13 apr 2010

Rotonda di via Oreto? Ecco una possibile soluzione


Da qualche è tempo la rotonda di via Oreto è stata chiusa. Abbiamo accolto positivamente la decisione, vista la pericolosità di certe situazioni che si venivano a creare, dovuta al fatto che le macchine provenienti a tutta velocità dalla Palermo-Catania dovessero impattare con improvvisi rallentamenti causati dal traffico veicolare proveniente da via Oreto, in immissione alla rotonda. Tuttavia questo crea qualche disagio a chi adesso, dovendo immettersi in autostrada, deve dirigersi forzatamente verso lo svincolo Bonagia. Un’interessante soluzione mi è stata proposta oggi: perché non deviare il traffico proveniente dall’autostrada in corrispondenza dello svincolo Porto?


In tal modo verrebbe neutralizzato il pericolo delle auto che a tutta velocità si dirigono verso la rotonda che, in ogni caso, potrebbero proseguire per viale Regione immettendosi nuovamente da via Oreto.

Così facendo la rotonda rimarrebbe fruibile da chi deve raggiungere l’autostrada e a chi vuole raggiungere il centro dallo svincolo Oreto; verrebbero inoltre eliminate quelle situazioni di pericolo realizzando una piccola deviazione di un centinaio di metri. Che ne pensate?


autostradachiusuramobilta palermopalermo - cataniarotondarotonda di via oretoSegnalativia oretoviale regione siciliana

35 commenti per “Rotonda di via Oreto? Ecco una possibile soluzione

Comment navigation

  • griffild 327
    13 apr 2010 alle 17:32

    ma che idea pessima raga ma ci prendete mai di li? il sabato e la domenica il traffico a causa del forum è triplicato ci manca solo fare l’imbuto stradale e siamo apposto, meglio lasciare tt x come ora molto meglio…

  • Andrea 0
    13 apr 2010 alle 18:10

    Andrea non è una buona idea; via oreto è un caos, rischi di congestionarla. a mio avviso l’uscita guadagna non è così lontana e comunque il cittadino dovrebbe pensare a priori di uscire lì anzichè portarsi in via oreto e svoltare lungo la circonvallazione. la zona di borgo uliva è sempre piuttosto priva di macchine e ci sono ampie strade, non è difficile raggiungere viale regione siciliana. tuttavia a mio avviso, l’unica soluzione per rendere fruibile lo svincolo a pieno è il sottopassaggio, non c’è altra soluzione peraltro visti gli ampi spazi, si potrebbe realizzare l’opera senza chiudere la zona al traffico (basterebbe deviare il cavalcavia dal percorso attuale di viale regione). comunque per qualsiasi soluzione utile, tempi biblici

  • blackmorpheus 54519
    13 apr 2010 alle 18:14

    @TUTTI

    se non altro è la prima volta che siete tutti d’accordo su qualcosa :D a me il merito di aver unificato i pareri! Unnu fazzu cchiù, chiedo venia :D

  • emmegi 713
    13 apr 2010 alle 18:29

    Aspè che manco anche io :)
    Non condivido perchè la svolta a sinistra è micidiale (in atto c’ è addirittura UN OBBLIGO di svolta a destra per chi percorre la carreggiata laterale, anche se non tutti la rispettano, che impone di scendere per via Oreto).
    Tra l’ altro dal grafico sembrerebbe che sia consentito raggiungere direttamente la carreggiata direzione autostrada CT-ME provenendo da via Oreto, ritornando alla situazione di alcuni mesi fa.

  • kaspersky 35
    14 apr 2010 alle 7:57

    “#23 blackmorpheus Says:
    aprile 13th, 2010 at 18:14
    @TUTTI

    se non altro è la prima volta che siete tutti d’accordo su qualcosa a me il merito di aver unificato i pareri! Unnu fazzu cchiù, chiedo venia”

    E ti sembra una cosa di poco conto ?

