15 gen 2011

Viale Campania fra propositività e strumentalizzazioni


Due anni fa la protesta dei residenti di viale Campania contro il progetto di riqualificazione della zona (ipermercato e   parcheggi sotteranei, pedonalizzazione dell’area in superficie).Un comitato di zona con esponenti politici (si candidarono in seguito alle elezioni Provinciali del 2008) che si opposero fermamente, manifestazioni, raccolte firme, che culminarono infine con la promessa da parte dell’amministrazione Comunale di mettere una pietra sopra tale progetto.

Ma nel frattempo l’iter progettuale continuò e la riprova ne è il documento che pubblichiamo qui di seguito:


Cosa prevede il progetto preliminare con finanziamento in Project Financing

Pedonalizzazione di Viale Campania nella zona residenziale del centro città e la contemporanea realizzazione di una sottostante struttura interrata  a 3 livelli con le seguenti destinazioni d’uso:  

Primo livello sotterraneo: gallerie commerciali;
Secondo livello sotterraneo: parcheggi;
Terzo livello sotterraneo: box auto.
A quota stradale  (ovvero in superficie) l’isola pedonale verrà realizzata al centro dela viale, mentre ai margini di esso verrà consentito al transito veicolare a senso unico per la sosta degli autoveicoli e motocicli negli appositi spazi parcheggio.

Si prevede una superficie a parcheggio di mq.6250 con n.200 posti auto e n.200 posti per motocicli. Nell’isola pedonale verrà realizzata inoltre una pista ciclabile, una di pattinaggio, ed altre eventuali opere per il tempo libero, nonchè bar, edicole e negozi per le attività di vicinato.
Al piano commerciale (ovvero il primo livello interrato) verranno realizzate medie e grandi strutture di vendita nonchè negozi di vicinato  per una superficie di vendita compessiva di mq. 13.500 circa (quasi la stessa superficie di vendita del CC La Torre).
Il piano parcheggio (ovvero il secondo livello interrato) è stato suddiviso, in ossequio alle norme di sicurezza ed antincendio, in n.4 comparti all’incirca  di mq. 5100 ciascuno  per una superficie complessiva di circa mq. 21000  ed un numero di posti auto pari a n.760   e posti motocicli pari a n.260.
Il piano box auto( ovvero il terzo livello interrato) è stato suddiviso anch’esso in n.4 comparti  e può contenere complessivamente  n.344 box auto, 102 parcheggio auto, 256 parcheggio motocicli.

Tralasciando questi numeri e le eventuali agevolazioni per residenti e condomini (in tema parcheggi), sorgono grossi interrogativi: a che son servite tutte quelle firme raccolte nel 2008? Se già nel 2010 era ben chiaro che l’iter progettuale stava andando avanti, come mai si grida solo ora a eventuali barricate e manifestazioni? Forse perchè lo scorso anno c’era meno profumo di elezioni rispetto ad ora…

Le esperienze Forum e Poseidon insegnano molto in tema viabilità e mobilità.Dal punto di vista commerciale invece si possono fare innumerevoli discorsi ovvero dall’attuale crisi generale, alla  possibile chiusura di attività commerciali limitrofi o nuovi posti di lavoro compreso l’indotto.

Se si trattasse solamente di pedonalizzare l’area in superficie con verde, ludoteche, piste di pattinaggio, e  parcheggi sotteranei per residenti, non sarebbe male.Il progetto potrebbe essere un’occasione per rinvigorire un arredo urbano oramai dissestato (vedesi spartitraffico centrale ricettacolo di immondizie, feci animali e a volte anche carcasse di automobili), oltre che aggiungere valore architettonico all’intero quartiere. Sarebbe nobile lottare per questo, piuttosto che farsi strumentalizzare politicamente visto che le  proteste di due anni fa a nulla son servite.

