23 feb 2010

Nuova corsia preferenziale in Corso Tukory?


Se il titolo fosse vero, sarebbe davvero una vittoria. Ma ci sono tutte le carte in regola affinchè possa esserla. La costante attenzione che abbiamo sempre proiettato su questa strada, sembra poter dare all’orizzonte qualcosa di buono (meglio tardi che mai). Corso Tukory da sempre  simbolo di anarchia assoluta, inciviltà, non rispetto delle regole, e di alcuni commercianti volti solo a tutelare i propri interessi a scapito dell’intera collettività.

Nessuno si accorge dei marciapiedi invasi da bancarelle di abusivi, nessuno nota le auto di alcuni commercianti (cinesi compresi) perennemente posteggiate sull’attuale corsia preferenziale, e nessuno si è accorto che un fruttivendolo (abusivo) ha rioccupato gli spazi di via Perez nonostante lo scorso anno sia stato fatto allontanare. Di vigili in corso Tukory li abbiamo visti, alcune volte sporadicamente, altre volte a giorni alterni. Ma questi controlli, se fatti in maniera superficiale (sveleremo foto nei prossimi giorni), non servono proprio a niente.
Eppure di soluzioni ce ne stanno, e nelle settimane successive alla rimozione dei cordoli da questa strada, abbiamo formulato alcune proposte e soluzioni. Continuandole a ribadire.
I prossimi giorni saranno decisivi, e pertanto vedremo se si avranno le reali intenzioni di affrontare il problema, oppure se si continuerà a tenere gli occhi bendati.


cordoli corso tukorycordoli palermocorsia preferenziale corso tukoryVIGILI URBANI PALERMO

34 commenti per “Nuova corsia preferenziale in Corso Tukory?

Comment navigation

  • emmegi 717
    24 feb 2010 alle 19:51

    Sul sito del Comune è apparsa l’ Ordinanza n° 270 che fa pensare a nuovi provvedimenti sulla via Ernesto Basile.

  • Otto Mohr 47
    24 feb 2010 alle 20:37

    @marco85
    Effettivamente anch’io ho notato che da quando hanno installato i cordoli, nella carreggiata opposta c’è molto più traffico, conseguenza del maggior tempo impiegato dalle auto per poter fare l’inversione a U.
    La soluzione di questo problema, in tal caso, sarebbe semplicissima e non consisterebbe nel togliere i cordoli, ma rimuovere permanentemente tutte le auto posteggiate in divieto di sosta ed addirittura sia a pettine che in doppia fila, creando così una restrizione incredibile dell’intera carreggiata. Il problema del traffico di via Ernesto Basile(ciò è rivolto a tutti gli utenti) non è un argomento nuovo ma c’è sempre stato a causa sia dei pullman che delle macchine in divieto di sosta e sarebbe quindi assurdo e troppo riduttivo dare la colpa all’ultimo arrivato ed in particolare a qualcosa che non apparrtiene a “nessuno”.

  • antony977 166000
    25 feb 2010 alle 0:54

    Nell’attesa di far ospitare i pullman all’interno del parcheggio Basile, il capolinea Ast verrà spostato molto più avanti e oggi verrà firmata l’ordinanza che prevede lo spostamento dei bus Amat dal capolinea di Piazza Indipendenza, all’interno del parcheggio Basile.

  • antony977 166000
    25 feb 2010 alle 1:17

    @emmegi, probabilmente saranno le fermate che verranno istituite nello spartitraffico centrale.
    Chiederemo maggiori dettagli in merito

  • marco85 15
    25 feb 2010 alle 11:07

    OOO sono perfettamente d’accordo con Otto Mohr….finalmente possiamo stabilire dei criteri delle cause del traffico in via Ernesto Basile:
    1)Le macchine posteggiate in tripla fila
    2)La corsia ha fatto aumentare il traffico
    Io vorrei che su questo tutto lo staff sia d’accordo (visto che non hanno nemmeno accettato la mia sfida di mettermi in prima persona a documentare la situazione)
    Quindi ora grazie a Otto arrivo alla questione: perchè i ragazzi di Mobilita non fanno dall’assessore o dal capo della polizia municipale a dirgli: “Guarda che devi mettere ogni giorno una pattuglia per fare multe a destra e a sinistra e a non fare posteggiare più nessuno in doppia fila?”…perchè non lo fate?
    Forse ancora non avete capito che non me ne frega niente..io per arrivare all’università prendo dal villaggio e ci impiego due minuti contati…io lo faccio per i cittadini palermitani..voi state con loro?