  • renato68 8
    16 apr 2010 alle 20:01

    l’unica alternativa sarebbe il sottopasso, ma considerata questa al momento improponibile credo che la soluzione adottata di chiudere la rotonda sia senz’altro la più ragionevole; io non so quante vetture giornalmente la utilizzavano, ma penso che 500 metri in più da percorrere e nell’una e nell’altra direzione (bonagia – via giafar) siano un accettabile prezzo da pagare a tutto vantaggio e della sicurezza e della scorrevolezza dell’arteria di maggior traffico……dunque lasciamo tutto per come è adesso

  • giacomo 85
    23 giu 2010 alle 8:45

    ciao ragazzi vi do una notizia in anteprima, anno preparato l’ordinanza che riaprirà la rotatoria, si avete capito bene tornerà tutto come era prima, e una vera vergogna funzionava benissimo, l’ho sperimentato io personalmente.L’anno scorso in estate passavo avvolte anche 10minuti per passare quella rotonda, quest’anno non mi fermo neppure e allora per agevolare sempre i soliti pochi eletti, va a discapito di tutti i pendolari che sono tanti, che ogni giorno, arrivano a palermo. ciao ragazzi se avete buone amicizie sfruttatele per non incappare in questo orrendo errore.

  • emmegi 713
    23 giu 2010 alle 8:59

    @giacomo
    Io non ci credo: chi si prenderà questa patata bollente in mano ?
    Hai la fonte di questa notizia ?
    Tra l’ altro mi pare che dopo la bolgia iniziale sul ponte di Bonagia adesso la situazione sia sotto controllo.

  • giacomo 85
    23 giu 2010 alle 10:26

    @ Giacomo
    NON CI CREDEVO NEANCHE IO MA TI ASSICURO CHE E COSI LA FONTE, TI ASSICURO CHE E CERTA

    P.S. devo farti i complimenti per il tuo nome, mi piace molto.

  • Siedler 101
    09 set 2010 alle 18:33

    No decisamente no,
    le auto sarebbero costrette a rallentare e rientrare sulal destra su una strada che è molto più stretta della tratta autostradale.
    L’uscita poi presenta un problema di visibilità,
    chi esce dall’autostrada per il porto, ha problemi a vedere le auto che provengono dalla via parallela all’autostrada.

    Successivamente si incontrerebbe con il traffico proveniente da Giafar,
    si bloccherebbe davanti la caserma dei CC,
    e quando piove la le piscine pubbliche sono semprepresenti,
    anche dopo due goccioline.

    Per poi bloccarsi ancora davanti al giornalaio, e riaprendo la rotonda, si incrocierebbero con le auto che arrivano.
    No meglio di no.

  • gmex 5
    12 apr 2014 alle 18:39

    Da quando la rotonda èstata chiusa e dopo l’apertura del Forum, Bonagia all’altezza del viadotto Carlo Perrier è diventato un inferno permanente con code 12 ore al giorno, smog e caos. L’idea invece mi pare molto buona se utilizzata per aprire la rotonda solo in uscita da Palermo. In questo modo si eviterebbe di far incrociare il traffico con quello che sale da Via Oreto perchè si utilizzerebbe l’altra corsia per reimmettersi su viale regione. E cortesemente non parlate di code perchè quando c’è traffico le code sono 500m dopo la rotonda. Certo per aprire solo in uscita ci potrebbero essere tante altre soluzioni ma questa sarebbe veramente a costo zero e si potrebbe sperimentarla quantomeno…ma forse la salute dei cittadini viene dopo il “Dio macchina”. Spero che quelli di Mobilita possano avanzare la proposta all’assessore che non si conronta con la plebe. Ho inviato più di 300 firme per chiedere la riapertura in uscita ma nemmeno una risposta!!

  • Metropolitano 3205
    12 apr 2014 alle 22:01

    Apertura della rotonda ?!? :O

    Quì invece ancora aspettiamo lo spegnimento dei tre semafori pedonali in particolare Perpignano dove succedono spesso tamponamenti per le frenate o attraversamenti improvvisi di scooter…
    Temo che ci vorranno ancora diversi anni perchè il 100% o quasi della popolazione di Palermo capisca quale funzione ha il Viale Regione principalmente.


Lascia un Commento

Ultimi commenti