25 set 2009

Corso Tukory: attendiamo l’ora dei fatti


Cari amici, in questi ultimi giorni sicuramente l’opinione pubblica è  concentrata sugli ultimi avvenimenti politici.

Noi piuttosto non vogliamo abbassare la guardia su temi importanti e che non vogliamo abbandonare: Corso Tukory.

E’ alla luce di tutti  oramai la situazione aberrante, dove fra l’altroabbiamo notato circa 3-4 auto ( sempre le stesse) a parcheggiare lungo la corsia preferenziale.

Noi immediatamente dopo la rimozione dei cordoli, abbiamo incontrato il presidente dell’Amat avv. Bellavista dove abbiammo illustrato le nostre ragioni. Il  Presidente oltrettutto, aveva anche rilasciato delle dichiarazioni in merito dove condannava la rimozione degli stessi conrdoli e conveniva su quanto abbiamo esposto.

 

MobilitaPalermo ha dato le sue proposte ad Amat, Amat anche delle altre soluzioni allo studio..

Sulla scia di quest’onda, auspichiamo che chiunque possa muoversi affinchè situazioni imbarazzanti e gravi come queste  possano da un lato avere un risvolto positivo, dall’altro lato invece non veder più ripetere simili episodi.

Attendiamo adesso risposte chiare ed incisive. Il trasporto pubblico a Palermo, se deve migliorare, deve anche affrontare e risolvere queste problematiche.


cordoli corso tukoryCORSO TUKORY

Articolo successivo


Lascia un Commento