02 mar 2010

Palermo: targhe alterne dal 15 Marzo, le novità


Dal 15 Marzo torneranno le targhe alterne. A giorni il sindaco Cammarata firmerà questa ordinanza che riproporrà alcuni vincoli alla viabilità cittadina.

Alcune anticipazioni:

- saranno esenti dal provvedimento i veicoli euro4, euro5 e le categorie ad alimentazione speciale

- aumentano le aree franche dove poter circolare: Mondello, Sferracavallo, viale Reg. Siciliana, la via a mare sono alcune delle zone dove sarà permesso circolare sempre.

- l’orario di divieto sarà dipartito tra la mattina e il pomeriggio, con un “break” dei divieti  intorno l’ora del pranzo: 9:00-13:00 e 15:00-19:00 le fasce proibite.

Attendiamo l’ordinanza ufficiale per maggiori dettagli.


15 marzo 2010GPLmappa targhe alterneMETANOmotociclitarghe alterneZTL

7 commenti per “Palermo: targhe alterne dal 15 Marzo, le novità
  • griffild 327
    02 mar 2010 alle 9:04

    diciamo che con l’arrivo della primavere ogni anno si svegliano fanno una caxxata tanto per farla dura meno di un mese e poi tt come prima, e menomale ke non si sono presentati con la ztl parte II ….. hahaha…
    staremo a vedere…

  • mediomen 1143
    02 mar 2010 alle 9:25

    Ma per quale motivo ??? Se è per migliorare la qualità dell’aria è sbagliato. E’ già sufficientemente provato che non serve a niente, anzi quando c’è stato il divieto di circolazione la domenica, subido dopo c’è stato un picco di incremento delle polveri sottili. Maaahh

  • cicciocc 23
    02 mar 2010 alle 9:25

    pensavo peggio, considerate le stravaganze degli orari dell’anno scorso, almeno la mattina si può andare a lavorare e poi tornare a casa

  • gkm 94
    02 mar 2010 alle 9:28

    le targhe alterne non servono, tra noi “frequentatori” lo abbiamo capito praticamente tutti. In attesa delle opere che potrebbero davvero vedere la luce a medio termine, passante e tram1, l’amministrazione potrebbe fare cose a basso costo (dato che soldi non ne ha) come:
    – stazioni bici,
    – cordoli bus (io sono pro),
    – chiusure domenicali del traffico sempre (per incentivare l’uscita piedi\bici\bus e organizzando avvenimenti in centro).

    Segnalo per chi non l’avesse già notato su repubblica, notizie sulla mobilità newyorkese http://www.repubblica.it/ambiente/2010/03/02/news/new_york_verde-2475781/

  • capricorno 60
    02 mar 2010 alle 22:13

    Nell’ordinanza si legge che AMAT dovrà adeguare i cartelli di segnaletica… ma si ha idea di quante centinaia di cartelli servono per chiudere al traffico tutti gli ingressi? Qualcuno scapperà tra i tanti e allora è lo stesso che non metterli. Boh.. me pare na ca…….

  • capricorno 60
    04 mar 2010 alle 0:10

    Scusate, ma dato che l’ordinanza fissa la 2a fascia oraria in 15-20 e non 15-19 come c’è ancora scritto nella vostra premessa (che è quella che si legge di solito) non crediate sia il caso di modificare l’orario errato per non generare confusione? Già ne crea un bel po’ l’ordinanza………..


Lascia un Commento