05 ott 2010

Prato del Foro Italico: crollano i castelli di sabbia (report video)


Abbiamo ripreso le condizioni del centro storico, soprattutto attorno alla zona del foro italico, il giorno prima dell’arrivo del Papa. Strade pulite all’inverosimile, perfezione “svizzera”, silenzio, quiete, polizia municipale ovunque (ma non erano decimati?)…una città rinata. Purtroppo, come tutti i sogni di questa città, il giorno dopo ci si sveglia e crollano i castelli di sabbia. Ed ecco il day after, il ritorno al caos, l’immondizia, il degrado e il prato rovinato, così come avevamo profeticamente previsto. Ci chiediamo fino a che punto debba durare questa ipocrisia e fino a che punto i colpevoli si assumeranno le proprie responsabilità. La visita del Pontefice si è mostrata essere un’occasione di rinascita per il centro di Palermo, ma di contro vorremmo chiedere ai nostri amministratori: perché i cittadini di Palermo non sono degni di godere di tale rispetto e considerazione? La pulizia, l’igiene, la manutenzione ordinaria diventano evento straordinario da dedicare solo ai pezzi grossi? Ennesima medaglia al disonore per questa classe politica che non ha saputo prevedere, organizzare, o quanto meno tentare di contenere il problema. In compenso con dedizione a dir poco maniacale, si è pensato a lucidare a specchio la città ripresa dalle videocamere, dando un’immagine ipocrita e totalmente falsa che nasconde sotto il tappeto i problemi concreti di Palermo. Considerati i conti del comune, sorge quindi spontaneo l’interrogativo di QUANDO potremo vedere il nostro prato recuperato. L’Ass. Grisafi ha promesso un intervento rapido per riportare il prato più bello di prima (10mila euro disponibili). Il count down è già iniziato. Le nostre proposte sono state ignorate, la nostra protesta pure…oggi i cittadini di Palermo si ritrovano con l’ennesimo pugno di sabbia. Ecco il reportage video

montaggio di Miryam Tumminello

httpv://www.youtube.com/watch?v=3aGyoVahKdc


aree verdi palermocentro storico palermocorso vittorio emanuele palermoforo italico palermopapapapa a palermo 3 ottobreprato foro italicovia lincoln palermovisita del papa a palermo 3 ottobre

40 commenti per “Prato del Foro Italico: crollano i castelli di sabbia (report video)

Comment navigation

  • Luca 129
    05 ott 2010 alle 22:13

    @Blackmorpheus
    Ti quoto!

    @portacarbone
    Allora diciamo le cose nel modo giusto. qui si tratta di reprimere in qualche modo certi comportamenti! E la repressione e’ lo stesso strumento usato per eliminare gli hooligans: sanzioni severissime.
    Quindi dai forza a quello che dico! La colpa dell’amministrazione non e’ pulire ogni 5/10 ore una citta’ che a differenza di Malaga non conta 20 milioni di turisti, ma quella di non introdurre pene severissime contro chi lo fa.
    In california lungo le autostrade ci sono divieti che intimano multe di 10000$ se butti un minima fesseria per strada…

  • samir 230
    06 ott 2010 alle 9:08

    HO visto il video…adesso accendiamo un pò la mente.
    alcune considerazioni al servizio della verità:

    -il video in molte parti è fazioso e tendenzioso (le immagini del prato prima e dopo sono chiaramente distorte! in quanto le parti di prato riprese per fare il confronto non sono le stesse!!! per fare vedere il prato prima dell’evento hanno ripreso la parte più florida, mentre per fare credere (a chi ci casca) i danni hanno ripreso parti del prato bruttissime che già c’erano primnaaaaaaaa!!!)

    -L’IMMONDIZIA che si vede nel day after è semplicemente il residuo di qualcosa come una massa di 400.000 persone che hanno affollato palermo nella 2 giorni papale…..!!! quindi non è l’immondizia media del palermintano in un giorno comune……

    - ieri sono andato di presenza sul prato….perchè non mi voglio fare infinocchiare da video faziosi, articoli falsi e roba varia…
    mi sono detto :”IO DEVO VEDERE COI MIEI OCCHI…DEVO AZIONARE IL CERVELLO…per capire da me”
    mi sono recato la…il prato è preciso com’era prima! ESCLUSA la parte (molto minima) coperta dalle pedane che è ingiallita a attaccata dalle muffe, ma che gli esperti dicono si riprenderà perchè NON è morta…

    -ho scambiato 2 chiacchiere con la gente la presente….e praticamente erano concordi col dire…..”IL PRATO è COME PRIMA…dove era buono è ancora buono e dove faceva pena fa sempre pena….”

