26 giu 2009

Cipe: sbloccati fondi per l’Interporto di Termini Imerese


Apprendiamo dai media come, in seguito ad un recente tavolo tecnico del Cipe, siano state definitivamente individuate e definite le risorse finanziarie per la realizzazione di importanti infrastrutture in Sicilia.

In particolare, nel territorio palermitano, in ambito "Fondi FAS", è stato dato il via libera alla realizzazione dell’interporto di Termini Imerese, che insieme al porto di Palermo, formerà un hub turistico-commerciale-industriale di fondamentale importanza nel Mediterraneo.

Esempio di Interporto

Inoltre " il Pre-Cipe "ha quantificato e definito le risorse occorrenti per tutta una serie di opere importanti e strategiche per la Sicilia, tra le quali i nodi metropolitani di Palermo e Catania, per un valore di circa 270 milioni di euro".


cipefondi fasinfrastrutture siciliatermini imerese

Articolo precedente

4 commenti per “Cipe: sbloccati fondi per l’Interporto di Termini Imerese
  • MAQVEDA 17489
    26 giu 2009 alle 17:35

    Ma, se questo interporto venisse veramente realizzato, e di conseguenza il porto di Palermo venisse votato al turismo, pensate che tutte le strutture portuali, del tipo le enormi gru, verrebbero smantellate, con grande miglioramento estetico per il lungomare cittadino?

  • Paco 7942
    26 giu 2009 alle 17:38

    non saprei, ma penso che anche se votato completamente al turistco molte delle gru servirebbero ancora. In ogni caso penso che le gru ormai facciano parte attiva del porto di palermo, sarebbe strano non vederle più. Allo stesso tempo avrebbero dovuto conservare le tre ciminiere della centrale dei quattro venti.

  • monte_Pellegrino 597
    05 ott 2009 alle 23:28

    Io sono convinto che la saggezza popolare indovina sempre e vi riporto il detto che mi hanno ripetuto in tanti posti della provincia di Palermo e nella stessa Palermo. Lo traduco in italiano però: ” Se Termini avesse il porto, Palermo sarebbe morto”.
    Mi chiedo perchè rinforzare il porto di Termini e non fare tutto a Palermo?
    Genova ha forse qualche porto concorrente nelle vicinanze?


Lascia un Commento