Oggi in Viale Campania ci sono ben 4 distributori di carburanti (con chissà quale concorrenza fra loro),abusivo panettiere, abusivo carciofi, abusivo broccoli, abusivo frutta e verdura. Durante le partite di calcio, tantissimi residenti costretti a rimanere in casa per non perdere il proprio posto auto. E in tutto questo nessuno parla o scende in piazza….


centro commerciale viale campaniacomitato viale campaniaipermercato viale campaniaviale campaniaviale emilia palermo

Articolo precedente

78 commenti per “Viale Campania fra propositività e strumentalizzazioni

Comment navigation

  • Davide Gentile 0
    17 gen 2011 alle 15:44

    L’articolo non è chiaro per nulla perché nel criticare il comitato viene scritto che ad agosto non è intervenuto perché “non c’era aria di elezioni” . Questo in italiano significa che il comitato agisce soltanto se ci sono elezioni in vista e quindi le tante persone che ne fanno parte, a detta dell’autore, si lascerebbero strumentalizzare.
    Poi se la frase “Forse perchè lo scorso anno c’era meno profumo di elezioni rispetto ad ora…”ha anche un altro significato sono ansioso di conoscerlo.
    Per quanto riguarda gli altri blog e relativi commenti diciamo che non posso seguirli tutti. Sono un vostro lettore tanto che nelle sedute dell’VIII Circoscrizione cito spesso le vostre iniziative e quindi commento qui anche perché a differenza degli altri blog dove le offese vengono dagli utenti (per la verità offese molto stupide come “ soliti fascistelli”), nel vostro invece partono direttamente dall’autore dell’articolo. Non sono suscettibile ma siccome sta storia delle elezioni la tirate in ballo voi mi sembra opportuno difendere l’immagine del comitato in questa sede.
    L’idea di riqualificare la zona senza fare centro commerciale ma solo parcheggio, verde, ludoteche etc. chiaramente sarebbe ben accetta da tutti, residenti in primis ma è difficilmente percorribile. Quando 2 anni fa si tennero le riunioni tecniche sulla vicenda provammo a fare passare questa linea ma ci fu risposto che economicamente all’investitore non sarebbe convenuto. Perché a fronte di una spesa di 50 milioni di euro uno cosa è fare un centro commerciale, parcheggi e aree di svago, ben altra è realizzare solo parcheggi e aree di svago. Diciamo che senza la vasta area commerciale difficilmente il privato ci guadagnerebbe dall’operazione.

  • ing.giacomo 4
    17 gen 2011 alle 16:06

    @gentile
    giusto!!si fa un opera privata e si fa il centro commerciale e la riqualificazione!!
    Io chiedo che un opera del genere venga fatta nella mia zona, seconda circoscrizione, perchè altrimenti non ci sarà riqualificazione…
    qui non si parla se fare o no un centro commerciale a prescindere dalla riqualificazione, o rimane tutto cosi o si fa l’intero progetto!!
    Anche io voglio marciapiedi nuovi, impianto di ill’uminazione efficace verde attrezzato ecc, ma non viviamo a dubai e soldi non ce ne sono allora, usiamo i fondi privati!! come nel verde terrasi il bar letterario permetterà la manutenzione e la sorveglianza a costo zero!!
    Io veramente non capisco chi dice facciamo solo la riqualificazione,ma con quali soldi? io di certo non voglio spendere una lira, e anche se ci fossero, i parcheggi?? bhè se si fa un isola pedonale non voglio vedere un’auto quindi residenti pensate a venderla la vostra auto o a comprarvi un garage nelle vicinanze,300 o 500 metri di distanza e circa 60 mila euro da spendere.
    Riflettete su questo prima di dire si o no

  • Fulippo1 1357
    17 gen 2011 alle 16:15

    Diciamo che in merito alla priorità di realizzazione, è vero che ci sono molte urgenze a Palermo da riuscire a gestire, però parcheggi, e riordine di una pubblica piazza credo facciano parte di quello che adesso a Palermo serve, ovviamente non dico che il resto non serva farlo anzi.

    Il centro commerciale non è assolutamente indispensabile, però il fatto che Barcellona, Parigi, Roma , Londra etc. etc. siano in un altro pianeta rispetto alla nostra città, è per demerito (o merito, secondo i punti di vista), dell’immobilismo che da sempre circonda la mentalità del palermitano medio.