    -in più NON concordo col video che ritrae l’immondizia a pochissime ore dalla fine dell’evento!!! ma cavolo è normale che dopo un megaraduno ci sia di tutto a terra!!! azionando il cervello capisco che devo andare di martedì a verificare la pulizia e non domenica sera o lunedì (che è troppo presto per vedere tutto spazzato)….infatti ieri (martedì) IL FORO ITALICO (strada e marciapiedi) era PULITISSIMO!!! HANNO SPAZZATO E BRILLAVA.

    quindi ricordiamo dei punti fermissimi:
    -l’area del prato coperto da pendane e con erba ingiallita è un quarto circa del totale…
    -tutto il resto è COME PRIMA
    -il comune prevede interventi e dice che sarà molto più bello di prima (VIGILIAMO!!!)
    -dova manca l’ erba NON c’era nemmeno prima! non facciamoci fregare…

  • samir 230
    06 ott 2010 alle 9:12

    p.s. moltissime persone poi non sapevano dove gettare i rifiuti! perchè nell’area papale i cassonetti sono stati rimossi!…e poi i cestini sono stati chiusi con lo scotch e incelofanati per motivi di sicurezza. e nelle vie dove c’erano invece erano STRACOLMI…
    quindi ognuno tragga le ovvie conclusioni….

  • Fulippo1 1343
    06 ott 2010 alle 9:36

    @ samir
    ti quoto in pieno per quanto riguarda il video. Non è assolutamente una situazione realistica.

    Ed assolutemente vera le questione dei cassonetti, tolti per motivi di sicurezza ma non rimpiazzati del tutto. E questo in tutti i punti della città, anche nelle zone di via belgio e via De gasperi

  • blackmorpheus 54519
    06 ott 2010 alle 9:52

    @samir

    se ti senti “infinocchiato” sono problemi tuoi. Il video l’ho girato nel pomeriggio del 4 ottobre, e t’assicuro che il prato non era nelle condizioni di prima. Il fatto che le riprese del prima e dopo non siano esattamente nello stesso angolo è una cavolata orba. Perché in ogni caso io sono stato presente prima e dopo l’evento, e il prato non era in quelle condizioni. Ho visto il manto erboso spesso incolto, certo, ma non con tutte quelle buche e quegli interi spiazzi senza più l’erba. Nessuno ha detto che non sarà recuperabile, tanto è vero che lo abbiamo scritto pure nell’articolo. Tuttavia per recuperarlo serviranno i soldi, e dubito che 10 mila euro (sempre che ci siano veramente), basteranno a recuperarlo. Per quanto riguarda l’immondizia: a quell’ora doveva già essere tutto pulito, e ti ricordo che non ci siamo limitati all’area del foro italico, ma anche in via Roma, via Lincoln e zone limitrofe. In via Lincoln l’immondizia è onnipresente praticamente ogni giorno, quindi il video mostra il contrasto palese. Questo per fare capire come abbiano lucidato a specchio la città solo per farsi belli davanti alle telecamere. Sono convinto che abbiano imposto ai negozianti di tenere i marciapiedi lindi e splendenti perché ho visto io stesso i cinesi di via Lincoln, che sono i primi a buttare cataste di cartoni davanti ai loro negozi, spazzare in continuazione! A dimostrare che quando c’è la volontà, riescono a farsi rispettare…però solo se viene Sua Santità. Il cittadino di Palermo tanto viene considerato dall’amministrazione alla stregua di un suino che può tranquillamente sguazzare nella sporcizia. Tanto è vero che se adesso esci di casa e ti vai a fare un giro fuori vedrai che l’immondizia è ritornata ovunque a meno di 48 ore dall’evento. Quindi se ti senti infinocchiato, se tu attivi il cervello, apri la mente, nuovi orizzonti ecc ecc…penso che non ti sia sfuggito questo piccolo particolare. E’ mesi che navighiamo nell’immondizia e ora mi vieni a sparare la scusa che c’è stata una folla oceanica. Il problema non è la folla oceanica, il problema è che nei prossimi giorni la situazione sarà la stessa di sempre, ovvero manutenzione totalmente assente, pulizia inesistente. Ma sai com’è, i faziosi siamo noi che mostriamo le contraddizioni. Se poi dobbiamo parlare per partito preso, allora è un altro discorso…

  • blackmorpheus 54519
    06 ott 2010 alle 9:57

    ps: e non ho nemmeno ripreso le condizioni del prato sotto le pedane! Se volevo essere fazioso non mi sarei certo fatto scappare un’occasione simile

  • Fulippo1 1343
    06 ott 2010 alle 11:26

    comunque tutta la spazzatura inquadrata dopo l’evento, è normale sia cosi tanta e dapertutto, succede sempre dove tanta gente si raduna in un luogo publico.

