20 mag 2010

Il passante è ok


Rassicuriamo tutti i lettori: i lavori del passante ferroviario proseguono senza alcun problema. La notizia circola da stamattina, ma lo stop interessa solo l’anello ferroviario, non il passante, come riporta erroneamente il sito web del Giornale di Sicilia a questo link. Tra l’altro nel GDS di oggi la notizia è riportata correttamente, come possiamo notare dall’articolo

Articolo successivo

22 commenti per “Il passante è ok

Comment navigation

  • giosafat 306
    21 dic 2010 alle 0:19

    si, ma la metro non la stanno facendo nemmeno, anzi non se ne parla proprio! quindi passante e tram sono più che sufficienti?

  • Edoardo Anello 0
    31 dic 2010 alle 14:06

    Ritengo interessantissimo il seguito (dal sito di Skyscaper)

    Quote:
    Originally Posted by huge
    Allora ricordavo male.
    Vista la posizione, i lavori dovrebbero interferire con le aree di pertinenza del passante, all’interno dell’area della stazione Lolli, dove stanno lavorando adesso.

    Il camerone d’arrivo a Notarbartolo è già stato predisposto per il binario aggiuntivo dell’anello.

    Credo sarebbe stato un grosso risparmio, di tempo e di denaro, realizzare la fermata “Catania” e il tratto che la unirà a Notarbartolo insieme ai lavori del passante.

    Tra l’altro, un minimo di programmazione in prospettiva, avrebbe secondo me dovuto suggire la realizzazione di un’unica fermata Lolli/Dante in comune, passante-anello, con una terza banchina dedicata a quest’ultimo, magari in posizione leggermente arretrata rispetto a quelle del passante, in modo da permettere alla linea di curvare verso piazza Politeama.
    In questo modo si sarebbe enormemente risparmiato sui costi della fermata per l’anello, giacché i corpi di fermata sarebbero rimasti quelli oggi progettati per il passante, collegati alla terza banchina con un semplice tunnel sotterraneo.
    Di fatto i costi per il secondo tratto dell’anello si sarebbero ridutti quasi al solo costo del tunnel dalla fermata Lolli e al Politeama. Probabilmente meno della metà di quanto si dovrà invece spendere.

    In realtà il sfruttare il corpo stazione Lolli anche per l’anello è una soluzione che potrebbe ancora essere adottata, visto che siamo ancora ben lontani dalla realizzazione di quest’opera.

    Grande Huge!!! quella che tu prospetti (UNICA FERMATA DANTE/LOLLI) per il passante e per l’anello, è una soluzione che mi pare grandiosa. Infatti è proprio vero che i costi diminuirebbero. Se siamo ancora in tempo, proviamo a farne una proposta reale! che ne pensi? ed in quale modo? potremmo coinvolgere l’Ordine degli Ingegeneri e l’Ordine degli Architetti?


Lascia un Commento