23 feb 2010

Tram di Palermo, linea 1, stato dei lavori


Ecco una mappa che spiega lo stato attuale dei lavori del tram:



(cliccare sull’immagine per ingrandirla)
Nero: Binari già installati
Rosso: Solettone in cemento armato posato
Arancione: Scavo per solettone effettuato
Giallo: In installazione nuova illuminazione pubblica
Verde: Sottoreti spostate

1. cabina di comando quasi ultimata
2. deposito ed officina quasi ultimati
3. nuovo deposito di fianco al precedente in costruzione
4. cabina elettrica in costruzione


lavori tram palermonuovo tram palermotram palermotram roccella

28 commenti per “Tram di Palermo, linea 1, stato dei lavori

Comment navigation

  • gerry69 186
    24 feb 2010 alle 11:36

    L’informazione “ufficiosa” del ritardo di 2 anni mi arriva direttamente dall’AMAT. Non è comunque difficile capirlo andando a farsi un giro nel cantiere. Non voglio essere catastrofico ma avendo un passato (ormai remoto) nei cantieri ho la sensazione che 2 o 3 operai impegnati non riescano a portarsi molto avanti con il lavoro.
    Quando Voi avrete le possibilità di parlare con Bellavista chiedete esplicitamente se i lavori della linea 1 sono nei termini oppure stanno subendo un ritardo e soprattutto se oggi lo hanno quantizzato (lo hanno fatto).
    Il ritardo non è da imputare a difficoltà tecniche……(almeno sulla LInea 1).
    Ciao
    Gerry

  • freddie80 1052
    24 feb 2010 alle 17:35

    @patricolo
    Riusciamo a lamentarci anche quando abbiamo i cantieri aperti, siamo unici noi palermitani. Poi vorrei sapere come la tua competenza tecnica ti porta a dire che ci vorranno decenni per completare il tram.

  • freddie80 1052
    24 feb 2010 alle 17:39

    C’è una lamentela in ogni fase dei lavori…
    Quando un’opera è in fase di progetto ci lamentiamo perchè non avviano il cantiere.
    Quando avviano il cantiere ci lamentiamo perchè “chissà quanto ci mettono a completare l’opera”.
    Quando realizzano l’opera ci lamentiamo perchè questa ci ostruisce la visuale dal balcone di casa o perchè ci toglie il posto auto davanti il portone.

  • Paco 7942
    24 feb 2010 alle 20:28

    @ gerry, 2 o 3 impiegati? Io nel mio giro ne ho viste alcune decine.

    @freddie80, la penso esattamente come te.

  • samir 230
    25 feb 2010 alle 10:16

    quoto @freddie80!!!
    mi…..a!!!….non ci va bene niente….appena finisce il tram…vai con le critiche….: ci toglie il posto auto….ci tolgie la visuale…..magari direte pure che i fili elettrici sospesi danno fastidio agli occhi e che i pali dell’elettrificazione sono da togliere perchè troppi!!!..e che il tram deva essere spinto a mano magari!!!..ehhehehe

  • gerry69 186
    25 feb 2010 alle 12:35

    Se le vostre sono critiche a quanto da me detto devo pensare che non avete capito il senso (e scusate se uso questo termine).
    Per voi è solamente importante che qualcuno dica va tutto bene?
    Mi sembrava opportuno, e visto che questo è un sito in cui ci si informa a vicenda su quanto avviene nella nostra città mi sembrava il luogo adatto, dare l’informazione che mi è stata riferita da persone che stanno gestendo il contratto e che mi dicono che sulla linea 1 (in cui non ci sono problemi di sottoreti) il ritardo ad oggi è quantificato in 2 anni.
    Ho anche aggiunto che sulle linee 2/3 ci sono dei problemi che non sono legati all’AMAT o alla ditta appaltatrice ma all’ENEL che deve spostare un cavo di alta tensione che è presente in via leonardo da Vinci.
    Faccio inoltre delle considerazioni (personali e senza che me lo abbia detto nessuno). Passando dal cantiere (credo che sia via Laudicina) in orario normale di lavoro c’erano solo 3 persone in attività. Poi magari erano sufficienti per quello che dovevano fare però mi chiedo, visto il ritardo con cui viaggiano, come mai non ce ne fossero stati altri a lavorare anche più avanti.
    Altra considerazione è capire perchè in attesa dell’ENEL non si possano iniziare i lavori in senso contrario. Probabilmente si risparmierebbe tempo.
    Poi a me non me ne frega niente di coloro che perderanno il posto auto sotto casa o del negozio che non potrà avere i clienti che posteggiano in terza fila davanti il loro esercizio. Mi interessa (e spero) che queste opere, anche quelle che sono in progettazione, vedano la luce e siano operative nel più breve tempo possibile perchè saranno un bene per tutti.
    Ciao
    Gerry

  • freddie80 1052
    25 feb 2010 alle 14:28

    Ciao Gerry, non mi riferivo di certo a te ma a patricolo, che sembra lamentarsi solo per il gusto di farlo…

  • huge 2222
    25 feb 2010 alle 18:42

    Non bisognerebbe esagerare né in un senso né nell’altro. Criticare solo per sport o dire che tutto va bene solo perché lavorano mi sembrano entrambi degli eccessi da evitare. Che ci siano dei ritardi è evidente. Non c’è nulla di male a dirlo e sottolinearlo. Quel che interessa è capire perché si siano creati questi ritardi, quali siano gli ostacoli e se c’è da temere per i cantieri.


Lascia un Commento