15 lug 2009

Svincolo di Brancaccio: aggiornamento lavori


Procedono senza sosta i lavori per ultimare lo svincolo Brancaccio. Si stanno rimuovendo i pali dell’illuminazione per spostarli successivamente sulle rampe e per dar spazio al collegamento tra le rampe e l’autostrada (lato corsia emergenza) Infatti, nelle prime foto si nota come si sta riempiendo e armando il canale delle acque bianche. I vecchi muri sono stati demoliti ed è stato scaricato il ferro per la continuazione delle rampe. FOTO DATA 26/06/2009


autostradabrancaccioforum palermoOPEREsvincolo

8 commenti per “Svincolo di Brancaccio: aggiornamento lavori
  • Portacarbone 70787
    15 lug 2009 alle 18:41

    Calcolando che il Forum dovrebbe aprire entro la fine di quest’anno, è molto probabile che camminino di pari passo. Comunque le rampe sono quasi tutte delineate.

  • huge 2198
    16 lug 2009 alle 20:20

    Se le due rampe che scendo dal viadotto sono strutturalmente pronte, non credo ci vogliano molti lavori per completare tutto.
    Possibile che stiano attendendo la realizzazione della viabilità connessa al Forum, prima di procedere? Senza la viabilità del Forum, i lavori per completare lo svincolo bloccherebbero completamente al transito la strada, mentre con le nuove strade previste per il forum le auto riuscirebbero a bypassare il cantiere e proseguire oltre.

  • david.majorca 0
    18 lug 2009 alle 9:11

    E’ desolante quando ci stiano mettendo per completare poche inutili opere di contorno…uno schifo. Trovo anche assurdo che si aspetti l’apertura del centro, sempre che sia vero….già oggi l’opera sarebbe utilissima per tutta la città.

  • Lele 6797
    20 lug 2009 alle 21:50

    ragazzi l’apertura è confermata entro ottobre/novembre…cmq entro quest’anno. non credo che la multidevelopment apre senza un collegamento. vi ricordo che per i cc, gli studi di fattibilità comprendono oltre all’indagine della zona sul ceto sociale e sul target di clienti, zone con un collegamento autostradale o tangenziale perchè devono attirare clientela anche dai paesi limitrofi.


Lascia un Commento