02 nov 2010

Passante Ferroviario via Imera:aggiornamento Ottobre


Ecco alcune immagini sull’evoluzione del cantiere di via Imera,  e risalenti all’ultima settimana di Ottobre.

L’attuale tunnel su via Imera è stata “aperto” per permettere i lavori per la realizzazione della seconda galleria proveniente da Lolli, e che incrocierà l’attuale. Da notare infatti le fondazioni realizzate (a dx della galleria) per la futura galleria. La nuova galleria proseguira tagliando via Colonna Rotta (dove fu demolito il palazzo) per poi infine innestarsi con Orleans nel punto cui sono stati eseguiti i lavori negli scorsi mesi.


In primo piano, l’area in cui sorgerà la futura stazione.La rientranza a dx, servirà a realizzare il corridoio di collegamento fra le 2 gallerie, all’interno della stessa stazione

Qui sotto invece la volta della galleria Porta di Castro (Piazzetta della Pinta), in fase di demolizione per realizzarne una nuova.L’apertura di questo tratto di strada è previsto entro la metà di Dicembre

Si ringrazia S.Macaluso per l’immagine #1

30 commenti per “Passante Ferroviario via Imera:aggiornamento Ottobre

Comment navigation

  • giovanni75 320
    03 nov 2010 alle 9:58

    “negli anni 60 se non erro, della linea che da notarbartolo fa il giro in sotterranea e si porta a Sampolo”
    questa linea nuova rispetto a quel tracciato è quella che spunta vicino via piano dell’ucciardone, in trincea? sarà utilizzata per l’anello?

  • black_jack 36
    03 nov 2010 alle 10:37

    Ragazzi posso dirvi una cosa? stento parecchio a riconoscere la città da questo grande cantiere. però sono felice perchè da questo usciranno grandi cose.. Si accende la mente con sogni fantasiosi, tipo una metro che collega tutta la città e tutti i quartieri. secondo me ci arriveremo piano piano. mi piacerebbe molto ad esempio eliminare i vecchi palazzetti distrutti e variopinti stile “picasso”, assemblati come scatole uno sopra l’altra. mi piacerebbe vedernee costruire li di nuovi , vedere recuperati gli antichi palazzi del centro storico e vederli vivi..
    CI vorrebbe un progetto di riqualificazione della città e del centro storico.
    Spesso penso a quelle vecchie case senza forma,alla “picasso” in via ernesto basile. quando ero piccolo ricordo che dove è piazza alcide de gasperi era piena di queste catapecchie.. poi tutte giù e il quartiere è cambiato notevolmente. i lavori vanno avanti ed è un passo avanti per la nostra città.

  • giovanni75 320
    03 nov 2010 alle 12:43

    e mi ricordo che proprio lì (ci abitavo fino a gennaio) nell’89 una volantaria della san vincenzo, portò un bambino di 6 anni in pantaloncini che abitava in una di queste casupole ed aveva la scabbia!!

  • huge 2211
    03 nov 2010 alle 17:53

    Visto che i due futuri binari s’incroceranno subito dopo piazza Indipendenza, ci ritroveremo con i treni che viaggiano a direzioni invertite (di norma un treno viaggia a sx). Dove avverrà la nuova inversione?
    Lungo il futuro raddoppio previsto per la tratta B?
    Prima non è possibile, visto che i due tracciati non si incrociano più prima d’arrivare a Notarbartolo e un’inversione dei sensi di marcia in stazione sarebbe assurda, visto che si tratterebbe d’incrociare materialmente i due binari con assurde interferenze.

    Personalmente non capisco come mai si sia deciso per quest’inversione.
    Era progettualmente così complesso unire la nuova galleria in via di realizzazione a partire da Orleans col tratto vecchio lungo via Re Federico e la galleria vecchia col tratto nuovo lungo via Pasolini?

    Si sarebbero anche evitate una serie di curve e controcurve.

  • filos 4
    04 nov 2010 alle 3:10

    sale a tutti!
    Huge, credo che da notarbartolo il treno vada in direzione centrale dalla vecchia tratta mentre da orleans venga dalla nuova galleria passando dalla stazione lolli, così incrociando la vecchia tratta due volte!
    spero tu abbia capito il motivo degli incroci tra gallerie

  • Metropolitano 3342
    04 nov 2010 alle 10:35

    Però non ho capito una cosa: se gli scavi della nuova singola galleria partono da Lolli, dove c’è già l’ingresso, come mai partono anche da Imera, dove nella foto è presente anche ivi un ingresso ?
    In quale direzione vanno gli scavi ?
    Lolli-Imera o Imera-Lolli ??

  • huge 2211
    04 nov 2010 alle 12:22

    @filos: e dov’è che si incrocerebbero la seconda volta?
    Stando alle conoscenze attuali, tra la futura fermata Lolli/Dante e Orleans ci sarà un solo incrocio, quello di via Imera.
    Quindi, a meno che le due linee non si incrocino di nuovo nel brevissimo tratto tra piazza Lolli e l’attuale PL Malaspina, dove convergeranno entrambe in un unico camerone, binario pari e dispari si troveranno in posizioni invertite.

  • huge 2211
    04 nov 2010 alle 12:26

    @Metropolitano, gli scavi posso tranquillamente procedere su entrambi i fronti. Anzi sarebbe auspicabile, così da dimezzare i tempi di scavo.
    Comunque non credo che dal cantiere Imera siano partiti gli scavi del tunnel verso Lolli, o sbaglio?
    L’imbocco visibile in foto #1 è quello della vecchia galleria in direzione Orleans, che è stata aperta e un tratto smantellato, per poter procedere con il cantiere.

  • Metropolitano 3342
    04 nov 2010 alle 14:29

    @ Huge
    A giudicare dalla presenza della macchina per lo scavo tradizionale sembrerebbe che i lavori siano partiti, però poi non lo so.
    Comunque per me è meglio fare gli scavi da tutti e due i lati, anche se per quella galleria penso che scavare da un solo lato avrebbe richiesto pochi mesi, ma più presto fanno progressi meglio è.

  • antony977 166164
    04 nov 2010 alle 15:03

    La prossima volta cercheremo di postare una mappa col percorso.
    Ad ogni modo la nuova galleria incrocierà l’attuale, per ben 2 volte e al di sotto di essa:la prima all’altezza fra via Federico e via Spataro.La seconda presso il cantiere Imera nel punto in cui si vede lo spaccato della galleria nella foto #1.
    Per aiutarvi meglio:l’attuale galleria Re Federico corre sotto l’asse stradale Via Re Federico,via Imera fino ad Orleans.
    La nuova galleria seguirà in sotteranea il vecchio traccio in cui il treno una volta passava in superficie.Pertanto all’uscita da Lolli farà (circa) via Spataro, Cortile Barcellona, Vicolo Bernava, via Giuffredi, via Pasolini , Largo Siviglia, Imera, sotto l’area dell’ex palazzo demolito di Piazza Indipendenza e Orleans.
    Il percorso dovrebbe essere questo qui.Spero possa esservi d’aiuto


Lascia un Commento