17 set 2010

Via Balsamo: sistemiamo i pullman


Per la rubrica “Diventa articolista per un giorno” una proposta di sistemazione urbana dell’utente M.Ognibene:

Salve, vi scrivo poichè volevo proporre una nuova sistemazione della stazione dei Pullman.

In quanto ex-studente fuori sede, prendevo spesso il pullman per tornare alla mia città, incorrendo sempre nel solito disagio: dove sarà mai il mio Pullman?

Infatti a causa del poco spazio a disposizione spesso dobbiamo fare slalom tra i pullman parcheggiati per trovare il nostro, con la speranza di non perderlo per non averlo visto.

Inoltre una stazione di questo genere è un pessimo biglietto da visita per i turisti.

Allora ho pensato che invece di far parcheggiare i pullman uno a fianco a l’altro e parallelamente al marciapiede (raggiungendo anche le tre file), si potrebbe farli parcheggiare in maniera trasversale.

Guardando su google maps si può notare che lo spazio ci sarebbe! E magari ogni pullman potrebbe avere il suo posto riservato con un paletto e relativo cartello che ne indichi la destinazione.

Si eviterebbe inoltre il rischio di essere investiti dalle auto mentre si posano i bagagli nella stiva.

Però occorrerebbe porre il divieto di sosta nella parte opposta del marciapiede (per capirci sul lato sinistro di via Paolo Balsamo).

In questo modo ci sarebbe lo spazio per le auto e i mezzi pubblici per passare.

So che sarebbe un sacrificio per i residenti della zona, ma credo anche che una grande città come Palermo abbia bisogno di una decente stazione dei pullman.

Cosa ne pensate?

Una prima risposta alla domanda finale la diamo noi: la via Balsamo non è un hub per pullman e pertanto non va considerata come tale. La sistemazione attuale è caotica e senza razione.

Quei pullman andrebbero sistemati in periferia, in apposite stazioni. Pensare di intervenire su un qualcosa che è totalmente fuori luogo significa non aspirare a niente di meglio. Appreziamo la volontà di migliorare se pur di poco lo status quo, ma Palermo, in quanto grande città, deve PRETENDERE un’altra sistemazione. Considerato anche che la via Balsamo sarà praticamente il capolinea della linea-1 tram proveniente dal Forum


pullmansaisstazione pullmanvia balsamo

Articolo successivo

30 commenti per “Via Balsamo: sistemiamo i pullman

Comment navigation

  • Fabrivit 256
    18 set 2010 alle 11:22

    @Viajero Solitario
    TI sbagli, roccella sarà dall’anno prossimo forse la zona della città con più mezzi pubblici!!!
    Il lavori del tram sono a un ottimo punto, quelli della fermata metro pure (guarda gli aggiornamenti qui sul sito) i bus ci sono sempre stati…
    I lavori per lo svincolo diretto dall’autostrada ci sono pure…direi che meglio di così si muore!! Vorrei ricordarti che questo svincolo sarebbe a 1km circa dall’uscita di villabate, alias superstrada palermo agrigento.
    Con questo non voglio dire che francia non è necessrio, anzi!!! Ma allo stato attuale i lavori più fattibili nelbreve-medio periodo sono quelli di basile.
    Ragazzi, poi dobbiamo considerare che quelle che sono le nostre idee cozzano con l’inettitudine di questa amministrazione…peccato che le nostre ottime idee rimarrano tali…

  • Calò 80
    18 set 2010 alle 12:09

    Io sinceramente trovo inutile Basile. Se viene realizzato un terminal a Roccella e un altro nella zona nord della città un terminal a Basile non servirebbe ad una cicca. Gran parte dei pullman provengono da est: Catania e Messina. Oppure dall’entroterra e dalla parte centro meridionale della Sicilia. E a tutti questi pullman verrebbe molto più comodo Roccella che si trova alle porte della città. Non avrebbero bisogno nemmeno di attraversare la circonvallazione. Detto questo alcune corse sono davvero inutili. Pullman e treno dovrebbero essere integrati e non dovrebbe esserci la concorrenza tra le società dei pullman e Trenitalia.

  • francesco 0
    18 set 2010 alle 12:21

    Sono perfettamente d’accordo con il concetto di inettidudine dei signori amministratori, purtroppo ce li mettiamo noi e quindi bisogna accontentarci!!
    Sul numero e autostazioni, direi che palermo ne ha bisogno di almeno due, una in via basile (sic occidentale: sciacca, ribera, mendi, prov di trapani e palermo) e l’altra a roccella (sicilia orientale e centrale). Chiedere a chi proviene da tp di farsi tutta viale regione per arrivare a roccella è inpensabile.
    Il punto principale è impedire ai bus extraurbani l’accesso in città: vedi l’attraversamento di via roma, via libertà etc.
    La città appartiene ai cittadini e al suo servizio pubblico.
    E’ bello vedere una città che cambia, la metro, i tram e tante altre cose.
    Sui tram perchè la linea 1 non si fa arrivare a viale croce rossa? E’ l’asse principale della città.

