12 gen 2011

Passante Ferroviario: qualche scatto da Brancaccio Residenziale


Un breve aggiornamento da  Brancaccio dove sembrano essere completati i lavori di raddoppio  della linea ferroviaria. Sono fermi oramai da mesi i lavori inerenti il completamento della nuova viabilità causa collettore fognario. Da ultime news, sembra che la situazione possa sbloccarsi.Cercheremo di informarvi in merito


La linea in direzione Brancaccio industriale. Da notare le banchine e pensiline della nuova stazione Brancaccio Residenziale

Il sottopasso e i relativi pannelli fonoassorbenti



bracaccio residenzialebrancaccio palermopassante ferroviario brancaccio

19 commenti per “Passante Ferroviario: qualche scatto da Brancaccio Residenziale
  • pepposki 310
    12 gen 2011 alle 9:55

    Da notare nell’ultima fotografia la scritta sul muretto del ponte del sottopasso…ah ah ah ah :-)

  • Metropolitano 3396
    12 gen 2011 alle 10:08

    Fantastico, è come mi aspettavo.
    Per quanto riguarda il collettore fognario di via Messina Marine i fondi a quanto ne so dovrebbero esserci.

  • Andrea Bernasconi 12
    12 gen 2011 alle 10:10

    al di la del contenuto della scritta io penso solo all’ennesima testa di m***hia che ha avuto la geniale idea di imbrattare un manufatto appena realizzato…
    che rabbia…!

  • Fulippo1 1357
    12 gen 2011 alle 10:28

    Ma per il PL di brancaccio quello storico, dove passano i binari in entrata ed uscita dalla stazione non c’è nulla in progetto?

  • Metropolitano 3396
    12 gen 2011 alle 10:33

    @Fulippo1

    Quel PL è ancora attivo nonostante la presenza dell’opera sostitutiva costituita dalla “nuova viabilità a Brancaccio” (la nuova rotatoria sottostante). Lo chiuderanno sicuramente non appena completeranno i lavori fognari della nuova viabilità e aprendo al traffico quella rotonda interrata.

  • Incredibile 331
    12 gen 2011 alle 10:41

    Tantissimi anni fa ….ma tantissimi, forse parliamo di 30 anni fa, si parlava di collegare la via brancaccio con la via Oreto facendo o un ponte o un sottopassaggio che partisse dalla via Luigi Palomes ( ex via br). Passarono tanti anni da allora ed adirittura costruirono una palazzina vicino ai binari. Ma non si potrebbe riprendere di nuovo questa vecchia idea? All’ aldila della ferrovia c’è soltanto campagna. Il problema sarebbe evitare questa villetta. Snellirebbe davvero la circolazione

  • luigi77 107
    12 gen 2011 alle 11:30

    Buon giorno a tutti.
    Complimenti per le bellissime fotografie: finalmente, sembra che stiano per giungere al termine i lavori per la realizzazione di una tratta fondamentale del Passante Ferroviario di Palermo (PFP). A tal proposito, mi sorge spontanea la seguente domanda: per quale data è prevista la fine dei lavori per la tratta A (Palermo Centrale – Palermo Brancaccio – Palermo Notarbartolo) del PFP?
    Grazie mille per la risposta e per tutto quello che fate!

  • Fulippo1 1357
    12 gen 2011 alle 12:31

    @ Metropolitano

    Grazie per l’informazione, quindi rimaniamo in attesa della bontà loro….

  • Amo_Palermo 161
    12 gen 2011 alle 12:31

    @Fulippo 1 e Metropolitano: Su via Brancaccio dovrebbe essere realizzato un sottopasso pedonale in sostituzione del PL che, come correttamente detto da metropolitano, è stato sostituito dalla nuova viabilità Brancaccio.

    @Luigi77: Da C.le a Not.lo dovrebbero riattivare la linea a singolo binario entro ottobre-novembre, mentre il doppio binario è previsto nel 2012.

