11 set 2009

I commercianti, paladini dell’inciviltà


Al peggio non c’è mai fine… adesso “certi commercianti” ci hanno messo anche la faccia.

In cosa?


L’edizione odierna di Tele Giornale di Sicilia ha narrato della triste vicenda alla palermitana sulla rimozione dei cordoli in C.so Tukory. Nel servizio NON è stato precisato che il provvedimento è stato preso dall’ex assessore Tinervia senza motivazione esplicitamente dichiarata, che è fuggito dal suo incarico lasciandoci questa gatta da pelare, e possibilmente facendo il favore a qualcuno.

In tutto questo, sono stati intervistati alcuni commercianti della zona che, erano “ovviamente”

contenti della rimozione. Ai microfoni, riassumendo, hanno letteralmente espresso che:

  • sono felice della rimozione, era diventato un casino, la gente non sapeva più dove posteggiare.
  • è meglio così, certa gente cadeva inciampando nei cordoli, con i sacchetti in mano…
  • non si poteva più camminare

E’ intervenuto anche il nuovo Assessore all’Urbanistica Mario Parlavecchio, che ha prima criticato questo dietrofront che “spiazzerebbe i cittadini” (ne siamo sicuri?), poi ha garantito che verrà presa una soluzione alternativa.

Soluzione alternativa???

Dunque basta riunirsi in gruppetto e in questa città tutto si può distruggere, in baffo alle più alte cariche istituzionali….i cordoli erano e sono leggittimi, erano funzionali e avevano migliorato oggettivamente il trasporto pubblico. VANNO RIPRISTINATI, come e più di prima.

Il nuovo assessore esordisce male nel nuovo incarico, visto che così facendo spalleggia l’inciviltà e le cattive abitudini dei suoi concittadini che dovrà governare.

Cominciamo bene.


assessore urbanistica palermoCORDOLICORSO TUKORYmario parlavecchiotinervia

Articolo successivo

35 commenti per “I commercianti, paladini dell’inciviltà

Comment navigation

  • oretista 25
    11 set 2009 alle 16:32

    devo ridere o devo piangere?
    La gente cadeva coi sacchetti in mano? Cioè i palermitani non sanno neanche camminare?
    Non sapevano dove posteggiare? qua devo farmi una risata. ahahahahahah

    E’ vergognoso

    Ma in fondo oltre all’educazione e alla civiltà, prima deve esistere qualcuno che ci educhi e ci faccia capire cosa sia la civiltà.
    Ma come si può dire che una striscia GIALLA così VISTOSA sia qualcosa di pericoloso?

  • Jimmy Reptile 0
    11 set 2009 alle 16:41

    Certo se il giornalista avesse ribattuto sul momento che “basta attraversare sulle striscie per non dover scavalcare i cordoli” oppure “anche senza cordolo rimane il divieto di parcheggio” sarebbe stata cosa gradita……..
    Ci vorrebbe un sit-in in corso tukory davanti questi negozi ma non servirebbe a nulla il palermitano medio dorme per cose importanti figuriamoci per questo….

  • boccadifalco 22
    11 set 2009 alle 16:44

    Fi quando l’interesse di pochi, avrà la meglio su quello di tutti non si potra dire di essere una città civile.

    in verita è proprio il concetto su cui si basa la mafia.
    Di questo passo quando la sconfiggiamo ??

  • blackmorpheus 54519
    11 set 2009 alle 16:51

    Spero che Tinervia abbia la faccia sotto le scarpe in questo momento, anche se dubito che i nostri politici riescano a provare vergogna per qualcosa. Fanno l’interesse dei privilegiati come loro, non certo dei cittadini. L’importante è continuare a raccattare voti qua e la facendo favoritismi. W l’Italia, W la Sicilia, W il clientelismo!

  • oretista 25
    11 set 2009 alle 17:01

    In pratica non si sa per quale motivo sono stati tolti.
    Non sono pericolosi e non lo dico io. In tutto il resto del mondo come cavolo fanno? Siamo orbi noi e il resto dell’umanità ha la supervista o cos’altro?
    Il bello è che i commercianti sono contenti!Mah

    Li andrei a mettere io stanotte, xò al posto dei paletti metterei il filo spinato e la corrente elettrica. Cosi chi li tocca “azzzzzzzzzzzzzzz”

    VERGOGNA!

  • blackmorpheus 54519
    11 set 2009 alle 17:06

    a Palermo ci vorrebbe una “MAFIA DEGLI ONESTI”, è ora di imporre il punto di vista delle persone civili. Non è possibile che le nostre libertà debbano essere sempre bloccate da questa combriccola di imbecilli

  • marco 212
    11 set 2009 alle 17:09

    assolutamente d’accordo con tutti voi! i cordoli sono necesari vista la ns inciviltà, al commerciante direi pure che se un cliente prende un autobus ed è puntuale visti i cordoli forse ne beneficia anche lui !!

    per le m…k te … subito si mobilitano per le cose serie anni per ottenerle!

