06 mag 2010

La Zisa e il suo look per i turisti


Per la rubrica “Diventa articolista per un giorno” riportiamo il reportage su uno dei simboli della cultura palermitana, ovvero il Castello della Zisa e le sue zone adiacenti:

Ciao ragazzi, vi mando qualche foto che riguarda la situazione della Zisa in questo
periodo. Perchè proprio ora? In effetti tutta la zona è abbandonata da sempre, ma come
ogni anno, da qualche settimana l'intero quartiere incomincia ad essere attraversato dai
turisti, che durante il periodo estivo diventano tantissimi; arrivano a piedi, in taxi,
in autobus o con i City Sightseeng. Quello che trovano è ampiamente documentato dalle
foto che ho scattato in questi giorni, rifacendo a piedi i tre itinerari generalmente
percorsi dai turisti. Ovvero dal tribunale a via Lascaris, dal Castello ai Capuccini
passando per via Silvio Pellico, e da P:zza Indipendenza, passando da via Imera.
Il risultatoe da brivido, una continua discarica; rifiuti, animali morti, degrado, qua e
la discariche di eterniti presenti da mesi. Oltretutto, non esistono servizi per i
turisti; l'unico bar è gangi, per il quale non ci sono parole. Non esiste un negozio di
souvenir, un bar decente, un punto di informazioni, nulla di nulla. Però ci sono 5
macelleria, il fioraio abusivo, lo stigghiolaro, una serire di fruttivendoli e
pescivendoli abusivi, macchine posteggiate sul marciapiede per tutto il quartiere,
mancanza di arredo urbano, panchine, alberi etc.  Per di più il castello è assolutamente
privo di vigilanza ed oramai le moto entrano dentro il parco. Mai visto un vigile, uno
spazzino....
Le foto parlano da sole e spero che vogliate pubblicarle.
[salbumthumbs=56,1,y,n,center]

castello zisadegrado zisaimmondiziaincuriaturismo palermo

Articolo precedente

36 commenti per “La Zisa e il suo look per i turisti

Comment navigation

  • moralix 41
    06 mag 2010 alle 16:51

    Ho la strana sensazione che continuando di questo passo questa città non avrà un futuro ,io ho perso le speranze penso veramente di lasciare per sempre questa città.

  • alex72 122
    06 mag 2010 alle 17:31

    Purtroppo queste sono scene molto frequenti a Palermo. Non capisco perchè non si fà nulla per rimediare a questo problema, sembra che non ci sia la volontà di risolverlo. Perchè non interviene la Prefettura e le autorità competenti per porre fine a certe situazioni veramente vergognose ? Non so chi sia il responsabile di tutto questo ma certamente qualcuno avrà le sue colpe…..

  • fabdel 989
    06 mag 2010 alle 19:06

    si gli spazzini fanno schifo e l’85% di loro non fa nulla ma se i palermitani avessero coscienza civica gli spazzini potrebbero anche non esistere. IO IN TUTTA LA MIA VITA NON HO MAI BUTTATO NULLA PER TERRA E SE TUTTI SI COMPORTASSERO COME ME LA CITTà SAREBBE PERENNEMENTE PULITA ANCHE SENZA SPAZZINI

  • thericcio 87
    06 mag 2010 alle 19:47

    @phrantsvotssa si tieni conto che quella è ancora la parte bassa del quartiere se sali nn ne trovi… certo è sempre sgualido… il giardino è abbandonato da tempo, già l’anno scorso attraverso il servizio civile avevo denunciato questa situazione ma essendo del comune il giardino e il comune soldi nn ne ha… se vedete invece nel perimetro interno del castello sembra un’altra dimensione tutto pulito e perfetto…

  • thericcio 87
    06 mag 2010 alle 19:49

    A Palermo ci sono il doppio del personale di qualsiasi città d’Italia dovremmo essere la più funzionale ma se in una stanza sono 5, tutti in pausa perenne caffè

  • bacillino80 87
    06 mag 2010 alle 20:32

    Un’idea io l’avrei.
    A costo di litigare con questi avanzi di galera, dovremmo andare in massa a protestare davanti ai loro depositi, dove partono la mattina e sputtanarli e prenderli a parolacce!! La maggior parte (perchè per fortuna alcuni poveri disgraziati puliscono) sono più rozzi e più sporchi di quello che è mostrato nelle foto.
    Sono indignato avendo visto queste foto. Ma neache in un villaggio povero africano trovi sta munnizza!
    Mi vergogno e sono davvero triste.