  • Ant 8
    12 gen 2011 alle 13:38

    @Incredibile quello che dici tu me lo avevano raccontato anche i miei genitori; quando hanno comprato la casa circa 25 anni fa il costruttore fece vedere i disegni (forse da prg?) di come si sarebbe “evoluta” la zona, si parlava già allora di questa stazione brancaccio residenziale e del collegamento viario tra via brancaccio e via della concordia che però non si è mai fatto! (guardando da google earth si vede che alla fine di via della concordia lato “ganci” c’è un cancello che dà su una parte semiasfaltata).
    Per quanto riguarda l’altro passaggio a livello spero che non venga chiuso, vorrebbe dire far diventare via brancaccio una via chiusa e “morta” (almeno la parte più vicina al PL); se ci fossero dei soldi da qualche parte mi piacerebbe che venisse eliminato però come hanno fatto nella nuova viabilità con il sottopasso, ma trovare dei fondi mi sa che è impossibile (purtroppo)…

  • Metropolitano 3396
    13 gen 2011 alle 13:44

    @Ant non lo chiudono per ora, ma è ovvio che poi per sicurezza il traffico verrà deviato sulla nuova rotonda, e solo dopo questo provvedimento RFI lo dovrà chiudere. Ricordiamoci che il progetto del PFP prevede la soppressione di tutti i passaggi a livello con opere sostitutive per garantirne la viabilità lungo il passante.
    Un po come la circonvallazione dove hanno realizzato un ponte dopo l’altro per garantire la viabilità dalla zona alta della città verso la zona bassa senza ovviamente creare interferenze e lasciare incroci attivi lungo l’asse delle autostrade.

  • ing.giacomo 4
    13 gen 2011 alle 15:34

    Io abito nelle vicinanze della “nuova” viabilità, l’area è lasciata all’abbandono e ai vandali, l’illuminazione è spenta, anche nei tratti aperti alla viabilità come in via Di Dio.
    Forse aspettano che rubino e devastino tutto per poi spendere qualche milione di euro?capisco che ci saranno problemi per l’allaccio in fognatura ma da quello che ho potuto vedere la piazza non è allagata, potrebbero aprirla provvisoriamente almeno con il passaggio dei veicoli i vandali vengono disturbati dalle loro attività quotidiane.

  • Incredibile 331
    14 gen 2011 alle 22:35

    Ant forse allora quando ai tuoi genitori fu presentato il progetto di come si sarebbe evoluta la zona, pensarono che primo o poi quel “paese” chiamato Brancaccio avesse avuto un collegamento con il resto della citta senza piu barriere ( tre passaggi a livello). Mai dire mai adesso che i lavori procedono, però l’amaro è grosso per noi increduli a quel vecchio progetto di collegarci alla via Oreto senza percorrere tutta la via Brancaccio. Presto saremo collegati al Corso dei Mille e cosi quel poveraccio del casellante farà meno fatica con gli automobilisti premurosi che passano a forte velocità sotto il passaggio a livello “manuale”

  • Ant 8
    15 gen 2011 alle 10:13

    @Incredibile: di sicuro il fatto di avere tre PL a così poca distanza tra di loro è assurdo, si sarebbe dovuto pensare prima a un bel sottopassaggio ma adesso è impossibile specialmente per il gran numero di abitazioni proprio a ridosso della ferrovia (e per i soldi); non mi piace tanto l’idea di avere quel PL chiuso perché vorrà dire niente più autobus verso la stazione in un pezzo molto grande di via brancaccio e anche che tutti i veicoli si trasferiranno in corso dei mille creando traffico continuo nella zona del semaforo in viale amedeo d’aosta (che è un punto nevralgico della viabilità oltre a piazza torrelunga!).

  • Ant 8
    15 gen 2011 alle 10:14

    Dimenticavo, l’apertura di una bretella verso via oreto sarebbe occasione per snellire un po’ via s.ciro (specialmente la mattina) e l’incrocio tra via conte federico e via giafar!


Lascia un Commento