    In merito al parcheggio sotterraneo sarebbe già dovuto essere approvato e realizzato il proggetto da anni, vista l’utilità che potrebbe avere lo stesso in zona, ma il parere contrario (come avviene regolarmente in queste situazioni) di una minoranza, blocca un opera che porterebbe giovamento ed innovazione all’intera città.

    C’è chi parla di problemi di traffico durante la realizzazione………ma voi vivete a Palermo??? Avete l’idea di quello che si vede oggi per le strade??? Il riordino del traffico cittadino (parcheggi compresi) penso sia una delle cose piu’ importanti per la città.

  • antony977 166269
    17 gen 2011 alle 16:18

    @Gentile, l’articolo è molto chiaro altrimenti non si giustificherebbe l’ampio e libero dibattito che è in corso.La frase che lei cita è esattamente “Forse perchè lo scorso anno c’era meno profumo di elezioni rispetto ad ora…” Ha dimenticato il “forse”.Ogni dubbio pertanto è lecito.
    Ora sinceramente la polemica sterile non m’interessa ma prima lei ha affermato che ci sono offese dirette ad un intero quartiere.In seguito ha detto che le offese sono rivolte verso i 500 componenti del comitati.Ora leggo che le offese partono direttamente dall’autore dell’articolo.Non capisco ma mi adeguo :D
    Se è un attento lettore, dovrebbe sapere che anche sulla vicenda di via Perpignano (chiusura strada) e Cardillo (passante ferroviario), ci attribuirono queste cose simili che lei afferma oggi (offese ecc.).
    Mi sembra un film già visto, non crede?E lo dico senza alcun pregiudizio politico.
    Concordo pienamente con ing.giacomo che ha fatto una buona analisi, pur senza tralasciare (come ho scritto nell’articolo) i dubbi dettati dalle esperienze delle precedenti aperture dei CC.

  • Fulippo1 1357
    17 gen 2011 alle 16:37

    Il problema di questa città è che ogni cittadino pensa solo ed esclusivamente a quello che c’è sotto casa…il proprio orticello, fregandosene altamente della colletività.

    Io penso alle persone che abitano accanto al forum o in zona, suppongo che abbiano perso un minimo di tranquillità da quando il centro è aperto e che i disagi ci siano per loro, ma il forum qualsiasi cosa se ne dica è sempre stracolmo di persone (anche di chi è contrario ad instaurare una qualsiasi struttura sotto casa), la stessa cosa per la chiusura di via perpignano, è fuori dubbio che i disagi ci siano (anche se inferiori a quelli preannunciati) ma credo che il beneficio apportato alla collettività(anche di chi è contrario ad instaurare una qualsiasi struttura sotto casa) sia fuori ogni dubbio.

  • Davide Gentile 0
    17 gen 2011 alle 16:53

    Neanche a me piaccione le polemiche sterili. La frase in questione secondo me è offensiva nei confronti del comitato, sia degli aderenti sia dei portavoce. Ho usato l’espressione “intero quartiere” per riferirmi alle grosse mobilitazioni che ci sono state. Rispondo qui e non altrove perchè sempre la suddetta frase proviene dall’autore. Non vedo cosa c’è da capire. Bisogna assumersi le proprie responsabilità. lei pensa che dietro ci sia una strumenalizzazione politica, io penso che questa sia una fesseria. tutto qui.

  • Metropolitano 3394
    17 gen 2011 alle 17:26

    @arturo49

    Sei l’immagine sputata del palermitano medio, non sei in grado di farti 300 metri a piedi perchè sicuramente preferisci basarti sempre sul mezzo privato!! Pensa allora me che faccio Notarbartolo-Da Vinci-Malaspina a piedi.
    Nelle festività natalizie per evitare di invadere le isole pedonali (sai che cosa sono, vero ?) di Via Sciuti, e di via Libertà al cinema ci sono andato facendo 2 km a piedi, hai capito ??
    E poi questi disagi sarebbero contenuti, ne da prova la situazione dei cantieri per il Passante Ferroviario al quartiere Guadagna.
    Ma i penso che quelli di Guadagna si sappiano adattare (in una piazza che è molto più piccola di Viale Campania, mentre tu e gli altri residenti sapete protestare per così poco. Mah, rimango allibito da certe affermazioni. I lavori che dici tu sono inclusi nell’intervento totale.
    Dovreste sentirvi fortunati invece vi lamentate.
    Comunque un cittadino onesto (non una bestia) convive con altri e pensa al bene comune, non ai propri interessi. Non fa niente di male un centro commerciale in quella zona.
    Poi magari lo realizzano , dopodichè dite che questo centro ci voleva. Lasciateli fare, per amor del cielo. Dovete smetterla di badare ai vostri interessi. Quello è un luogo pubblico, e voi non dovete far altro che starvene a casuccia vostra a riposare mentre gli operai si darebbero da fare per lavorare nella zona pubblica, non nei condomìni vostri. Quelli si che sono privati. La tua scusa per dire no a quest’opera non mi piace affatto.

