02 lug 2010

Un parcheggio da bonificare a Mondello


D. Saia ci invia una segnalazione circa il servizio navetta per Mondello in prossimità del parcheggio Galatea:

Buongiorno,

ho provato per 3 giorni il servizio navetta con dei buoni risultati (anche se hanno detto che l’azienda mette a disposizione dei mezzi fuori legge, salire con passeggini o carrozzelle è proibitivo). Unica pecca la manutenzione del parcheggio Galatea. Ci vorrebba una video sorveglianza ma sopratutto una bonifica della zona. Scendere dal bus è quasi impossibile.

Vi allego delle foto



amatestate 2010estate 2010 mondellomondellonavette amat mondellonavette estive mondelloParcheggiparcheggi mondelloparcheggio galateaservizio navetta

Articolo successivo

7 commenti per “Un parcheggio da bonificare a Mondello
  • antony977 166020
    02 lug 2010 alle 11:48

    ..per non parlare del pericolo di zecche e pulci, che con il caldo trovano proliferazione in questi ambienti mal curati

  • Otto Mohr 47
    02 lug 2010 alle 14:00

    Direi che ormai tutta la città è ridotta cosi.
    Riguardo questo parcheggio, da sempre ho pensato che la viabilità a Mondello potrebbe essere rivoluzionata allargandolo, a scapito dell’adiacente campo di calcio in terra battuta. Cmq ci sarebbe lo spazio per costruire un parcheggio da un migliaio di posti, che, insieme a questo servizio navetta (che tuttoggi reputo buono) potrebbe permettere di pedonalizzare nelle stagioni estive il lungo mare, senza creare disagi a nessuno (l’unico disagio sorgerebbe nell’esproprio di un campo di calcio, che oggi rappresenta una grande risorsa per gli sportivi).

  • dado25 68
    02 lug 2010 alle 15:22

    Proprio oggi ho chiamato l’AMIA…anzi richiamato!
    800237713 è il loro numero verde (segnate e chiamate), ormai lo conosco a memoria.
    Li avevo chiamati più di un mese fa per segnalare che in via L. Da Vinci nord non veniva fatto lo spazzamento manuale da più di DUE MESI…c’era una situazione a dir poco schifosa!
    Dopo 10 mie chiamate, una al giorno, si son fatti vedere. Per alcuni giorni hanno pulito, poi non si son più visti e alcuni pezzi non li hanno proprio puliti, lasciando cumuli di monnezza un pò qui un pò lì.
    Oggi li ho richiamati per ricordargli che il lavoro va fatto tutto e bene. Speriamo.
    Gli ho anche chiesto perchè per vedere un spazzino, i cittadini devono fare prima mille telefonate, CHE COSA FANNO QUESTI SPAZZINI QUANDO NON SONO PER STRADA A LAVORARE?!?!? DOVE SE NE VANNO?!?!? CHI LI CONTROLLA?!?! la prossima chiamata la farò direttamente ai carabinieri.

  • Luca 129
    02 lug 2010 alle 16:02

    @Otto Mohr

    Gai ragione per tante cose…
    Ma immagini tu il palermitano, medio, e quindi incivile, posteggiare e aspettare una navetta???
    Io stesso, a lasciare la macchina posteggiata e incustodita, non mi sentirei affatto sicuro!

    Diamo i posteggi ai privati, come altrove nel mondo, e vediamo se non si crea lavoro, si migliora il traffico e si educa la gente…
    E ci si levano dalle scatole questi posteggiatori abusivi!

  • Paco 7942
    02 lug 2010 alle 17:53

    Secondo me la soluzione sarebbe costruire due parcheggi sotterranei, uno dove è presente il parcheggio a pagamento vicino la piazza includendo anche l’area delle squallidissime giostre. L’intera area potrebbe essere trasformata in prato in superficie e parcheggio sotterraneo. Sul prato si potrebbero anche affittare sedie a sdraio per chi è intenzionato a prendere il sole senza fare il bagno. L’altro parcheggio sotterraneo proprio in via Galatea.

  • Otto Mohr 47
    02 lug 2010 alle 19:13

    @Luca

    E’ ovvio che questa mia idea andrebbe inserita in un contesto più grande in cui ci sia un amministrazione che faccia rispettare le regole. Basterebbe che i vigili facessero le multe a tutti gli incivili che parcheggiano irregolarmente, di modo da obbligare i cittadini a scegliere questa soluzione. E’ vero, oggi come oggi, non avrebbe tanto successo, ma se ci fosse un altro modo di ragionare si…speriamo che prossimamente si cambi rotta.

  • mao879 67
    02 lug 2010 alle 21:58

    MA COSTA COSI TANTO UN DECESPUGLIATORE??!?!? CON la moltitudine di gente alle dipendenze superiore ad aziende di citta’ piu’ grandi, L’AMIA non riesce a fare cose normalissime come decespugliare le vie della citta’. UNA SOLA PAROLA VERGOGNATEVI SE AVETE UN PO’ DI ROSSORE IN VISO A CHI PERMETTE QUESTO.


Lascia un Commento