05 feb 2010

PFP stazione Lolli: aggiornamento dal cantiere


Un aggiornamento fotografico circa i lavori presso l’area della ex stazione ferroviaria Lolli.

Ricordiamo che in quest’area dovrà sorgere la futura fermata del passante “Lolli”, interamente in sotteranea; infine la predisposizione del “camerone”  per la futura chiusura dell’anello ferroviario.


Visuale in direzione Notarbartolo

Area cantiere vista dall’ex p.l. Malaspina


cantieri palermoex stazione lolli palermofermata lollilavori palermometropolitana palermomobilita palermopassante ferroviarioPASSANTE FERROVIARIO DI PALERMOpassante ferroviario lollipassante ferroviario palermovia malaspinavia malaspina palermo

9 commenti per “PFP stazione Lolli: aggiornamento dal cantiere
  • marce982 216
    05 feb 2010 alle 10:03

    Questo è il segno evidente di una città che cambia. Speriamo che ci sia anche un buon progetto di riqualificazione della villetta prospiciente e di tutta la piazza.

  • marco 212
    05 feb 2010 alle 11:55

    vorrei capire bene una cosa:

    il passante ferroviario sarà sia sotterraneo che fuori?

    sarà costituito da convogli appositamante studiati ? o come la falsa metro che cè adesso stessi treni della palermo agrigento :(

  • matteo88 164
    05 feb 2010 alle 13:20

    ma per l’anello ferroviario si sa gia quali convogli useranno? perchè ora si utilizza un trenino (tipo lego) ad un solo vagone :)

  • Andrea Bernasconi 12
    05 feb 2010 alle 19:08

    Da voci di “corridoio” ferroviarie… a passante realizzato ci sarà un bel ricambio nel parco rotabile trenitalia, ciò sia per questioni legate all’incarrozzamento (i treni attuali non hanno vestiboli adatti a un flusso di passeggeri che deve scendere ogni 700 metri), sia per questioni legate ad accellerazione/decellarazione (anche qui, un treno normale non è fatto per partire e fermarsi ogni 700m…).
    Maaa… il materiale rotabile credo sia davvero l’ultimo dei problemi ;)

    Da alcuni schemi visti in passato posso però attestare che la fermata Lolli non sarà dove per ora stanno scavando (ovvero lungo via malaspina e all’altezza di via catania). Essa, se rispetteranno il progetto proprio nella piazza, con le scale che costeggeranno via dante. da quyel che ho capito infatti le canne ferroviarie, per motivi progettuali e di sicurezza, saranno due: la prima, lato monte, è di fatto l’attuale linea sotterranea per trapani. Poi vi sarà la seconda nuova canna, per il raddoppio, più spostata verso mare. La stazione dunque, collegherà due cameroni muniti di banchine.

  • AlbertoDaidone 187
    05 feb 2010 alle 23:18

    Mi sono soffermato a parlare con tre operai l’altro giorno e mi dicevano che la strada non verrà chiusa per i lavori di scavo.
    Hanno progettato una bella deviazione per via Malaspina ma non una chiusura. Staremo a vedere.

  • Riccardo Masi 2
    07 feb 2010 alle 17:47

    Sono uno studente del liceo “Einstein” e dalla finestra della mia classe ho la possibilità di vedere ogni giorno come procedono i lavori. Devo dire che in questo ultimo mese hanno lavorato speditamente! Mi piacerebbe sapere quando è prevista la fine di questi lavori…. Sono fiducioso che in pochi anni anche Palermo avrà la sua, tanto attesa, metro… solo che ho il timore che tutto si fermerà per mancanza di fondi! Fatemi sapere!

  • marcos 113
    07 feb 2010 alle 19:14

    @Riccardo Masi visto che stai ogni giorno in classe potresti fare qualche foto da spedire a mobilitapalermoi x annalizzare lo stato dei lavori;)


Lascia un Commento