  • arturo49 8
    17 gen 2011 alle 19:10

    Metropolitano

    Considerato il tono e la tua incapacità di discutere con chi la pensa diversamente da te sensa essere arrogante (stai zitto!!!) ed offendere (hai scritto il 15 gennaio ore 21.52 : “rozzi e provinciali”) ed ora “bestie”. non intendo interloquire con te ne su questo ne su altri argomenti.
    Buona serata.

  • Portacarbone 70808
    17 gen 2011 alle 19:16

    @arturo e Metropolitano:
    vi inviterei a rientrare in toni più pacati e rispettosi, in maniera reciproca.
    Scambiarsi delle opinioni tranquillamente aiuta anche a capire l’opinione altrui.
    Grazie.

  • Fabrivit 256
    17 gen 2011 alle 22:10

    Mamma mia quanta demagogia caro Gentile!!!! Sei consigliere di circoscrizione del pdl, il tuo compare La Mantia è il presidente dello stesso partito dell’assessore e del Signor Sindaco “casper” Cammarata… mi auguro la gente si svegli…non prendete in giro le persone! Le comunali sono alle porte e anche le pulci fanno la voce grossa…che tristezza!

  • Metropolitano 3394
    17 gen 2011 alle 22:19

    @Portacarbone
    beh, io non ho più bisogno di discuterne. Sono affari loro, tanto a me non sposta nulla se il Centro Commerciale non si fa. Quello che non tollero è che non si sforzano a vedere a capire il lato buono delle cose.
    Filosofia zero, soli pregiudizi.
    Concluderei dicendo che se e quando i lavori partiranno io sarò pronto a far valere le ragioni del fare. Non quelle del non fare.

    E poi se qualcuno che visita il sito MobPA non interviene, non è detto che sia contrario o favorevole, però è ovvio che oltre a contrari (quel comitato) esiste anche una parte di gente che lo vuole, ed un’altra parte che è indifferente e non si lamenta ergo non si associa al comitato del no. Io sono in una posizione tra indifferente e favorevole, perchè se non si fa pazienza dopotutto non interessa la mia zona, ma se arrivano a realizzarlo andrò lì per vedere il dispiegamento dei cantieri e per farmi quattro chiacchiere con chi ha bisogno di delucidazioni pur di non mettere bastoni fra le ruote a questo possibile cambiamento.
    Questo sia chiaro.

  • marcone83 94
    18 gen 2011 alle 0:30

    @ Arturo
    Penso che il “metropolitano” sia una persona frustrata e arrabbiata con il prossimo… E’ l’ unico che sa tutto di tutto e di tutti… Meglio nn dargli più corda…

  • maurocann 9
    18 gen 2011 alle 2:21

    Io sto con metropolitano!!!! ogni volta che si parla di costruire e di futuro, ambientalisti, ottusi, e conservatori scendono in piazza a protestare… Ma perchè?? forse hanno paura che rovinino la loro quiete davanti la tv, oppure hanno paura di rendere PALERMO una città europea…
    Sono sicuramente i primi a LAMENTARSI che le cose non vanno, a protestare che palermo è alla fine delle classifiche europee per vivibilità e senso civico.
    BASTA!!!! VOGLIAMO UNA PALERMO NUOVA!!!
    LE CITTA EUROPEE SONO PIENE DI CANTIERI E IN CONTINUO MOVIMENTO…eppure nessuno si lamenta… ma noi si!!!!
    per chiudere via perpignano ci sono voluti anni, perche’ 4 negozianti rionali o 4 abitanti di zona non potevano piu fare “LA MANOVRA” oppure gli toglievano clienti, ma suvvia!!!!
    Ci rendiamo conto di essere schiavi di questi personaggi!!!!
    PALERMO SONO SICURO CHE PRIMA O POI CAMBIERAI…IO CI CREDO!!!