  • antony977 166020
    18 set 2010 alle 12:27

    Attenzione che Basile è anche strategico.Consideriamo tutti i pullman che arrivano da Altofonte, Santa Cristina Gela, Monreale e tutti ivari comuni della Valle dello Jato e che potrebbero benissimo attestarsi qui.Non avrebbe senso fargli raggiungere le estremità della città.Ovvio che come ha detto Calò, quelli provenienti da est si attesterebbero a Roccella.Dalla sponda opposta, Tommaso Natale è da considerare la posta ovest della città

  • Calò 80
    18 set 2010 alle 12:29

    @Francesco: In teoria dalla zona di viale Croce Rossa un giorno dovrebbe passare la metropolitana. Detto questo sono d’accordo con te quando dici che i pullman non devono entrare in centro. A mio avviso non dovrebbero nemmeno attraversare la parte centrale della circonvallazione(Leonardo da Vinci-Calatafimi). Per questo al posto di Basile ed oltre a Roccella io credo che ci voglia un terminal nella zona nord della città per chi proviene dal trapanese.

  • matteo O. 163
    18 set 2010 alle 12:35

    Considerando che a tommaso natale ci sarà il passante ferroviario, sicuramente piu veloce del pullman per raggiungere il centro città, sarebbe un ottima idea!
    In sintesi: se entro un anno i lavori del passante e del tram saranno conclusi nell’asse roccella – notarbartolo (o quantomeno roccella – orleans), potremmo utilizzare da subito i terminal Roccella e Basile per sicilia orientale e centro-meridionale.
    In futuro tommaso natale per la sicilia occidentale (o francia, nel caso tommaso natale non risulti adeguato per un qualsiasi motivo).

    PS: ma il sistema geomap lo aggiornerete (e quindi inserirete anello ferroviario e metro leggera) o rimarrà cosi per un pò?

  • Metropolitano 3301
    18 set 2010 alle 13:08

    @matteo O.
    se la linea la riapriranno l’anno prossimo, presumibilmente ad ottobre del 2011, sicuramente avranno completato tutto l’asse fino a Notarbartolo, non soltanto fino a Orleans.

  • francesco 0
    19 set 2010 alle 10:08

    Ho i miei dubbi sulla reale tempistica, anche se riconosco che fino ad oggi sono stati celeri e puntuali.
    Il nocciolo del problema sta nel fatto che a Palermo queste opere mancano da decine di anni.
    Spero che nel futuro si migliori davvero il trasporto integrato treno-aereo-bus. Si risolva una volta per tutti il dualismo tra Trapani aeroporto e Palermo aeroporto. In Sicilia abbiamo bisogno di maggiore compattezza piuttosto che seprazione. Come giá esiste in Puglia basterebbe creare una unica socitá di gestione per tutta la Sicilia (incluse le piccole isole). Ció renderebbe il sistema meno faraginoso e piú dinamico. Non dovrebbe mancare la sinergia tra bus e treno, non facendosi a gara tra di loro ma complementandosi sul territorio, in funzione delle direttrici. Ripeto: pagare due volte lo stesso servizio non ha senso! (Ferrovia Messina – Palermo e bus Messina – Palermo, etc.)

  • rickymarket 5
    27 set 2010 alle 15:46

    Non potrebbe essere preso in considerazione il parcheggio presente in Via Nina Siciliana? http://img266.imageshack.us/img266/9814/areaparcheggio.jpg Ogni volta che passo da quelle parti lo vedo completamente deserto e vista la zona in cui si trova e l’adiacenza ad un’altra area adibita a parcheggio non ne vedo l’utilità, almeno in termine di parcheggio appunto, mentre potrebbe essere sfruttato, secondo il mio punto di vista, come zona dove poter allocare la stazione dei pullman extraurbani. La sua posizione potrebbe essere strategica vista la “vicinanza” agli ingressi autostradali, alla futura linea del tram che potrebbe trovare in questa posizione un ottimo snodo per la movimentazione dei passeggeri oltre alla presenza delle fermate di autobus e di una eventuale fermata della metropolitana. Potrebbe essere una buona soluzione per rivalutare un’area che se adibita al solo parcheggio perderebbe davvero le sue enormi potenzialità.


Lascia un Commento