  • antony977 166632
    11 set 2009 alle 17:14

    Ma tu guarda quanta ipocrisia!!
    Non si camminava più…..non si sapeva dove posteggiare…..
    Eppure c’è un nostro video pubblicato, dove coi cordoli succedeva l’esatto contrario di quanto affermano questi commercianti :D

  • giuseppe 154
    11 set 2009 alle 17:17

    prima hanno tolto il tratto più fondamentale quello dall’incrocio fino all’entrata del mercato, ora sono riusciti a toglierli tutti. bravi! 1 passo avanti e 1 indietro però si può fare di meglio: possono cancellare anche la striscia gialla e quelle pedonali tanto non le usa nessuno, almeno si risparmiano i soldi della vernice!

  • civispanormitanus 164
    11 set 2009 alle 17:43

    La lobbie dei commercianti ha vinto ancora una volta! La speranza di una strada senza ingorgo e di un autobus in orario tramonta di nuovo…l’unica soluzione?? Votare sindaci e assessori intelligenti, farci sentire ogni volta che possiamo e nel frattempo con una bella passeggiata evitiamo il traffico, ci teniamo in forma, non sporchiamo la nostra città e mettiamo meno macchine in mezzo alle strade!

  • antony977 166632
    11 set 2009 alle 17:52

    Col servizio di oggi su Tgs, abbiamo avuto conferma di quanto abbiamo sempre sostenuto: Tinervia ha fatto il favore ai commercianti, i commercianti non si smentiscono mai. Dire Vergogna è davvero poco.
    Comunque confidiamo nel presidente Bellavista, che sicuramente leggerà ;)

  • Beatipaoli 2
    11 set 2009 alle 17:57

    Cari Palermitani !!! Ma che cosa vi aspettavate dal numeroso popolo degli incivili, questa è una città persa, qui comandano tutti tranne quei pochi che credono ancora alla legalità

  • Donato Didonna 0
    11 set 2009 alle 19:00

    E’ solo la costante conferma che per molti palermitani (e per i loro rappresentanti in consiglio comunale) il solo futuro immaginabile è quello di perpetuare in eterno il presente, pur con la sua evidente insostenibilità.
    Difendere le cattive abitudini, fino a morirne, perchè è sempre MEGGHIU U TINTU CANUSCIUTU CA U BUONU A CANUSCIRI …

  • Nio 157
    11 set 2009 alle 19:18

    quello che posso dire è viva i c.c. speriamo ne possano costruire almeno altri 5 o 6 di quelli enormi (anche se sarà difficile visto la mafia instaurata)…così questi trogloditi non avranno più problemi dei clienti che nn possono posteggiare perchè nn ci saranno più clienti e na poco ni livamu ri palle!!!

  • boccadifalco 22
    11 set 2009 alle 20:34

    sicuramente, per i commercianti, una soluzione alternativa, potrebbe essere quella di, togliere tutti i marciapiedi così non si ostacolano le macchine che devono posteggiare, altro punto non fare passare gi autobus, sono di intralcio, togliere le striscie pedonali e tutta la segnaletica in generale.
    cosi nel più completo caos, loro riuscirebbero a vendere indisturbati!!!!
    p.s. naturalmente è una provocazione, anche se credo che i commercianti vogliono realmente questo.

  • marcozs 361
    11 set 2009 alle 20:35

    Leggendo la scheda sugli ausiliari del traffico su wikipedia, ho scoperto che “sono gli Ausiliari del Traffico dipendenti delle società che esercitano il Trasporto Pubblico, che, oltre ad avere le competenze stabilite dal comma 132 (i divieti di sosta), possono anche verbalizzare le infrazioni commesse in materia di circolazione e sosta entro le corsie riservate al trasporto pubblico.”

    Bellavista non potrebbe chiedere al comune degli ausiliari da far salire sui bus, e far scendere all’occorrenza per far multe a manetta?
    Con tutti gli lsu che co sono da stabilizzare e che mangiano lo stipendio senza far nulla.
    Tra l’altro amat ha assunto personale senza patente.
    Perchè non destinarlo a questo compito?

  • blackmorpheus 54519
    11 set 2009 alle 20:54

    @marcozs

    Gli ausiliari possono fare multe solo per la zona blu, non è di competenza loro fare multe per macchine in divieto di sosta e altro tipo di infrazioni. Infatti lo dimostra anche il fatto che a Palermo chi posteggia in zona blu senza scheda rischia grosso, mentre non rischia nulla a posteggiare in divieto di sosta o sulle striscie per esempio. Questo perchè è di competenza della polizia municipale, di cui tutti conosciamo l’enorme efficienza


Lascia un Commento