  • Metropolitano 3394
    18 gen 2011 alle 2:40

    marcone83, questa non è una risposta. E se c’è qualcosa di cui mi devo sentir frustrato è proprio il livello di Palermo in confronto alle altre città. Quando faccio il confronto c’è da deludersi.
    Credi che io vi conosco ? No. Però a voi basta farvi notare per la vostra presa di posizione e la vostra agitazione prematura senza motivi reali per far capire alla gente la vostra mentalità.

    Una sostanziale differenza tra Palermo e le altre città è che almeno altrove la gente non si permette di protestare, quì chissà come mai lo si fa, boh.
    Comunque siete liberi di protestare, ma guai a voi se cercherete di ostacolare gli operai con le vostre possibili interferenze se partirà il cantiere. Lì voi altri scadreste in una illegale azione di fatto.
    Anche io desidero vivere in una metropoli che cambia in molte cose, ma se il problema per questo sviluppo è la mentalità della gente, beh, questo problema è da risolvere prima di tutto. Non mi meraviglio affatto quando sento dire che Palermo è assai provinciale. Capiscimi.

  • aquilone 12
    19 gen 2011 alle 1:23

    a breve andrò a vivere tra viale campania e piazza de gasperi, quindi mi sento coinvolto in prima persona. il pensiero dei lavori, il caos e i disagi mi terrorizzano, ma se penso ai lavori ultimati…penso che sarebbe una rivalutazione per l’ intero quartiere. il comune non farà mai nulla per sistemare viale campania, solo solo per mancanza di fondi. se vogliamo che i privati investano dobbiamo dare una contropartita….quindi sostanzialmente sono favorevole alla realizzazione di questo progetto. avete visto oggi il parcheggio del tribunale. a me piace. se poi è utilizzato o no è una questione culturale, ma non possiamo dire che sia venuto male. ha ragione chi dice che non possiamo rimanere sempre fermi, dobbiamo evolverci, e fare infrastrutture è sempre( o quasi sempre) una evoluzione. ancora abito vicino palazzo orleans è ho vissuto in pieno gli anni in cui hanno chiuso la strada per la realizzazione della stazione metropolitana. i disagi per noi sono stati tantissimi, per raggiugere viale delle scienze inpiegavamo anche 40 minuti. ma adesso la stazione orleans è una realtà per la collettività.
    quindi, discutiamo, parliamo, confrontiamoci, ma smettiamola di dire no sempre per partito preso.
    per chi abita nel quartiere pensi solo che il proprio immobile, già di grande valore, acquisterebbe ancora più valore. per chi abita altrove….beh avrebbe un posto nuovo dove andare.