  • tasman sea 20
    06 mag 2010 alle 21:59

    @andrea
    speriamo in una riqualificazione totale, che connetta il giardino della zisa con i cantieri culturali e con la peschiera.
    via le barriere, via tutto il marmo e il cemento che non c’entrano nulla col genoard, via le pacchianate di fontane fatte male e che non funzionano, via gli alberelli striminziti e secchi (non sono stati capaci nemmeno di fare attecchire quattro aranci). la cosa che mi disturba di più è quel muro, quella barriera archittonica contro il buon gusto, su cui spesso e volentieri si legge ULTRAS CURVA NORD. e poi le scalette, le cascate all’asciutto, da cui si staccano pezzi di marmo appiccicati con la sputazza e alzano il coperchio su un profluvio di cemento armato. in molti punti il terreno è deformato, e l’acqua pivana, oltre a dissestare le pesanti strutture a corredo delle aiuole, trasforma i percorsi in fiumare. forse la rievocazione stava proprio qua, nelle fiumare. ma su questo non luogo invoco sempre più le ruspe.

  • mao879 67
    06 mag 2010 alle 22:11

    X TASMAN SEA il tuo accanirti contro il giardino della Zisa lo trovo poco civile (addirittura giustifichi il vandalismo), le tue idee sono legittime, ma cozzano con cose ben più evidenti che sono evidenziate da questo ottimo articolo. Il vero problema E’ I TURISTI CHE VENGONO A PALERMO NON TORNANO PIU’ E NON LA CONSIGLIANO AD ALTRI,di certo per quello evidenziato nell’articolo, e pazienza se i lampioni del giardino sono orribili e la vegetazione poco azzeccata, al cospetto sono inezie.Non mi stanchero’ mai di dirlo.

  • phrantsvotssa 20
    07 mag 2010 alle 7:39

    In effetti mao879 ha ragione; il giardino è bruttissimo, sbagliata la progettazione, la rievocazione storica, fatto malissimo e alla svelta, non c’è nulla di azzeccato. Ma se tutto fosse pulito, perfetto, funzionale, con un punto di informazione turistica, almeno un vigile urbano (o un cavolo di squadra di lsu PIP ex PIP o una delle tante sigle di mangiastipendio), il giardino curato e la fontana funzionante, e se fosse piantanto qualche albero decente….allora anche il giardino sarebbe accettabile, visto che oramai purtroppo esiste e realisticamente non penso che verrà mai demolito. Il problema principale adesso non è il giardino ma lo stato in cui si trova, insieme a tutto il contorno. Questo non è un rione qualsiasi, perchè ospita uno dei gioelli palermitani e meriterebbe più rispetto!!

  • tasman sea 20
    07 mag 2010 alle 9:34

    @mao879
    sei proprio un dittatore comunista :)
    non giustifico i vandali, ma i peggiori vandali di questa città sono quelli che hanno deturpato per sempre il palazzo della zisa, ovvero i progettisti del restauro del monumento e del giardino

  • mao879 67
    07 mag 2010 alle 10:12

    TASMAN SEA cerchiamo di essere concreti, io spero che chi possiede quelle foto li faccia avere almeno all’assessore CARTA che credo sia l’unico interlocutore degno del ruolo che riveste e con amore per la citta’ potrebbe essere da intermediario anche se non di sua competenza e pur sempre un assessore.Poi se si candidasse a sindaco avrebbe certamente il mio voto per la serietà e competenza.

  • dennypalermo 20
    07 mag 2010 alle 19:36

    Ciao a tutti 3 anni fa sono andato negli USA e precisamente a NY in quell’occasione ho voluto visitare anche il famoso Bronx e vi posso dire che come pulizia sta messa molto meglio di Palermo e guardando queste foto ne sono ancora più convinto.
    Io poi voglio capire una cosa esiste una montagna di debiti dell’amia quindi una pessima gestione ma nessu PM che apre un indagine? nessun colpevole?
    Dopo ci vogliono aumentare la TARSU a noi cittadini e dopo vediamo su Striscia la Notizia che i politici si creano i “Progettini” ad hoc e s’intascano bottini e dico bottini peche sa tanto di furto legalizzato da 15,000€ o addirittura 30,000€ e molto piu.

  • tasman sea 20
    07 mag 2010 alle 19:53

    denny,
    questa è un’emergenza creata a tavolino.
    vogliono fare i termovalorizzatori.
    guardate acerra, e vi renderete conto. http://www.ilmediano.it/aspx/visArticolo.aspx?id=5755
    spero che berlusconi non venga mai a risolvere questa emergenza come ha fatto con napoli, dove la spazzatura è tornata e il termovalorizzatore avvelena l’aria lo stesso. spero che bertolaso si stia a casa sua, e che i palermitani pretendano l’inizio della differenziata vera.


Lascia un Commento