24 ago 2009

Tram Roccella: approfondimento tecnico – fotografico parte II


….(continuazione di questo articolo)

Lavori su strada: come visibile dalle foto, i lavori sono in pieno svolgimento lungo via Di Vittorio dove si sta procedendo alla realizzazione di opere propedeutiche alla definitiva posa dei binari. In particolare, sono in costruzione delle canalette dove passeranno tutti i cavi del caso (alimentazione, fibra ottica ecc.).

(Nella foto, la struttura direzionale della rimessa)


Fermate: Al momento ne sono  previste una ogni 500-600m circa per un totale di 15 fino alla stazione centrale . Fisicamente, i convogli transiteranno in sede protetta lungo il centro delle strade, mentre le fermate saranno collocate lungo i marciapiedi, a dx rispetto al senso di marcia dei veicoli.

(Nella foto, particolari delle fasi di montaggio della struttura)


Lavori anche in via Pecori Giraldi, dove si è in attesa di alcune autorizzazioni  per iniziare lo spostamento fognario.

Via Laudicina: è stata completato la posa dei tubi per il nuovo impianto d’illumminazione; presto inizierà la dismissione dei vecchi pali e la collocazione dei nuovi. Successivamente alla dismissione dei pali potranno partire i lavori per la nuova fognatura.

(Nella foto, una visione d’insieme della futura rimessa)


binaribrancacciopalineroccellasperoneTram

Articolo precedente

2 commenti per “Tram Roccella: approfondimento tecnico – fotografico parte II
  • Portacarbone 70682
    24 ago 2009 alle 13:34

    In merito alle fermate, non trovo molto funzionale il fatto che le pensiline vengano situate dall’altra parte della carreggiata rispetto alla linea tramviaria (almeno così sembra).

    Un utente seduto (mi metto nei panni di un anziano) vede arrivare il tram e deve affrettarsi ad attraversare la strada per riuscire a salire sopra.

    Probabilmente la sede tramviaria non disponeva dello spazio necessario.

  • Daniele 444
    24 ago 2009 alle 15:19

    A proposito delle fermate .. io sono stato recentemente a Roma .. li, non mi pare che le fermate siano sui marciapiedi e non ci sono pensiline, tipo quelle degli autobus .. ci sono, come dire, delle sopraelevazioni in pietra, dove la gente si accalca, ma sono separate dai marciapiedi .. corregetemi, se sbaglio ..


Lascia un Commento