  • summerest 3
    20 gen 2011 alle 23:43

    Sono letteralmente scandalizzata dai commenti di certe persone che pensano di sapere tutto e che indiscriminatamente per loro, qualsiasi progetto di rinnovamento e di verde sia buono…ma state scherzando? Siamo a Palermo, SVEGLIA VOI! Secondo voi ciò che si vede dal rendering verrà mai realizzato? ma se nemmeno verranno mai finiti i lavori…ci sono zone di palermo veramente vergognose…ma siete mai stati a romagnolo-settecannoli? ed è solo un esempio! ma ne avete idea? io sto facendo un progetto all’università di riqualificazione della zona e sto veramente creando un’utopia…cose bellissime ma che A PALERMO non si faranno MAIII!
    E poi chi dice che mai nessuno ha protestato contro mercatino e contro gli abusivi? Io PAGO LE TASSE! Fior di tasse e secondo voi non ho mai chiamato per far andare via gli abusivi? Lo sapete che fanno i vigili? Vengono…escono il libretto delle multe e APRONO IL BAGAGLIAIO DELLA PROPRIA MACCHINA…si fanno pagare in merci per non fare la multa…sono anni che chiamo….e io muoio di fame perchè devo pagare le tasse e loro vivono da re?…
    Contro il mercatino mai proteste? Ma se non sapete le cose NON PARLATE!!! Qualcuno l’ha accennato, ma ve lo dico io che il mercatino è stato spostato da piazza unità d’italia, dove non chiudeva alcuna strada carrabile, perchè lì ci abita la sorella o la cognata del carissimo sorriso splendente a 49 denti del vostro sindaco…se non abbiamo la figlia del presidente che abita in viale campania, come facciamo a far togliere il mercatino?
    SIAMO A PALERMO SIGNORI, NON PARLIAMO DI UTOPIE!
    Prima di parlare, cercate di capire dove siete….cercate di capire che se in tutto il pianeta ci identificano alla mafia, un motivo c’è! Ovunque ti giri è tutto politica, e quindi mafia!
    Non pensiamo di essere in america, cavolo!
    Questo centro commerciale distruggerebbe una zona che un tempo era la zona più prestigiosa di Palermo, e che ora fa schifo…ma di sicuro non creando centri commerciali sotto terra come talpe si riqualifica questa zona…aprendo l’ennesimo supermercato discount arriveranno a flotte quelle persone che dovrebbero essere estirpate da palermo…che vengono al discount e poi passano anche dal vostro motorino e se lo portano a casa o che passando in mezzo al verde getteranno la locandina presa tanto per prendere una cosa che è gratis a terra…o che verranno, sedendosi su una panchina e scrivendoci sopra con le bombolette spray, saltandoci sopra, distruggendo la cara panchina che hai visto nel rendering e quella panchina per sempre rimarrà così…xke nessuno verrà a sistemartela…anche perchè se veramente vi illudete che ci vorranno 3 anni siete degli illusi…se solo pensate che i lavori finiranno siete degli illusi…se solo pensate che tutta questa storia non sarà un mangia mangia di politici/mafiosi (anche se non serve fare distinzione) siete degli illusi…e poi con quale economia volete creare altri centri commerciali? c’è via Sciuti a 100 m che sta per cadere nello schifo…a Natale non c’era nessuno in via Sciuti…e volete fare altri cc? Non bloccatevi a queste cose…la città non si riqualifica con cc! Ci vuole altro per riqualificare la città…e nemmeno il verde riqualifica una zona se non fatto bene ( e Palermo non lo fanno bene xke c’è chi deve mangiarci sopra!)
    Smettetela di parlare senza nemmeno sapere nulla! Se il centro commerciale verrà approvato…viale Campania sarà ancora di più nello schifo…era…ERA…la zona “in”…finitela e vedete di farvi prendere per il c**o in un altro modo!
    Passateci di notte e guardate che i lampioni non funzionano…e che se c’è un po’ di luce in quella strada è data dalle macchine che passano e dai servizi commerciali che illuminano tutta la carreggiata. C’è Palermo al buio, cavolo…ma usate quei 230 milioni per accendermi una lampadina e per tapparmi le buche! Per potenziare gli autobus, anzi creare una linea autobus (anzi qualcosa sembra che la stiano facendo)…per non far allagare le strade alla prima pioggerellina (ma l’avete visto il sotto-passaggio di viale Lazio? Nasce una bellissima barriera corallina alla prima pioggia!)
    Parlate di riqualificare? Viviamo in una città di merda…dove ciò che conta è che il Palermo vinca la partita…dove il posteggiatore abusivo ti rompe lo specchietto perchè non gli hai dato l’euro che ti ha imposto!
    Palermo fa schifo e per un mangia-mangia me la volete distruggere di più?
    E non vi rischiate più a dire che mai nessuno s’è lamentato del mercatino e degli abusivi perchè altrimenti vi vengo a portare a casa tutte le registrazioni delle telefonate ai vigili, mie e di tutto il vicinato!
    Sconcertata!

  • mimusso 157
    21 gen 2011 alle 2:34

    2000 parole e altrettanti concetti immischiati in un unico post, senza però dare una motivazione logica per cui si è contro il progetto…
    Vabbè, sarà per la prossima volta…


Lascia un Commento