    Che poi Palermo sia in uno stato pietoso quello è vero.

    Sono daccordo con samir, che il video sia leggemente tendenzioso nella sua forma, nonostante condivido appieno le intenzioni e le motivazioni.

  • samir 230
    06 ott 2010 alle 11:28

    @black

    sul fatto dell’immondizia ovvio che concordo al 99%…
    ma ciò che il video ritrae è UNO SPORCO ABNORME A CAUSA DELLA MASSA RELATIVA ALL’EVENTO!!!! (video del 4/10 ossia l’indonani della messa quando ancora tutto non è ripulito…)….solo questo volevo dire…ma poi si sa la grascia della via lincoln, ci mancherebbe…

    sul fatto del video e del prato….non mollo affatto…
    per amore della verità mi sono documentato da 1000 fonti….10 siti…40 fotoreporter….personalmente a vista….e quanto vuoi tu….e un cervello ce l’ho.. e posso dirti…il prato è come prima! ho citato e visitato più fonti per avere più obiettività….e documentarmi per dire non la mia opinione….ma per dire la VERITà!!! nuda e cruda…e la verità vince ..sempre…

    NON FATE CREDERE PER FAVORE CHE L’EVENTO HA DANNEGGIATO IL PRATO….E’ UNA BUFALA….
    IL PRATO LO FREQUENTO SEMPRE….ERA IN MOLTE ZONE PESSIMO..E PESSIMO è RESTATO..

    non fare credere che dove mancano metri quadrati interi di erba sia colpa dell’evento di domenica….manco i polli ci cascano…perchè il ceppo di semente dell’erba del foro italico ha una tipica radice a cespuglio e che quindi per sradicare intere zonne di erbe devi prima trovare la radice….poi scavare attorno una buca profonda (ma la terra era dura perchè non ha mica piovuto e quindi servono attrezzi per fare una cosa del genere…)…e poi tolgierla…a zolla…OSSIA è IMPOSSIBILE CHE LO ABBIANO FATTO…(non trattandosi di un rave party di gente scalmanata non posso pensarlo..!)…

    questo lo dicono i docenti di agraria….ripeto…”non possono mancare zolle di prato da dopo l’evento…..DOVE NON C’è ERBA SIGNIFICA CHE NON C’ERA MANCO PRIMA…perchè il tipo di erba non è di quella fitta dove un filo di erba ha una radice…ma un mt quadrato di erba ha una unica radice……..”

    PARLO CON COGNIZIONE DI CAUSA….AMORE DELLA VERITà…..E trasparenza per tutti gli utenti ….
    NON HO RITORNI PERSONALI…
    d’altronde ho sempre appoggiato i tuoi interventi, ma questo non posso..

  • blackmorpheus 54519
    06 ott 2010 alle 11:31

    @Fulippo1

    perfetto, è normale…non è normale che dopo quello schifo ci rimanga! In corso vittorio c’erano pure diverse chiazze di vomito e il puzzo era insopportabile…poi sotto il calore del sole ti lascio immaginare. C’erano turisti schifati e io in notevole imbarazzo incrociando i loro sguardi. In una città degna di tale nome, già alle 7 del mattino doveva essere tutto perfettamente pulito. Ma sappiamo benissimo che l’immondizia in città non scompare mai, figurati se ci si aggiunge pure quella di 200 mila persone venute da fuori.

    Per quanto riguarda le accuse rivolte al video: mi sono limitato a fare delle riprese il giorno prima dell’evento, e il giorno dopo l’evento, sugli stessi luoghi dove ero stato. Da precisare che la città è rimasta impeccabile fino a 3 giorni prima, ovvero da quando hanno iniziato tutti i preparativi per l’arrivo del Papa. A dimostrazione che non solo sono in grado di pulire, ma anche di mantenere la pulizia! Andato via il circo televisivo e finito lo show, tutto può tornare come prima e peggio di prima!

