01 apr 2010

Gli abusivi troveranno un altro posto?


Ecco una foto risalente a ieri in merito gli sgomberi degli abusivi lungo via Basile da parte della Polizia Municipale.

Da notare come all’interno del furgone della Polizia vi sia la merce sequestrata agli ambulanti. Contemporaneamente altre volanti intimavano lo sfratto agli altri abusivi della strada.


abusivipolizia municipalevia ernesto basile

33 commenti per “Gli abusivi troveranno un altro posto?

Comment navigation

  • grillo79 321
    02 apr 2010 alle 14:54

    @ palermitanodoc
    come puoi leggere ti rispondo con piacere anche se pensavi non lo facessi, ma anch’io riesco a “ragionare” come hai chiesto tu!
    innanzitutto ti chiedo scusa per aver “alzato i toni” se si puo dire, ma non l’ho fatto perche, come tu hai pensato, credo che una minoranza possa decidere per tutti gli altri (80 o 90% che vogliamo)…e ti spiego perche:
    1. sei proprio sicuro che i numeri non siano dalla mia parte? e cioè che la maggior parte vogliano la cittadella aperta alle auto? x essere meno soggettivi entrambi nei giudizi si potrebbe chidere proprio agli studenti…di forme ne potremmo trovare diverse anche solo in rete
    2. non credo che sarebbe la prima volta che la “maggioranza” si trovi nella posizione sbagliata o abbia torto!!! non è che perche il 51% della popolazione crede una cosa o voglia farla in un certo modo, allora si farà bene o sarà giusta…spesso la soluzione di uno specialista (di qualunque ambito) cozza contro il parere della maggioranza della gente “comune” o “ignorante in materia”. Questo lo dico perchè se in molte parti del mondo gente che di mestiere fa il “Mobility/Environmental Manager” ha fatto adottare simili provvedimenti alle amministrazioni, un motivo ci sarà!! Evidentemente all’inizio in tanti potrebbero essere contrari ad aver limitato l’accesso alla cittadella (nel caso delle auto), ma poiche i vantaggi che se ne ricavano saranno visibili, a lungo termine magari cambiano idea anche loro!

  • Fabrivit 256
    02 apr 2010 alle 17:19

    abbbusivo, sei solo un cafone ignorante.
    palermitanodoc, che io preferisca le mie materie alle tue la vedo come una cosa positiva. Peccato io sia tutto tranne che etnocentrico, il fatto che possa esistere un nocciolo duro di diritti che hanno alla base il rispetto della dignità umana non è un’ idea etnocentrica, anzi!! Quando vuoi ci prendiamo un caffè a lettere, dove studio ogni giorno e ne parliamo più approfonditamente. Il rispetto altrui non è ne di destra ne etnocentrico.
    Ps. se “giurisprudenza è di destra” non vuol dire che tutti gli studenti siano di destra

    Tornando al discorso abusivi, non penso tarderanno tanto a riposizionarsi dopo lo svincolo su viale regione come già nel passato è successo.
    Il problema è che c’è una pessima gestione degli agenti di pol. municipale i quali vengono mandati in posti dove non ce n’è la necessità e sono superflui.

  • palermitanodoc 50
    02 apr 2010 alle 20:07

    Ragazzi su su calmiamoci per favore. Non importa se non mi stanno a sentire, se è così spreco solo un poco del mio tempo libero.
    @grillo79
    1) te ne trovo una subito: c’è un gruppo su fb creato proprio da associazioni studentesche le quali protestavano, un anno fa, contro la decisione del rettore Lagalla di fare pagare l’entrata nella cittadella universitaria. Chiaramente queste associazioni studentesche (insieme all’occupazione del rettorato da parte dell’Onda) hanno vinto. Questo gruppo conta diecimila utenti. E considerando che le facoltà dentro la cittadella sono: Agraria, Ingegneria, Archittetura, Economia, Lettere e Scienze della formazione e considerando che non tutti gli iscritti frequentano e considerando che non tutti hanno fb io credo fortemente che sia proprio la maggioranza a non voler la pedonalizzazione della cittadella o almeno a non volerla finchè i mezzi pubblici della nostra bella città siano adeguati (e il capolinea è solo il primo passo). Ora tu mi puoi obiettare che pagare il pedaggio e pedonalizzazione non sono la stessa cosa ma io ti posso rispondere che per quelle diecimila persone è invece la medesima cosa (o almeno dalle loro frasi si capisce ciò)
    2)Anche gli specialisti possono sbagliare (non si è specialista solo perchè si ha una laurea) e anche gli specialista possono avere i propri tornaconto

    @fabrivit
    Probabilmente un giorno questo caffè lo prenderemo. Potrebbe anche darsi che già ci conosciamo (il destino è imprevedibile).
    E come affermi tu ritorniamo al discorso abusivi. Hai sottolineato un dato su cui siamo perfettamente d’accordo…
    MA dove stanno i vigili?dove già ci stanno i semafori?dove non c’è bisogno di loro?Ma siamo a Palermo e tutto ciò è, ahimè, normale

