02 set 2009

Nasce l’Hospice a Palermo. A metà tra casa ed ospedale…


In Sicilia ogni anno muoiono circa 11.000 persone a causa di una malattia neoplastica, e la maggior parte di queste, circa il 90%, necessita di un vero e proprio piano di cure e assistenza in grado di garantire la migliore qualità durante gli ultimi mesi di vita. Per questo motivo sono nati gli Hospice, strutture territoriali che hanno in parte le caratteristiche della casa ed in parte quelle dell’ospedale. L’Ausl 6 di Palermo ha inaugurato oggi il suo Hospice, realizzato in via La Loggia, all’interno dell’ex Ospedale Psichiatrico. Dotato a regime di 20 posti letto, è il sesto in Sicilia ed il secondo a Palermo. Sarà attivo e funzionante da lunedì prossimo 31 agosto. “L’Hospice – ha spiegato il direttore generale dell’Ausl 6, Salvatore Iacolino, nel corso della cerimonia di inaugurazione – é destinato all’assistenza ai malati terminali per i quali ogni terapia finalizzata alla guarigione o alla stabilizzazione della patologia, non è più possibile”. Per la realizzazione della struttura sono stati spesi 2.365.000 euro, finanziati con fondi del ministero della Salute e dell’Ausl 6. Le camere di degenza sono singole (dotate di bagno televisore, aria condizionata, divano letto per ospitare i familiari che vogliono restare a dormire la notte) realizzate affinché il malato possa sentirsi a casa, fanno da cornice a uno spazio pensato come residenza e non come un reparto.

Un commento per “Nasce l’Hospice a Palermo. A metà tra casa ed ospedale…

Lascia un Commento