  • blackmorpheus 54519
    06 ott 2010 alle 11:33

    @samir

    non è uno sporco abnorme…lo sporco abnorme lo avevo già documentato alcuni mesi fa in questo articolo, e senza l’apporto della folla oceanica venuta in visita al Papa http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2009/10/03/nuovo-parco-attrazioni-palermoland/. Anzi, ti dirò che evidentemente le persone hanno cercato di essere quanto più pulite possibili, visto che da una folla del genere m’aspettavo molta più sporcizia. Quello che voglio mettere in evidenza io, è la totale negligenza del comune, e quello che mi fa veramente, ma veramente rabbia, è che hanno coperto davanti alle tv nazionali questa vergogna, facendo il minimo sforzo di rendere la città come quello che dovrebbe essere quotidianamente! E’ questa intenzionalità che mi fa uscire di senno

    per quanto riguarda il prato. Io ho fatto un’escursione il 2 ottobre, e non ho notato tutte quelle buche. A sto punto che dirti, può essere che mi siano sfuggite, anche se mi pare difficile visto quanto sono evidenti. E’ il tuo presupporre la mia malafede che mi sta notevolmente infastidendo

  • samir 230
    06 ott 2010 alle 11:47

    @black..

    sulla negligenza del comune e sul fatto che quando vogliono fare bella figura la sanno fare…e che cmq quella deve essere la normalità dei servizi e non la straordinarietà per come invece è stata QUOTO E ti straquoto….!!!! :-)

    VOLEVO INFORMARE gli utenti che la Diocesi e il Vaticano avendo avuto sentore delle polemiche sul prato e cmq avendo anche preoccupazione per il prato…avevano preventivamente FATTO una serie di foto PRIMA dell’evento…per evidenziare lo stato pessimo del prato in molte zone; addirittura si vede dalle foto che larghe parti di prato erano già INGIALLITE!!!!!! e che molte parti mancavano già di erba…e altre cose….

    col senno di poi devo dire che la Diocesi e il Vaticano (complimenti davvero perchè sapevano che avrebbero dato contro…..) hanno fatto bene perchè ora si vuole fare credere che l’evento abbia danneggiato il prato….e non posso che dargli ragione perchè è LA VERITA’…..senza problemi dobbiamo accettarla…con serenità….

    w la vera e libera informazione (@ black senza polemica e senza sentircela sul personale per favore…ok? )

    per la cronaca GUARDATE com’era già ridotto male il prato prima del PApa: http://www.gds.it/gds/multimedia/cronaca/gdsid/129860/ (fonte gsd on line e fotografie del vaticano e della Diocesi di Palermo)

  • blackmorpheus 54519
    06 ott 2010 alle 11:53

    @samir

    se non vuoi che la prenda sul personale evita di fare considerazioni sul mio conto e sul fatto che coi miei video vorrei “infinocchiare” la gente e scrivere articoli falsi. Detto questo, OT chiuso

  • Portacarbone 70662
    06 ott 2010 alle 11:56

    @ samir e Fulippo:
    come dice Andrea, se il video avesse avuto intenzioni faziose, stile giornalismo per intenderci, si sarebbero riprese le aree attualmente ammuffite.

    Lo scopo del video, oltre a mostrare le condizioni del giorno dopo (notevolmente migliori – per fortuna – a quanto ci aspettavamo, ma comunque peggiori) è anche e soprattutto mostrare alla città e ai cittadini che, quando vogliono, possono.

    L’evento e la mole di gente intervenuta non giustifica la sporcizia dell’indomani. Il guaio di noi palermitani è che ci stiamo inevitabilmente abituando a tutto tanto da non capire più cosa è normale e cosa non lo è.

    Non è normale svegliarsi e trovare immondizia a terra. Così come non è normale a distanza di 24h vedere le strade zozze dall’immondizia lasciata dai mercatini. Non dobbiamo assolutamente abituarci a questa sbagliatissima routine.
    Se raccontassimo queste cose ad un perugino, un marchigiano, ci guarderebbe sbigottito.

    Ecco perchè il video non è solo un tributo alla situazione del prato, ma anche all’incongruenza della gestione cittadina.

  • Daniele 444
    06 ott 2010 alle 12:02

    Infatti .. il comune ha dimostrato che quando vuol far funzionare questa città ci riesce benissimo .. il problema è che non vogliono e non sono interessati .. preferiscono mantenere una città nella più totale anarchia e nel più totale degrado … ci sono strade della citta dove ci sono erbacce e sporcizia perenni .. e ancora leggo commenti in cui la prima causa di tutti i mali di questa città la si imputa ai cittadini? Ma stiamo scherzando?!?

