27 dic 2010

Ponte via Pitrè: inversione di marcia e schema della nuova viabilità


Da pochi giorni sono state apportate delle modifiche sul ponte di via Pitrè, in conseguenza alla chiusura dell’incrocio Perpignano.

Adesso sarà possibile fare inversione di marcia su Viale Reg. Siciliana per chi, guidando in dir. CT-ME desidera tornare in dir. TP

La nuova viabilità è riassumibile nello schema sotto esposto (click per ingrandire):


chiusura perpignanoinversione marcia via pitrèlavori via pitrèponte via pitrèviale regione siciliana

Articolo precedente

28 commenti per “Ponte via Pitrè: inversione di marcia e schema della nuova viabilità

Comment navigation

  • Metropolitano 3355
    27 dic 2010 alle 20:57

    Allora io non lo invierei, perchè dovrei abitare lì per farmene un’idea precisa dei disagi. Parleranno quelli della via Pitrè se questi disagi esistono. Per me l’inversione di marcia della corsia lato Messina (la corsia senza le barriere o cordoli) è stato un intervento di troppo.

  • Metropolitano 3355
    28 dic 2010 alle 1:24

    Beh, aspettiamo schemi. Ho visto una qualche possibilità su via Portello. Così facendo si può imboccare la corsia dedicata all’inversione di marcia provenendo da quella strada per andare in senso opposto. Però mettiamo il caso che uno che esce da via Portello o via Fondo intende raggiungere direttamente via Ippolito Pindemonte (vedere google maps per sapere dove si trova, le Catacombe come indizio). Una svolta a “L” di 90° a sx (per Pitrè bassa) anzichè l’inversione di marcia sarebbe possibile dopo l’immissione in viale Regione da via Portello ?

  • The.Byfolk 43
    28 dic 2010 alle 8:20

    La nuova corsia permette l’inversione a 180 gradi. se devi andare alla Zisa devi prendere la nuova via degli Emiri, ma a questo punto risulta più conveniente la via Pollaci, più diretta della prima.

  • lorenzo80 582
    30 dic 2010 alle 13:33

    Ci sono passato stamattina, al momento ci sono i cordoli anti-incivili, non mi è sembrato tanto male, bisogna vedere cosa succede alle 8 del mattino in un giorno feriale… L’idea dei cordoli è buona, ma conoscendo i miei polli io ci avrei fatto un muretto di cemento.


Lascia un Commento