  • Fabrivit 256
    03 apr 2010 alle 8:58

    Hai perfettamente ragione, è assurdo vedere sulla circonvallazione una pattuglia messa sullo svincolo di entrata (assolutamente inutile) con due vigili fermi la a fare che??? Ho notato che negli ultimi tempi questa “tattica pietosa” è servita a fare aumentare il traffico a dismisura. Orologio alla mano dal semaforo pedonale di piazzale giotto a semaforo dopo il sottopasso ci sono stato esattamente 25 minuti e questo è assurdo visto che la causa sono i vigili stessi!!!!

  • monte_Pellegrino 597
    04 apr 2010 alle 16:30

    Freddie, sono ben felice che altri portano avanti quanto ho sempre ribadito quì!! Mi riferisco a palermitanodoc, che non è me, ma con lui vorrei dialogare perchè sto vedendo che la pensiamo entrambi nella stessa maniera! D’altra parte non è difficile trovare persone che la pensano nello stesso nostro modo dato che a Palermo siamo in maggioranza, per fortuna!
    palermitanodoc, forse tu non hai seguito in passato i miei interventi contro quel maledetto cordolo e per la libertà di circolazione delle persone, delle auto e senza che il privato e il pubblico si ostacolassero a vicenda, sempre nel rispetto delel regole naturalmente!
    Quando dicevo quelle cose, si scatenavano, in questo sito, quelli che io definisco invasati pseudo-ecologisti totalitari! Per indenderci quelli che vorrebbero che tornassimo alle caverne o palafitte: Niente auto, niente tecnologia etc!
    Fortuna che costoro sono una forte minoranza fra la gente, ma sono ben organizzati in questo sito!
    Qualcuno si è azzardato a dire che bisognava mettere i tram dappertutto, addirittura anche nel marciapiede centrale di via Ernesto Basile, eliminando tutti quei magnifici alberi! In quel caso, pur di attuare la loro “fissazione” contro le auto, era loro passata la tendenza ecologista e me la sono vista brutta quando presi le difese di quegli alberi!
    Poi, quando costoro vedono che non hanno giustificazioni, non potendo
    argomentare cose che non stanno nè in cielo nè in terra, ti dicono che non vale la pena dialogare con te!
    Per quanto riguarda gli organizzatori del sito, devo dire che si sono comportati sempre correttamente, non censurando nessun intervendo, tranne che non ci siano insulti.
    Oltretutto è anche loro interesse che, nel sito, vengano rappresentati tutti punti di vista, in maniera che aumenti il numero dei contatti.

  • antony977 165912
    04 apr 2010 alle 17:12

    @monte_pellegrino, è anche vero che come una cassandra avevi previsto incidenti a causa di quei cordoli e per i bus contromano che andavano a sbattere contro le auto che facevano inversione di marcia.
    Ad oggi non si è verificato niente di tutto ciò.E per l’ennesima volta ti sei dimostrato per niente credibile.
    Come i tanti che un anno fa annunciavano incidenti e morti alla prima posa dei cordoli….
    La circolazione è ben migliorata senza alcuni pullman e alcune auto che sostavano per gli abusivi.
    Per quanto tu possa continuare con le tue tesi su ” invasati pseudo-ecologisti totalitari” e presunte maggioranze, ti ricordo che nessuno ti obbliga a scrivere qui.
    Parli di libertà di circolazione e di magnifici alberi su via Basile.
    Peccato che prima della posa dei cordoli, la gente parcheggiava selvaggiamente lungo lo spartitraffico centrale.E tu dove stavi? :D
    Se questa è la libertà di circolazione…
    @arabesk, perchè fallimento totale dopo appena 1giorno?
    Prendersela con l’ultimo arrivato (i cordoli) mi sembra assurdo.Ricorda che ci sono 2 semafori pedonali a breve distanza fra loro.Abbiamo già i tempi dei bus in discesa e c’è una notevola differenza rispetto i tempi che abbiamo rilevato qualche settimana fa.Domani pubblicheremo qualche dato interessante

