25 ago 2010

Nuovo blitz contro i posteggiatori abusivi a Palermo


Dopo il primo blitz del 13 agosto…

(LiveSicilia) La polizia ha fermato 36 parcheggiatori abusivi a Palermo. A tutti sono state contestate multe di oltre 700 euro. Contravvenzione raddoppiata per uno dei posteggiatori che aveva coinvolto il figlio di 16 anni nell’attività.

Il blitz ha interessato diverse zone della città: da piazza Marina all’Addaura, piazza Castelnuovo e il Teatro di Verdura. Ad ognuno dei fermati è stato sequestrato il denaro guadagnato. Dei 36 cittadini fermati, cinque sono nigeriani, due ghanesi e un marocchino.

…ne è seguito un altro ieri sera in zona Villa Niscemi, nei pressi del Teatro di Verdura, durante uno degli spettacoli della rassegna teatrale:

(blogisicilia) Altro blitz contro i posteggiatori abusivi a Palermo. Ieri sera, nella zona del Teatro di Verdura, ne sono stati fermati e denunciati 7, fra i 25 ed i 54 anni, di cui 5 con precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Erano equipaggiati di fischietto, paletta e block-notes.

I poliziotti hanno, inoltre, accertato che la tariffa imposta agli automobilisti variava dai 3 ai 5 euro, in relazione ai tempi di sosta ed hanno sequestrato 389 euro.

A ciascun posteggiatore abusivo è stata inflitta una sanzione di 709 euro


Parcheggiposteggiatori abusiviSegnalati

21 commenti per “Nuovo blitz contro i posteggiatori abusivi a Palermo

Comment navigation

  • medoro 132
    27 ago 2010 alle 12:49

    I parcheggiatori “abituali”, non i vari clandestini che si vedono qua e là, hanno le spalle ben coperte..


Lascia un Commento