  • blackmorpheus 54519
    25 feb 2010 alle 11:16

    @marco85

    premettendo che quella corsia preferenziale è una manna dal cielo per gli autobus che devono circolare…e premettendo che noi siamo a favore del trasporto pubblico e non quello privato, quindi su questo non c’è alcun piano di confronto…noi non possiamo essere responsabili dell’inciviltà dei palermitani, quello che possiamo fare attraverso questo sito è diffondere cultura civica, e tanto facciamo. Per quanto riguarda il fatto di denunciare queste situazioni, forse hai la memoria corta, visto che è da quando questo sito è nato che attacchiamo la municipale da tutti i lati pur di vedere una reazione. Comunque, visto che la memoria è sempre corta, rileggiti questo articolo http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2009/02/26/incontro-con-il-comandante-nunzio-purpura-della-polizia-municipale/ Sarebbe in ogni caso carino che non aspettassimo sempre che le cose le facciano gli altri, ma ogni tanto un po’ di collaborazione in più non guasterebbe, perché tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Noi in ogni caso non abbiamo mille braccia, e tutto il nostro tempo libero lo dedichiamo a questa attività GRATUITA, quindi se tenete particolarmente a qualcosa, fate come noi e agite anziché aspettare sempre che le cose le facciano gli altri al posto vostro. Di certo non vi mancherà il nostro appoggio

  • marco85 15
    25 feb 2010 alle 20:04

    OOO finalmente l’ammissione:
    “premettendo che noi siamo a favore del trasporto pubblico e non quello privato”
    TRADUZIONE: “Noi siamo contro il palermitano” E perchè non lo dite subito?
    E dico questo visto che è stato ampiamento dimostrato da numerose ricerche che il problema dell’ambiente non sono le auto ma tutt’altro!!
    Perchè non le pubblicate queste ricerche che dimostrano che le aiuto è la maggior causa di inquinamento?Semplicemente perchè non è così!
    Cmq io aiuto abbastanza molte persone..aiuto tutti gli studenti di lettere e già mi basta…se volete io vi aiuto…faccio le foto che dimostrano che quella corsia raddoppia il traffico?ma se non le volete ,perchè siete contro il cittadino palermitano in questa situazione, io non posso farci nulla…e pazienza!!
    Dopo questa bellissima ammissione da parte vostra ho finito di scrivere ho finito di scrivere…in questo post!ihihihi
    W LE AUTO

  • huge 2192
    25 feb 2010 alle 20:10

    @marco85: a parte la risposta da bamibino d’asilo, per la serie “Io ho vinto, voi avete perso”, a Palermo, dove non ci sono industrie, dove i riscaldamenti si usano pochissimo rispetto a città del nord Italia, quali sarebbero gli altri fattori d’inquinamento se non le auto?
    A me sembra che a essere contro il cittadino palermitano sia chiunque è a favore del trasporto privato a scapito di quello pubblico.

  • antony977 166000
    25 feb 2010 alle 20:49

    @marco85, vedo che la tua è una tacita ammissione di quanto rappresenti il classico palermitano col sedere incollato al sedile della propria auto.Ne prendiamo atto.
    @huge, non posso che condividere il tuo pensiero ;)

  • Paco 7942
    26 feb 2010 alle 13:34

    Marco85 nei blog e nei forum ci sono delle regole, impara a rispettarle e comportarti civilmente. Noi ci battiamo per una Palermo più civile dove il trasporto pubblico abbia la meglio sulle auto private (come accade nelle città più vivibili e civili del mondo), tu rappresenti il classico palermitano retrogrado e prepotente che considera la strada una sua proprietà privata quindi in questo blog sei fuori luogo.

  • emmegi 717
    27 feb 2010 alle 17:32

    Passando da via Basile ho notato che è stata tracciato un invito sulla corsia preferenziale (carreggiata direzione mare) ed anche il tracciamento sull’ inizio di corso Tukory – senza cordoli – parte finale della corsia preferenziale.
    Malgrado i segnali di zona rimozione, davanti alle pompe di benzina, le auto erano regolarmente posteggiate all’ interno della corsia preferenziale.
    Credo che ormai sono quasi pronti a partire.
    Ho notato meno pullman del solito, addirittura alcuni erano interamente parcheggiati sul marciapiede.


Lascia un Commento