automobilisti che invado la corsia di destra, preposta appunto per la svolta verso il lato mare” semplicemente si sposterebbe 100m indietro, non sarebbe risolto.
    2. l’ingresso a tale corsia preferenziale secondo me sarebbe troppo stretto per poi allargarsi in corrispondenza del semforo, come altri hanno sottolineato credo che questo provocherà ingorghi.


Lascia un Commento