  • antony977 165953
    06 ott 2010 alle 12:38

    Ma fatemi capire: quindi se il prato non era in condizioni ottimali (c’era già la muffa?c’erano tante buche?), allora bisogna rovinarlo ulteriormente?Ma che ragionamento è?
    E far passare questo video per fazioso non mi sembra molto corretto, vista la situazione attuale a Piazza Marina e lungo via Lincoln sulla pista ciclabile.E mi fermo qui!

  • blackmorpheus 54519
    06 ott 2010 alle 13:11

    una cosa è certa. Prima c’era chi si lamentava perché non prendevamo posizione contro la visita del Papa, ora ci si lamenta perché evidentemente si intacca una visita pastorale “perfetta” (dimenticando i gravissimi episodi di censura da parte della Digos, degni dei tempi fascisti). Gradirei più onestà intellettuale da parte di alcuni utenti, anziché questi tentativi di sminuire la credibilità del sito solo perché non si va incontro a idee del tutto soggettive che nulla hanno a che fare con i temi trattati.

  • Panormus 197
    06 ott 2010 alle 14:12

    Io credo nell’onestà intellettuale sia di blackmorpheus sia degli altri. E sulla credibilità del sito penso che non ci sia da discutere (altrimenti non lo frequenterei quotidianamente). Detto questo, però, voglio solo fare una constatazione: oggi come oggi l’erba nel prato del Foro Italico manca dove mancava anche prima della manifestazione… a meno che qualcuno non pensi che i pellegrini hanno estirpato intere zolle di erba per portarsele a casa per ricordo. Altro discorso è invece l’erba ammalorata per il calpestio di centinaia di migliaia di piedi e di quella occlusa dalle pedane per far transitare la papamobile.
    Ecco, questo è il mio punto di vista!
    Se poi c’è qualcuno che vuole approfittare di tutto ciò per fare una “guerra di religione” allora penso che abbia sbagliato sito e in questo (lo dico da cattolico che si è anche sentito umiliato da certe espressioni usate da qualcuno contro la persona del Papa) do atto a blackmorpheus di averlo sempre detto e sostenuto, a prescindere dalle sue personali convinzioni.
    Grazie blackmorpheus per il tuo lavoro!

    P.S. Le condizioni del prato del Foro Italico prima della visita papale sono comunque state documentate (in foto e in video) anche dagli incaricati della Curia.

  • Fulippo1 1343
    06 ott 2010 alle 15:21

    @blackmorpheus

    Per quanto mi riguarda apprezzo tantissimo l’impegno per la documentazione che ci hai mostrato, per quanto riguarda invece la spazzatura del giorno dopo lasciata dalla miriade di persone, ci tengo a precisare di essere daccordo con tutti voi sul fatto che cmq già alle 8 del mattino sarebbe dovute essere tutto splendente, dicevo solo che potrebbe essere comprensibile vista la particolare situazione.

  • samir 230
    07 ott 2010 alle 0:18

    il video è tendenzioso soltanto se si vuole far intendere che l’evento ha rovinato il prato….tutto qua…semplice..come la calia…

    per il resto ho apprezzato e concordato su tutto!!!!
    sono il primo che sporadicamente mando pure materiale e che contribuisco alla vita del “mio/nostro” sito! quindi figurarsi…..

    e poi perchè si dice che prima qualcuno si lamentava che MB non prendeva posizione contro la visita e ora ci si lamenta della visita…..???

    MB creedo che non debba appoggiare visite o meno….o dare giudizi sugli eventi….gli obiettivi del “nostro” movimento sono altri….
    quindi non preoccupiamoci di chi la vuole cotta o chi cruda….

    per il resto sempre un grazie a chi contribuisce in modo disintressato al bene della città…a alla bella gente che frequnta cmq il sito…

  • jonscorpion 12
    07 ott 2010 alle 11:30

    Che nella nostra città cio che dovrebbe essere ordinario diventa straordinario lo si sa.
    La colpa dell’amministrazione è evidente, ma c’è anche una chiara e palese inciviltà da parte dei palermitani e non, se durante il corteo di amici, credenti e gruppi religiosi da tutta la sicilia, si mangiano il panino e gettano la carta,la bottiglietta d’acqua, il pacco di sigarette e via dicendo; restando impuniti beh…
    in altre parole: una sporcizia di quel tipo da Roma in su (prob) o all’estero viene generata in una settimana, da noi in un giorno; se la gente non si educa anche con la forza(intendo multe,provvedimenti, CONTROLLI VERI) non imparerà mai.
    Quindi c’è una netta mancanza dell’amministrazione accompagnata da una inciviltà largamente diffusa.


Lascia un Commento