  • monte_Pellegrino 597
    04 apr 2010 alle 17:26

    Arabesk, leggendo il tuo intervento che condivido appieno, vedo che finalmente la verità sta venendo a galla! All’inizio eravamo poche voci, in questo sito, che denunciavamo l’inutilità e la dannosità del cordolo contromano in via Ernesto Basile; Ora a consuntivo (è già trascorso un mese) possiamo tirare le somme di tutta l’operazione:
    1) nessun vantaggio per il servizio pubblico in quanto gli autobus dell’Amat provenienti dal nuovo capolinea adiacente al nuovo parcheggio in via Ernesto Basile, non hanno guadagnato alcunché sull’orario di percorrenza perché quel poco tempo che guadagnano nella discesa, poi lo straperdono in salita. Inoltre l’allungamento del tragitto delle linee comporta maggiori ritardi di per se e maggiori consumi.
    2) tanti danni, e per giunta ingiustificati, al traffico della via E. Basile in uscitain quanto gli ingorghi e le code sono aumentate moltissimo e su questo punto non regge la tesi di Portacarbone che tali inconvenienti sarebbero dovuti ai semafori pedonali, in quanto gli stessi c’erano già prima del cordolo ed allora traffico andava molto meglio, nonostante gli autobus parcheggiati sulla destra.
    3) Danni alla salute perché gli ingorghi causano molta produzione del particolato essendo le auto ferme con i motori accesi; il particolato (PM10 e PM5) è responsabile di molti morti che si dispiegheranno nel tempo. A questo proposito io inviterei gli amministratori comunali (ed anche i lettori) a riflettere se sia conveniente mantenere ancora i semafori pedonali, perché il bilancio non è del tutto positivo. Essi servivano ad evitare incidenti ai pedoni, di cui qualcuno mortale. Però ora che il traffico è molto lento, la loro utilità (quanto meno del primo semaforo) si è quasi annullata e comunque bisogna valutare se, per evitare qualche incidente, non si causino molti più morti, successivamente, a causa dell’accumulo delle sostanze inquinanti prima menzionate sulla cui responsabilità nella mortalità esiste evidenza scientifica.

  • monte_Pellegrino 597
    04 apr 2010 alle 17:42

    antony977, è vero che sono stato contrario, sin dal primo momento, alla corsia contromano delimitata dal cordolo, in via E.Basile, ma tu non mi puoi far dire cose che non ho detto! Dov’è che avrei detto che ” i bus contromano che andavano a sbattere contro le auto che facevano inversione di marcia”?
    Inoltre, in merito alla tua affermazione che prima del cordolo” la gente parcheggiava selvaggiamente lungo lo spartitraffico centrale” non vedo l’attinenza! Pur essendo contrario a tutte le infrazioni del codice, e quindi contrario a a parcheggiare sui marciapiedi, in quel caso un certo numero di auto e per lo più nel tratto più basso della strada posteggiavano sopra il marciapiedi, ma, proprio per questo non ostacolavano il traffico sulla carreggiata, che scorreva a meraviglia! Ripeto: a meraviglia. Bei tempi!

  • monte_Pellegrino 597
    04 apr 2010 alle 17:45

    Io sono per il famoso proverbio: cavallo che vince non si cambia! In via Ernesto Basile bisognava lasciare le cose com’erano!

  • antony977 165912
    04 apr 2010 alle 20:04

    “quel poco tempo guadagnato in discesa”…ma dici vero?
    Hai dati alla mano per affermare tali sciocchezze?
    O ti basi solo su PREGIUDIZI?
    Ma il bus da quanti anni non lo prendi?
    Sei il classico disfattista che sa solo lamentarsi, senza conoscenere realmente i fatti.
    Parli di allungamento del tragitto delle linee quando alcune linee lo hanno accorciato (nemmeno hai letto la cartina dei nuovi percorsi pubblicata qui alcuni giorni fa);
    E’ troppo facile smentirti e martedì pubblicheremo i dati sui tempi di percorrenza.Oramai con te è come sparare sulla Croce Rossa :D
    Parli di poveri alberi però prima non ti lamentavi del fatto che precedentemente le macchine posteggiavano a ridosso di essi lasciando macchie di olio…eh si, poveri alberi e povera la tua coerenza :D

  • monte_Pellegrino 597
    04 apr 2010 alle 20:42

    E ridagli! Ma dici sul serio che posteggiare sotto gli alberi sia così dannoso per essi da eguagliare la proposta di estirparli? E che qualche macchia d’olio (ma quando mai se il marciapiede è a cemento!) possa fare tutti quei danni? Ma stai scherzando? Dimmi che è un pesce di aprile in ritardo!

  • antony977 165912
    04 apr 2010 alle 21:18

    Sinceramente stai diventando davvero noioso come lo è anche risponderti.
    Guarda che tu stesso affermavi che ci sarebbero stati incidenti coi cordoli in via Basile.E i commenti non li puoi cancellare :D
    Metti tanto risalto al rispetto per gli alberi quanto alla tua coerenza che è andata a farsi benedire.
    Reclami tanto la protezione per gli alberi, e poi tolleri che le auto possano parcheggiarci a ridosso e buttare olio sul marciapiede e sul terreno (slacciati i paraocchi perchè se non te ne fossi accorto, non c’è solo il cemento del marciapiede).
    E quando hanno eliminato gli alberi lungo lo spartitraffico di via Di Vittorio (lavori tram), dove stavi?
    Secondo me non te ne frega granchè di questa città…


Lascia un Commento